Gallerie d’arte a Roma
01 Giugno 2018   •   Redazione

Gallerie d’arte a Roma: dalle più classiche alle più innovative

READ ME IN enEnglish

«Ecco la Top-5 delle gallerie d’arte a Roma da visitare assolutamente: diverse, originali, innovative o classiche, vedrete come anche per quanto riguarda il mondo dell’arte, la scelta nella capitale è davvero ampia!»

La capitale fa un tutt’uno con l’arte, la cultura e la bellezza… per questo le gallerie d’arte a Roma sono tantissime e straordinarie. Con le loro mostre e i loro pezzi unici  vi trasporteranno in un viaggio artistico senza tempo, ideale sia per chi si intende di pittura, scultura, design ecc., ma anche per chi abbia semplicemente voglia di avvicinarsi all’arte. Perché l’arte si sa, è per tutti, specialmente a Roma, il luogo in cui la cultura e la bellezza artistica pullulano più di altrove.

 Sarebbe un’impresa impossibile parlare di tutte le gallerie d’arte a Roma. Per questo Snap Italy, tralasciando quelle famosissime come la Galleria Nazionale, vi propone 5 meravigliose gallerie d’arte a Roma, molto diverse fra loro, dalle più innovative a quelle più classiche, ma tutte ugualmente abili a suscitare emozioni uniche grazie alle loro esposizioni e pezzi.

RvB Arts

In via delle Zoccolette, nel puro cuore di Roma, sorge RvB Arts, uno spazio espositivo ideato da Michele Von Büren per promuovere l’Accessible Art, cioè l’arte abbordabile per tutti da un punto di vista economico, presentata in modo divertente e informale per essere divulgata il più possibile. E il messaggio che l’arte debba essere per tutti, è un messaggio importante di cui RvB si fa carico, e che gli rende davvero onore. L’arte e le opere dei talenti emergenti scavati da Michele sono per tutte le tasche, per gli intendoitori che ricercano giovani artisti promettenti, ma anche per i clienti che semplicemente amano l’arte e vogliono goderne sebbene non ne abbiano conoscenze approfondite. Sicuramente tutto questo rende RvB Arts una delle più innovative gallerie d’arte a Roma.

Fino al 22 settembre avrete la possibilità di recarvi alla mostra MANI, acronimo di Manualità-Armonia-Narrazione-Italiana. Questa esposizione cerca di creare un’identità incentrata sui giovani artisti che si rifanno molto alle radici della tradizione artistica italiana e i suoi mestieri. Tra gli artisti scelti dalla bravissima Michele vi sono Lorenzo Bruschini, Lucianella Cafagna, Bato e Andrea Gallo solo per citarne alcuni.

Galleria Russo

A poca distanza dalla magnifica Piazza di Spagna sorge la Galleria Russo, presente nella capitale da ben 120 anni. Galleria Russo nasce prima come galleria antiquaria in via del Babuino da Pasquale Addeo, dopodiché suo genero Franco Russo porta avanti l’attività e i suoi fratelli Ettore e Antonio aprono una nuova sede a Piazza di Spagna. In poco tempo divenne una delle gallerie d’arte a Roma più prestigiose tanto da instaurare rapporti privilegiati con pittori molto importanti, come Giorgio de Chirico. Oggi l’attività è portata avanti dal nipote di Franco.

Galleria Russo è un vero e proprio punto di riferimento per l’arte italiana: questo spazio espositivo si occupa specialmente della pittura italiana del XX secolo, ma è anche interessata ai giovani artisti contemporanei che cercano di emergere. Da non perdere assolutamente dal 5 giugno la mostra Duilio Cambellotti: mito, sogno e realtà, organizzata da Galleria Russo in una location davvero speciale: i musei di Villa Torlonia. Un’altra iniziativa molto interessante è la collaborazione con l’Elizabeth Unique Hotel, un concept hotel a cinque stelle recentemente aperto a via delle Colonnette, a circa 200 metri dallo showroom, dove si trovano opere degli artisti giovani della Galleria, e che inaugurerà ufficialmente il 7 giugno prossimo.

Galleria Varsi

In via di Grotta Pinta, vicino Campo dè Fiori sorge Galleria Varsi, una delle gallerie d’arte a Roma più giovanili e aperte agli artisti contemporanei. Galleria giovanissima, in quanto è nata 5 anni fa da un’idea di Massimo Scrocca, qui viene esplorata l’arte urbana, le espressioni e le emozioni dei suoi artisti, promuovendo a più non posso l’arte pubblica romana e italiana. Galleria Varsi è uno spazio espositivo molto particolare, e definirla come una semplice galleria è davvero riduttivo: infatti quelle che vengono ospitate qui non sono semplice mostre, ma dei veri e propri mondi, degli universi in cui lo spettatore, e in primis l’artista, si sentono liberi di essere se stessi.

L’artista che espone a Galleria Varsi è del tutto libero: infatti si realizzano installazioni interne per ogni mostra, che creano pensieri e emozioni ogni volta diversi. Qui vengono ospitate le creazioni di alcuni dei più bravi artisti urbani italiani e internazionali, e inoltre Galleria Varsi ha prodotto opere pubbliche in vari quartieri romani, come Torpignattara, con il supporto del Comune di Roma e degli abitanti delle zone. Galleria Varsi è sicuramente una delle gallerie d’arte a Roma più adatte ai giovani, ideale per avvicinare anche chi non se ne intende troppo, ad un mondo meraviglioso, ossia quello dell’arte urbana, che ormai, con i numerosi murales a Roma e in tutte le nostre città, è sempre sotto i nostri occhi, e per fortuna direi!

Honos Art

In via dei Delfini sorge una meravigliosa galleria d’arte contemporanea, ossia Honos Art, una vera e propria testimonianza di come anche l’arte possa essere innovativa e guardare al futuro. Infatti Honos Art presenta anche uno spazio online dove si vendono opere contemporanee, dalla pittura alla scultura, dalla ceramica ai gioielli, diventando così una galleria d’arte online a tutti gli effetti. Honos Art è una delle gallerie d’arte a Roma più meritevoli perché riesce a fondere la vivacità e la passione di giovani artisti all’esperienza e alla maestria degli artisti più affermati. C’è molta attenzione per la creatività, fondamentale per far si che vi sia un’ottima fruizione da parte del cliente/collezionista.

Degna di nota è la mostra Dualismo Convergente, che debutterà il 6 giugno: gli artisti Massimo Luccioli e Nuria Torres, provenienti da due generazioni e percorsi differenti, si confronteranno nel mondo della scultura ceramica contemporanea. Molte opere saranno realizzate a quattro mani: rimarrete sbalorditi ammirando come due artisti così lontani possano comunque incontrarsi in una perfetta armonia, mantenendo però ognuno il suo proprio stile inconfondibile.

Galleria dei Coronari

In via dei Coronari, a pochi passi da Piazza Navona, si trovano le due sedi dell’omonima galleria d’arte, fondata ormai 25 anni fa da tre soci: un matematico, uno storico dell’arte e un archeologo. Queste tre branche della cultura si mescolano fra loro dando origine ad una delle gallerie d’arte a Roma più prestigiose e ricche, specializzata soprattutto nell’antiquariato.

Galleria dei Coronari infatti dalla sua nascita ama partecipare alle maggiori fiere e mostre d’antiquariato in Italia, come la mostra della Reggia di Venaria Reale, Assisi Antiquariato e la Fiera di Parma. La galleria propone oggetti antiquari, ceramiche italiane e non, candelieri, dipinti, incisioni e sculture, che costituiscono un patrimonio artistico inestimabile. Inoltre, oltre alle due sedi in via dei Coronari, questa galleria presenta anche uno show room in via Margutta, vicino Piazza di Spagna.

 

Francesca Celani

READ ME IN enEnglish