pizza romana
18 Ottobre 2019   •   Marcella Scialla

Pizza romana: 5 indirizzi per gli amanti della scrocchiarella

«Bassa, leggera e scrocchiarella: la pizza romana conquista una fetta sempre più ampia di estimatori e buongustai. Ed è proprio a loro che Snap Italy vuole rivolgersi stavolta, segnalando 5 indirizzi, storici e non,  dove poterne gustare alcune delle migliori sul territorio capitolino»

Ma come – alcuni diranno –  la pizza non era quella napoletana, inventata in occasione della visita della regina Margherita nella città partenopea, tonda, morbida e che riporta i colori della nostra bandiera? Sì, ma… Ma cosa significa allora pizza romana? Eh sì, ammettiamolo pure… Per un napoletano o un campano, immaginare una pizza che sia diversa dalla classica con cornicione soffice e morbida tanto che uno spicchio non riesca a stare dritto una volta sollevato dal piatto, è pressoché impossibile. Eppure, non è neanche una nuova notizia il fatto che nel  panorama gastronomico italiano si sia affacciata una competitor – e anche piuttosto agguerrita – della classica pizza (la napoletana, per intenderci): la pizza romana. Con la sua alta digeribilità e croccantezza, la pizza romana è di fatti riuscita a ritagliarsi uno spazio tutto suo tra le specialità italiane, guadagnandosi un’ampia fetta di buongustai che la preferiscono di gran lunga rispetto a quella napoletana.

Ma veniamo al dunque: se è vero che realizzare una pizza napoletana davvero buona – che non rimanga sullo stomaco, insomma, per via di una cattiva lievitazione e/o cottura – è impresa non facile, lo stesso si può dire della pizza romana. Proprio per questo noi di Snap Italy abbiamo pensato di suggerirvi 5 tra gli indirizzi più gettonati nella Capitale tra gli amanti della scrocchiarella.

Ecco gli indirizzi da ricordare per gustare la vera pizza romana!

Ivo a Trastevere

In via San Francesco a Ripa, si trova il primo indirizzo da non perdere per gustare una vera pizza romana. Ivo a Trastevere è infatti tra i maestri della scrocchiarella. Grande attenzione per le materie prime, locale ampio e accogliente, servizio rapido e cortese sono quello che troverete. La pizza, leggera e sottile come tradizione vuole, forse non sazierà i più affamati, ma questa non è altro che un’ottima scusa per provare anche gli ottimi fritti: filetti di baccalà, supplì e fiori di zucca sono qui d’obbligo nell’attesa della pizza.

pizza romana

Dal Bersagliere

Spostiamoci all’Alberone, per la precisione in via Gino Capponi, in questa pizzeria verace e squisitamente popolare. Dal Bersagliere è una vera e propria istituzione in zona, e provate ad indovinare il perché? La pizza romana che vi viene servita è una tra le più amate dell’Appio Latino: sottile, croccante e gustosa in tutte le sue varianti. Il locale è abbastanza spazioso e con tanti tavoli anche all’esterno. Assolutamente da provare!

pizza romana

La pizza romana di Emma

In via del Monte della Farina, 28, Emma è il locale dove poter gustare la vera pizza romana, ma che in realtà è molto più di una semplice pizzeria. Il menu è infatti ampio e articolato, facendo trasparire tutta l’attenzione riposta nei riguardi delle materie prime utilizzate. Qualità è infatti qui la parola d’ordine. Ecco allora che tra le voci del menu compaiono pizze come la Margherita Vacche Rosse con pomodoro Pomilia, mozzarella fior di latte Terra Roma e Parmigiano Reggiano Vacche Rosse 30 mesi, o ancora la Pata Negra e Bufala con mozzarella di bufala Dop di Paestum, basilico e Pata Negra Banega 46 mesi, e così via con una vasta gamma di diverse combinazioni di ingredienti che vanno a fare da condimento all’ottimo impasto, realizzato esclusivamente con farine biologiche. L’ambiente è ampio e scenografico e il servizio attento. Cos’altro aggiungere?

pizza romana

Frontoni 1940

Spostiamoci nel quartiere Tuscolano, in via Assisi, 117, dove troviamo un altro indirizzo storico che ha fatto della tipica scrocchiarella romana il suo cavallo di battaglia. Da Frontoni il plus è sicuramente costituito dalle materie, soprattutto di origine vegetale, utilizzate per condire le pizze, tutte provenienti dall’azienda agricola di famiglia di Campagnano di Roma e dunque rigorosamente di stagione. Il menu è abbastanza vario e oltre alla pizze in carta, cui si aggiunge una volta al mese una proposta speciale, potrete trovare anche gustosi appetizers da sgranocchiare in attesa della pizza come chips, bruschette crostini. Da non perdere poi sono gli gnocchi fritti del giovedì.

pizza romana

La vera pizza romana Ai Marmi

Il tour della pizza romana si conclude Ai Marmi (o all’Obitorio, che dir si voglia). Sicuramente una delle più conosciute, non per tutti la migliore, nonostante sia pressoché impossibile trovarvi un posto a sedere. Chi ama la pizza romana, ad  ogni modo, non può almeno  una volta non fare tappa in questo storico locale in Viale di Trastevere, 53: atmosfera informale tipica romanesca, fritti della tradizione (da non perdere il filetto di baccalà e il supplì al telefono) e quel pizzico di caos che contribuirà sicuramente a conferire allegria alla vostra esperienza.

Marcella Scialla