mostra su leonardo Da Vinci
24 Gennaio 2019   •   Francesca Celani

Mostra su Leonardo da Vinci: il 2019 sarà l’anno del genio

«Se avete voglia di vedere qualche mostra su Leonardo da Vinci, state tranquilli: da qualsiasi parte andiate, in Italia o all’estero, il 2019 non vi deluderà!»

Credo che per tutto il 2019, per nostra fortuna, sentiremo molto spesso, in Italia e all’estero, le parole mostra su Leonardo da Vinci. Infatti, il Comitato per l’anno di Leonardo da Vinci, insediatosi nel febbraio 2018, ha pensato bene di istituire un ricchissimo calendario di appuntamentiper celebrare i 500 anni dalla morte del grande pittore, anatomista, scrittore, matematico, inventore, cartografo, insomma, del genio forse più famoso al mondo.

Un omaggio per ricordare il grande Leonardo da Vinci, figura chiave del Rinascimento e della cultura italiana, il cui ingegno, nonostante sia morto da ben mezzo millennio, ci mostra ancora oggi le potenzialità dell’essere umano e la possibilità di un semplice uomo di spingersi così oltre, oltre qualsiasi limite, in qualsiasi disciplina.

mostra su leonardo Da Vinci

L’ultima mostra su Leonardo da Vinci di cui vi abbiamo parlato è quella del Codice Leicester, che è stata un piccolo anticipo degli Uffizi su quello che sarà l’anno di Leonardo. Nonostante le contese internazionali per le sue opere e i vari polveroni che si sollevano ogni qual volta vi sia un evento di così straordinaria portata, noi preferiamo parlarvi esclusivamente delle cose belle che ricorderanno una delle persone che più ha contribuito a formare l’immagine del nostro paese in tutto il mondo. Ecco ogni mostra su Leonardo da Vinci prevista per questo 2019, assolutamente imperdibile!

Vinci

Museo Leonardiano

Partiamo ovviamente dalla città natale del nostro Leonardo, la piccola perla toscana di Vinci. Qui, nel famoso Museo Leonardiano o Castello dei Conti Guidi, dal 15 aprile al 15 ottobre 2019, vi sarà la mostra Leonardo da Vinci. Le origini del genio, dove si cercheranno di svelare i legami tra la terra natia e l’artista. Saranno presentati dei documenti dell’Archivio di Stato di Firenze, e per l’occasione la Galleria degli Uffizi presterà al museo la prima opera conosciuta di Leonardo, ossia il Paesaggio, e sarà esposto anche il libro notarile dove il nonno segnò la nascita del genio, ossia il 15 aprile 1452.

Fondazione Rossana & Carlo Pedretti

Qui nella Fondazione Rossana & Carlo Pedretti, sempre nella città natia dell’artista, per quest’anno saranno ospitate ben tre mostre. La prima sarà quella di Leonardo disegnato da Holler, artista seicentesco che studiò i disegni dell’artista; l’altra sarà quella di Leonardo Scultore dove si potrà ammirare l’unica scultura del genio, ossia quella dell’Arcangelo Gabriele ; e infine, fino al 2020 vi sarà l’esposizione L’Orfeo di Leonardo. Scene, feste e costumi, per celebrarlo come scenografo di spettacoli teatrali.

Milano

La capitale della moda e del design è stata una delle città che più ha potuto vantare la presenza di Leonardo da Vinci, che, mandato da Lorenzo il Magnifico come ambasciatore artistico di Firenze, soggiornò qui dal 1482 al 1500. Infatti il Comune di Milano ha dato vita al palinsesto Milano e l’eredità di Leonardo 1519-2019; non a caso è proprio qui, nella città della moda, che si trova una delle opere più famose e straordinarie di Leonardo, ossia l’Ultima Cena presso il refettorio di Santa Maria delle Grazie.

Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

Quale migliore museo per Da Vinci se non quello della scienza e della tecnologia? Il famoso Museo della Scienza e della Tecnologia milanese infatti, già dal 19 luglio 2018, ospita la mostra su Leonardo da Vinci Parade, realizzata in collaborazione con la Pinacoteca di Brera, che mostra lo straordinario percorso tra arte e scienza del genio. Avete tempo fino al 13 ottobre 2019 per visitarla.

Castello Sforzesco

Il meraviglioso castello milanese per il V centenario dalla morte del maestro, riaprirà la Sala delle Asse, da poco restaurata, che venne decorata proprio dal nostro Leonardo. Nella Cappella Ducale invece vi sarà la mostra Leonardo e la Sala delle Asse tra Natura, Arte e Scienza, che sarà in programma dal 16 maggio al 18 agosto 2019. In questa esposizione saranno mostrate le relazioni stilistiche tra le decorazioni della Sala delle Assi e la cultura figurativi degli altri maestri toscani e milanesi. Infine, ma non per importanza, nella Sala delle Armi sarà allestito un percorso multimediale che vi catapulterà direttamente nella Milano rinascimentale: un modo unico per provare a guardare la città come l’osservava il maestro. È prevista dal 2 maggio 2019 al 2 gennaio 2020.

mostra su leonardo Da Vinci

Veneranda Biblioteca Ambrosiana

La famosa biblioteca milanese, che fu tra le prime a consentire l’accesso a chiunque sapesse leggere e scrivere, celebrerà il genio con ben 4 mostre, facente parti del ciclo Leonardo e la sua Scuola nelle collezioni dell’Ambrosiana. La prima mostra su Leonardo da Vinci alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana è quella di Leonardo e il suo lascito, gli artisti e le tecniche iniziata a dicembre e che durerà fino a febbraio 2019, dove potrete ammirare i disegni leonardiani.

Da maggio fino a giugno invece vi sarà l’esposizione Il meglio del Codice Atlantico. Leonardo ingegnere, architetto e scienziato, a cura del Collegio dei Dottori della biblioteca, dove verranno proposti alcuni tra i fogli del famoso manoscritto qui conservato, ossia proprio il Codice Atlantico. Questo sarà il protagonista anche della terza mostra, ossia I disegni del Codice Atlantico del periodo francese, che presenterà 23 fogli del manoscritto risalenti al soggiorno francese di Leonardo. Il Codice Atlantico torna anche nella quarta mostra, Leonardo e il suo lascito: gli artisti e le tecniche, che durerà da settembre a gennaio 2020, e sarà in continuità con la seconda, mostrando altri fogli di grande importanza.

Palazzo Reale

Qui, al Palazzo Reale di Milano, vi saranno ben due mostre di grande valore scientifico. La prima sarà Il meraviglioso mondo della natura prima e dopo Leonardo, in programmazione dal 4 marzo al 23 giugno 2019; la seconda mostra invece sarà  La cena di Leonardo per Francesco I: un capolavoro in seta e argento, in programma dal 7 ottobre 2019 al 23 gennaio 2020. Qui per la prima volta dopo il restauro sarà presentata la copia del Cenacolo di Leonardo realizzata ad arazzo da un autore sconosciuto e ignoto, per commissione di Francesco I. Verso la fine dell’anno sempre a Palazzo Reale, per iniziativa dell’Ente Raccolta Vinciana in collaborazione con Mibact e Comune di Milano, si terrà un convegno internazionale di studi sull’ultimo decennio di vita di Leonardo.

Palazzo Litta

La corte del gran maestro. Leonardo da Vinci, Charles d’Amboisee il quartiere di Porta Vercellina, è la mostra su Leonardo Da Vinci prevista per l’autunno 2019 presso Palazzo Litta, dove sarà omaggiata la figura del mecenate Charles dAmboisee, protettore di Leonardo. Anche qui si troveranno alcuni dei fogli del Codice Atlantico nei quali il genio tracciò il disegno dell’isolato della sua residenza milanese, ossia l’attuale Palazzo Litta.

mostra su leonardo Da Vinci

Firenze 

Museo di Galileo

Anche il Museo di Galileo fiorentino, sebbene sia dedicato ad un altro dei più grandi geni italiani, ospiterà per quest’anno qualche mostra su Leonardo Da Vinci. Previste infatti l’esposizione dal titolo La Biblioteca di Leonardo, da maggio a settembre 2019, e la mostra Leonardo e il moto perpetuo prevista invece per maggio 2020, in collaborazione con il Birkbeck College – University of London.

Palazzo Vecchio

Una mostra su Leonardo da Vinci molto interessante e attesa sarà quella ospitata a Palazzo Vecchio dal 25 marzo al 24 giugno 2019, ossia Leonardo e Firenze, dove saranno esposti fogli, lavori e studi svolti dal genio nella capitale rinascimentale.

Palazzo Strozzi

A Palazzo Strozzi dall’8 marzo al 14 luglio 2019 vi sarà invece non proprio una mostra su Leonardo da Vinci, ma sul suo grande maestro, il Verrocchio. Ovviamente, oltre alle opere del maestro, saranno esposti anche lavori di Leonardo, di Botticelli, di Perugino e Ghirlandaio. Insomma una buona idea non solo per ammirare l’artista dell’anno, ma anche alcuni tra i più grandi maestri italiani.

Roma 

Purtroppo sono poche le notizie su qualche mostra su Leonardo da Vinci nella capitale. Per ora infatti all’appello ce ne sono solo due: quella prevista alle Scuderie del Quirinale per primavera, ossia Leonardo oltre il mito, con programma in aggiornamento; e quella invece organizzata dalla fondazione Primoli presso l’Accademia Nazionale dei Lincei, ossia la mostra Leonardo a Roma.

Torino

A Torino un’imperdibile mostra su Leonardo da Vinci sarà quella ospitata ai Musei Reali dal 15 aprile al 14 luglio 2019, intitolata proprio Leonardo da Vinci. Disegnare il futuro. Potrete ammirare infatti lavori autografi acquistati dal re Carlo Alberto, il celebre Autoritratto, l’angelo per la Vergine delle Rocce e il Codice sul volo degli Uccelli. Accanto alle opere del genio, troverete anche lavori di artisti degni della sua presenza, come Raffaello, Michelangelo e Bramante.

Venezia

Leonardo da Vinci. L’uomo è modello del mondo sarà invece la mostra prevista alle Gallerie dell’Accademia di Venezia, dal 19 aprile al 14 luglio. Verrano presentati 25 fogli, tra cui il famosissimo Uomo Vitruviano.

Leonardo da Vinci all’estero

È vero che Leonardo da Vinci è nato in Italia, ma ogni genio è un patrimonio dell’umanità. Per questo tantissime sono anche le iniziative internazionali previste per i 500 anni della morte del maestro. Una grande selezione di mostre si terrà in Francia, a partire dal Louvre fino ad arrivare al castello di Amboise, località francese dove Leonardo trascorse i suoi ultimi anni di vita. Menzione particolare merita il castello di Clos Lucé che ospiterà la mostra Da Clos Lucé al Louvre, i tre capolavori di Leonardo da Vinci. Il castello è molto famoso perché qui si trova la famosa scala a doppia elica di Leonardo.

mostra su leonardo Da Vinci

In Inghilterra saranno invece esposti tantissimi disegni del maestro in dodici mostre simultanee in diverse località del paese, da Belfast a Derby, da Birmingham a Liverpool, facente parti del circuito A Life in a Drawing. La Royal Academy of Arts di Londra esporrà in maniera permanente una copia a grandezza naturale de LUltima cena al Burlington Gardens, attribuita a Giampietrino e Marco D’Oggiono. Manifestazioni non mancheranno nemmeno in Olanda, in Polonia e in Norvegia.

Leonardo da Vinci e… Leonardo di Caprio!

Si vocifera anche di produzioni cinematografiche e televisive in vista per questo 2019, tra cui spiccano Inside Leonardo con protagonista Luca Argentero, e, tenetevi forte, una sceneggiatura basata sul libro Leonardo da Vinci di Walter Isaacson, dove a impersonare il genio sarà un altro Leonardo internazionale: Leonardo di Caprio. 

Francesca Celani