mangiare all’aperto a Milano
28 Agosto 2018   •   Marcella Scialla

Mangiare all’aperto a Milano: 5 oasi in piena metropoli

«Chi l’ha detto che Milano è solo asfalto e cemento? Snap Italy vi porta alla scoperta dei migliori posti dove mangiare all’aperto a Milano, vere e proprie oasi di gusto e relax dove ritagliarsi una pausa bucolica in piena metropoli»

Per chi si trova in città, trovare un angolo di fresco dove rilassarsi e mangiare bene e all’aperto, è la soluzione migliore per evadere un po’ dal caos cittadino e ritagliarsi una pausa bucolica. Così come, già in primavera, la Capitale vede il fiorire di tavoli e sedie all’aperto, anche Milano con l’innalzarsi delle temperature offre diverse soluzioni per pranzi al fresco e cene al chiaro di luna. Dopo avervi quindi segnalato i migliori ristoranti all’aperto di Roma, Snap Italy vi porta stavolta alla scoperta di 5 tra i migliori ristoranti dove mangiare all’aperto a Milano. Tra giardini botanici, terrazzi e orti, avrete solo l’imbarazzo della scelta!

Le Petit Jardin

Il primo tra i migliori ristoranti dove mangiare all’aperto a Milano è Le Petit Jardin, un locale dall’atmosfera raffinata in via Giuseppe Ripamonti che offre ben tre tipologie di sale differenti: una sala interna con camino, un’elegante dehor e un grande giardino botanico dove è possibile mangiare circondati da più di 100 tipi di piante diverse. La cucina offre piatti di alto livello della tradizione italiana, sia di carne che di pesce, utilizzando materie prime biologiche e a km 0. Che sia per una cena romantica, un aperitivo con dj set tra amici o un brunch domenicale in famiglia, è sicuramente l’oasi verde ideale dove mangiare all’aperto a Milano, rilassarsi e godere di un’ottima cucina.

Santeria

La Santeria di via Paladini 8 è sicuramente tra gli indirizzi dove mangiare all’aperto a Milano più gettonati. Un giardino fiorito dove poter gustare piatti sempre nuovi, freschi e sani, come tacos di gambero, club sandwich, toast e bagel, accolti da uno staff giovane e preparato. Non mancano ricchi e gustosi brunch nel weekend, alta cocktaileria, birre e vino. Un vero e proprio angolo di pace e gusto in piena città dove trascorrere piacevoli ore all’aria aperta, grazie anche agli eventi e alle mostre che il locale ospita periodicamente.

Erba Brusca

Erba Brusca è un’oasi appena fuori dal perimetro cittadino, lungo il Naviglio Pavese, che si configura come perfetto anello di congiunzione tra metropoli e dimensione rurale. Più che in un giardino, qui è infatti possibile mangiare in un vero e proprio orto ricco di piante aromatiche, erbe spontanee e ortaggi coltivati con metodo biologico, raccolti e utilizzati direttamente in cucina. Stagionalità e freschezza dei prodotti, accostamenti originali realizzati dalla chef Alice Delcourt e location unica nel suo genere ne fanno senza dubbio uno dei migliori ristoranti dove mangiare all’aperto a Milano.

Al Garghet

Tradizione a volontà e atmosfera rustica e romantica al tempo stesso sono quello che troverete da Al Garghet, un caratteristico ristorante alle porte di Milano. Qui è possibile mangiare in veranda, con le ampie vetrate che danno sul parco, sotto il pergolato del bellissimo giardino botanico o, ancora, in terrazzo con lo sguardo rivolto ai grattacieli e alle campagne coltivate. Fiore all’occhiello del menu, completamente scritto a mano e in dialetto milanese, i capisaldi della tradizione come ossobuco, casseoula, risotto e cotoletta alla milanese.

Ribot

Ribot è un elegante locale caratterizzato da carta da parati e foto equestri specializzato in carne alla griglia e piatti tipici toscani. Sorto nel 1975 all’interno di una splendida tenuta dell’Ottocento a due passi di San Siro, rappresenta un vero e proprio punto di riferimento tra i ristoranti a Milano. Qui potrete mangiare all’aperto immersi in un giardino unico nel suo genere, vero fiore all’occhiello del ristorante. Da provare assolutamente la fiorentina, i maccheroni alla Montalcino e i dolci della casa.

Marcella Scialla