Attrici italiane emergenti
03 Maggio 2018   •   Argia Renda

Attrici italiane emergenti, tutto il rosa del cinema italiano!

«Belle, giovani e piene di talento. Parliamo delle attrici italiane emergenti, giovani donne che in poco tempo hanno rivoluzionato cinema e tv,  diventando simboli luminosissimi del cinema nostrano.»

Perché andare all’estero, quando di Attrici italiane emergenti il nostro Paese ne ha sempre di più? Essere esordienti non è poi cosi male visto che tutti lo sono stati, anche le più grandi; mettiamo da parte i pregiudizi perché è ora di conoscerle e di ricordare i loro nomi, anche a costo di appuntarli su un quaderno. Quindi cominciamo a scoprire quello che la nostra bella Italia ci offre ogni giorno, e partendo proprio da i Red Carpet, inondati da giovani e talentuose attrici, scopriamo chi sono, giorno dopo giorno, le attrici italiane emergenti, in grado di diventare icone di stile e personalità. Ruoli comici o drammatici non importa, che sia un film d’autore o una fiction nemmeno, perché a prescindere dalla parte interpretata riescono a “bucare” lo schermo, regalandoci milioni di emozioni.

foto

Ilenia Pastorelli

Prima tra le nostre Attrice italiane emergenti è sicuramente lei, romana, dopo qualche esperienza da modella, raggiunge la notorietà grazie al Grande Fratello 12, arrivando fino in semifinale; esordisce al cinema nel 2015, grazie al suo ruolo di Alessia in Lo chiamavano Jeeg Robot, recitando accanto a Luca Marinelli e Claudio Santamaria. Un ruolo che le regalerà il David di Donatello 2016 come miglior attrice protagonista, e una candidatura al Globo d’Oro. Ma la sua carriera è soltanto all’inizio: dopo la partecipazione nel videoclip di Biagio Antonacci, accanto a Raoul Bova, è stata la protagonista del nuovo film di Carlo Verdone del 2018: Benedetta follia, pellicola girata tra Roma e Sperlonga, che solo nella prima settimana ha raggiunto il record di incassi al botteghino.

Matilde Gioli

All’anagrafe Matilde Lojacono, anche lei entra di diritto nella nostra lista delle Attrici italiane emergenti. Nata a Milano esordisce e diventa famosa grazie al suo ruolo nel Capitale Umano di Paolo Virzi, ruolo che le regala numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Guglielmo Biraghi durante i Nastri D’Argento. In seguito, dopo una piccola parte in Gomorra – La serie, gira diversi film per il cinema e la tv, tra cui la miniserie Di Padre in figlia e Mamma o papà di Riccardo Milani. Nel 2016 vince il Premio Afrodite come miglior attrice emergente e nel 2018 è la protagonista del videoclip della fortunata canzone di Enrico Nigiotti.

Valentina Bellè

Per conoscerla dobbiamo arrivare fino a Verona, sua città natale, anche se per perfezionare l’inglese si è spostata spesso tra New York e Londra. Neanche a dirlo è una Attrici italiane emergenti più giovani, che dopo il diploma presso il Centro Sperimentale di Cinematografia a Roma, inizia prestissimo la sua carriera, prima con dei piccoli ruoli ne La vita oscena e Squadra Narcotici 2, e poi entrando nel cast della serie TV i Medici con Dustin Hoffman. In seguito recita anche ne Il Permesso, accanto a Claudio Amendola, e nella serie tv Sirene, ricoprendo al fianco di Luca Argentero il ruolo di protagonista. Recentemente il grande pubblico ha potuto ammirarla nei panni di Dory Ghezzi, accanto a Luca Marinelli, nella fiction Principe Libero dedicata a De Andrè.

Matilda De Angelis

Anche lei una della Attrici italiane emergenti più apprezzate. Giovane bolognese studia violino e chitarra dall’età di undici anni, arrivando poi ai giorni nostri con tantissimi sogni nel cassetto, tra cui quello di diventare cantante, presentandosi al provino per un film con Stefano Accorsi. Si tratta di Veloce come il vento, film di Matteo Rovere che le vale la candidatura come miglior attrice protagonista ai David Di Donatello 2017, oltre che al Premio Flaiano e ai Nastri d’Argento. Diventa in poco tempo la protagonista indiscussa del videoclip dei Negramaro e dal 2015 della fiction di Rai 1 Tutto può succedere, dove recita anche insieme al fratello Tobias; ma non è finita qua: Matilda ha prestato la sua voce per il film Disney Coco e sarà la protagonista del film in uscita nel 2018, Youtopia, dove interpreta una ragazza che decide di mettere in vendita la sua verginità.

Stella Egitto

Concludiamo la nostra carrellata con un altro volto fresco, quello di Stella Egitto. Ennesima tra le Attrici italiane esordienti già oggi molto famosa è nata in Sicilia, e dopo aver frequentato l’Accademia Silvio D’Amico e dopo anni di gavetta in teatro arriva nel piccolo schermo. Inizialmente piccoli ruoli in tante fiction, tra cui una puntata del Commissario Montalbano nel 2018; il suo debutto avviene, invece, nel 2009 nella pellicola Sulla strada di Casa, accanto a Donatello Finocchiaro. A partire dal 2012 Stella Egitto ottiene maggior rilevanza nell’ambiente cinematografico grazie al ruolo della cameriera Alice in Ti stimo fratello, in cui si sente messa alla berlina, quando questa scopre di essere stata presa in giro da due fratelli; un altro ruolo importante lo ottiene nel 2016 con il film In guerra per amore, in cui è Teresa, una giovane sposa con un bimbo a carico che aspetta invano il marito partito al fronte durante il secondo conflitto mondiale e che infine si scopre essere con tutta probabilità disperso o deceduto.

Argia Renda