attori più ricchi
16 maggio 2018   •   Snap Italy

Attori più ricchi dello showbiz italiano: quando il talento paga

«Una volta fare l’attore voleva dire piangere miseria e vivere di ingaggi di fortuna: ma i tempi sono cambiati e ad oggi i guadagni dei lavoratori dello spettacolo hanno raggiunto cifre esorbitanti. Volete sapere quali? Ecco chi sono gli attori più ricchi del nostro cinema»

Lavorare nel mondo dello spettacolo è un sogno per molti giovani artisti, ma spesso sono le prospettive economiche a scoraggiare: secondo un’analisi della Fondazione Giuseppe Di Vittorio, più della metà dei lavoratori dello spettacolo non guadagna più di 5.000 euro l’anno, mentre la restante parte si divide tra un guadagno compreso tra i 10.000 e i 25.000 €. Questo però non deve scoraggiare chi crede nel proprio talento: vivere di arte è possibile e sono molti gli attori ad avercela fatta. Conosciamo tutti la classifica annuale di Forbes, la celebre rivista finanziaria statunitense, che ogni anno elenca tutti gli attori più ricchi di Hollywood, eleggendo lo zio Paperone del cinema. Ma se in America le quotazioni degli attori sono pubbliche, qui in Italia gli stipendi sono molto più difficili da stimare. Nonostante questo però, ormai da qualche tempo, il podio delle star nostrane più ricche sembra essere rimasto più o meno invariato: chi sono quindi gli attori più ricchi del mondo del cinema e dello spettacolo italiano?

Se parliamo di prime posizioni, i vincitori sono loro: Roberto Benigni, Monica Bellucci e Sophia Loren. L’attore toscano risulta essere il più ricco tra gli attori più ricchi d’Italia, con un patrimonio che si aggira intorno ai 245 milioni di dollari. La sua ricchezza va ricercata già col successo dei suoi vecchi film, come Il piccolo diavolo, Johnny Stecchino o Il mostro. Ma è il suo capolavoro La vita è bella ad avergli fruttato il maggior successo, facendogli vincere addirittura tre premi Oscar. Negli ultimi anni il Pinocchio nostrano si è impeganto come lettore, interprete e commentatore della Divina Commedia, per la cui diffusione è stato perfino candidato al Premio Nobel per la Letteratura nel 2007. Nelle vesti di divulgatore ha inoltre recitato, per alcune trasmissioni su Rai Uno, Il canto degli Italiani, i principi fondamentali della Costituzione della Repubblica ItalianaI Dieci Comandamenti, ricevendo consensi sia di pubblico che di critica.

Quando parliamo di Sophia Loren parliamo della più grande diva che il cinema italiano abbia mai conosciuto: icona a partire dagli anni sessanta, la Loren ha lavorato con i più grandi registi e attori italiani e non, vincendo non uno, ma ben due Oscar, nel 1960 con La ciociara e nel 1991 alla carriera. Oltre ad essere l’attrice italiana per eccellenza, è anche considerata la più ricca, visto che il suo patrimonio è valutato intorno ai 75 milioni di dollari. Nonostante non sia più attiva come attrice, Sophia Loren non ha smesso di essere popolare, ma anzi, il suo ruolo nel cinema sembra essere più importante che mai. Al terzo posto troviamo Monica Bellucci, attrice e modella di Città di Castello, considerata una delle donne più sexy al mondo. Il suo patrimonio si aggira intorno ai 45 milioni di dollari, ricchezza guadagnata dopo anni di film girati insieme a registi e attori famosi in tutto il mondo, come Francis Ford Coppola, Mel Gibson, Giuseppe Tornatore, Nicolas Cage, Daniel Craig e tanti altri.

Per quanto riguarda i nuovi volti del cinema, se pensiamo che gli ingaggi dei divi nel nostro paese incidono per il 15% sul totale del costo di produzione di un film, allora ci rendiamo conto che nel momento della scelta di un protagonista, la fama e il successo influiscono molto. Ci sono solo alcuni nomi in grado di portare al cinema tanti spettatori e quindi tanti soldi al box office: parliamo di attori come Valerio Mastandrea, Valeria Golino, Claudia Gerini, Toni Servillo e Pierfrancesco Favino, i cui compensi arrivano fino a 300.000 euro a film.

E la tv? Anche le star della tv non sono da meno, e tra gli attori più ricchi italiani primeggia Luca Zingaretti, e non è difficile intuire il perché: Il commissario Montalbano è la serie tv italiana più vista nella storia della Rai, con dieci milioni di telespettatori a puntata, fissi anche per le repliche. Così come gli ascolti sono alti, anche il cachet di Zingaretti lo è, di preciso 200.000 euro a puntata. E l’altra grande fiction italiana? Parlando di Don Matteo infatti, sapete quando guadagna Terence Hill? L’attore reso celebre dai suoi film in coppia con Bud Spencer, prenderebbe poco meno di un milione a stagione. Mica male per un uomo di chiesa.

Ma tornando al cinema, l’ultimo grande nome tra gli attori più ricchi italiani è quello di Checco Zalone: pseudonimo di Luca Pasquale Medici, pugliese, cantante, musicista e cabarrettista (tutti ricordiamo i suoi numeri musicali a Zelig), è però in veste di attore che ha raggiunto il massimo successo e con esso anche la ricchezza. Dopo l’esordio con Cado dalle nubi del 2009, i successivi tre film Che bella giornata, Sole a catinelle e Quo vado? hanno raggiunto cifre esorbitanti al botteghino, soprattutto l’ultimo, che ha raggiunto la cifra complessiva di 65 milioni di euro. Lo stesso Checco Zalone ha affermato di aver guadagnato “appena” il 10% dell’incasso totale del film. Fate un po’ i conti voi.

attori più ricchi

Ricchezza e fama sono il desiderio di molti, ma ricordiamo che gli obbiettivi di un artista non devono essere questi: successo e talento sono due cose molto diverse tra loro, e confonderle non può che portare ad una carriera magari sorprendente, ma spesso breve. Tutti gli attori che abbiamo nominato sono certamente ricchi e di successo, ma sono soprattutto pieni di talento, lavoratori instancabili che hanno impiegato anni di lavoro per arrivare dove sono ora. Questo per dimostrare che il successo è passeggero, ma il talento, quello vero, paga sempre.

Serafina Pallante