arredare casa
09 agosto 2018   •   Francesca Celani

Arredare casa: 10 consigli imperdibili per una dimora da sogno

«10 consigli per arredare casa: ecco come trasformare un qualsiasi spazio nell’abitazione che avete sempre sognato!»

Quella di arredare casa è una tappa della vita fondamentale, che prima o poi tocca a tutti: per il mammone che finalmente decide di lasciare il nido familiare, per la coppia, che dopo un po’ di tempo vuole costruirsi una famiglia, e per i ragazzi, che decidono di studiare all’estero. Ed è un momento importantissimo: arredare casa infatti significa proprio costruire un tassello della propria vita, trasmettere se stessi in quella che sarà la propria abitazione, il proprio rifugio, il luogo in cui accogliere gli amici e il posto in cui rilassarsi. E nel creare la propria casa, ogni cosa è importante, anche il minimo dettaglio.  Ecco 10 consigli imperdibili per arredare casa al meglio, riuscendo a costruire il proprio nido da sogno!

1) Scegliere uno stile adatto alla propria personalità

Vintage, Classico, Minimal, Rustico, Boho Chic o Shabby: la scelta degli stili per arredare casa è davvero molto ampia! Il segreto è ovviamente trovare uno stile che si addica del tutto alla propria personalità, affinché ognuno possa sentirsi davvero a casa. Se per esempio siete dei romanticoni o una coppia di neo-sposini, lo stile shabby, con le sue tinte tenui e la sua eleganza, è ciò che fa per voi; se amate il legno, i dettagli in ferro battuto e le linee morbide, la scelta giusta per voi sarà quella di arredare casa con uno stile rustico; se vi sentite degli hippie e amate la libertà, il Boho Chic è ciò che fa al caso vostro. Insomma, fatevi guidare dalla vostra personalità!

2)Avere molta cura per i dettagli

Arredare casa non significa solamente scegliere l’armadio, il letto e gli oggetti d’arredamento più ingombranti. Certo, anche quello è importante, ma una differenza fondamentale in ogni abitazione la fa la cura per i dettagli. Ogni oggetto, anche il più piccolo, in realtà rende unica ogni dimora, donandole quel qualcosa in più che cambia la visione di tutto l’insieme. Gli oggetti delle dimensioni più ridotte, quali appendiabiti, maniglie delle porte, mensole e vasi, oltre ad essere elementi praticamente indispensabili, sono dei piccoli dettagli che donano originalità ad ogni casa. Quindi mi raccomando, occhio ai particolari, e soprattutto affidatevi ad aziende specializzate. È il caso di Ferrovivo, azienda leader nell’arredamento di design, 100% Made in Italy!

3) Stabilire un budget preciso

C’è una regola per arredare casa molto simile a quella per scegliere i vestiti: stabilire un budget preciso, senza sbirciare troppo le cose che non sono alla nostra portata; questo infatti potrebbe essere un errore fatale! Mai innamorarsi di un mobile, di un divano o di qualsiasi altra cosa che non possiamo permetterci: per questo, quando decidiamo di arredare la nostra casa, dobbiamo stabilire un budget ben preciso; e attenzione a non sforarlo, o almeno non di troppo!

4) Tenere conto delle proprie esigenze

Ciò che è necessario è arredare casa soprattutto in base alle proprie esigenze. Ad esempio: siete dei compagnoni e non potete fare a meno di organizzare sempre delle cene con gli amici? Allora ciò che vi serve è un tavolo grande, tante sedie, e una cucina adatta per preparare tante portate! Se invece amate rilassarvi per ore con dei bagni caldi, tenete un po’ di spazio per una vasca da bagno all’ultima moda! Create e costruite l’atmosfera della vostra casa in base ai vostri bisogni e esigenze, in modo tale da potervela godere al meglio!

5) Saper esaltare i pregi, e soprattutto, camuffare i difetti!

Questo si sa, niente è perfetto, e tutte le abitazioni, dalle case più umili alle ville più lussuose, dalle più grandi alle più piccole, presenteranno dei difetti. Ma l’importante è saperli camuffare! Le maggiori difficoltà di solito sopraggiungono per chi ha una casa molto piccola, ma esistono molto trucchi per alleggerire questo difetto: per esempio, è consigliabile evitare porte o spazi troppo chiusi, mentre via libera agli open space! Un’altra soluzione potrebbe essere quella di riempire casa di specchi, in modo tale da aumentare gli spazi, almeno in modo illusorio. Mentre invece, per chi ha una casa buia, è  preferibile puntare sui colori e sulle tinte più chiare, e non sovraccaricare ogni stanza di mobili, affinché si possa percepire più luminosità. In poche parole, fate funzionare il vostro ingegno!

6) Scegliere tinte che non vi stancheranno

Il colore delle pareti è una parte fondamentale di ogni casa, ed è la prima cosa che colpisce. Colori troppo vivaci, o troppo cupi, potrebbero con il tempo annoiarvi. A meno che il bordeaux, il viola, lo smeraldo, non siano proprio i vostri colori preferiti, sarebbe meglio farne a meno. Via libera invece ai colori neutri, che possono abbinarsi a qualsiasi altra tinta o tipo di mobilio, e ai colori soprattutto chiari e pastello, quali giallo, lilla, o verde, che invece donano luminosità e renderanno accogliente la vostra casa.

7) Prendere ispirazione da un interior designer

Se non sapete proprio da dove cominciare per arredare casa, potrete anche prendere spunto dai tantissimi interior designer attivissimi sui social, che ogni giorno condividono su Facebook e Instagram gli scatti delle loro case e delle loro composizioni d’arredamento. Per esempio, potrete seguire la pagina Instagram @dimorestudio di Emiliano Salci and Britt Moran, per chi ama idee sempre alla moda e al passo con i tempi; mentre chi preferisce lo stile famigliare e l’accoglienza calda può seguire la straordinaria pagina di Ilaria Chiaratti, @IDA Interior LifeStyle, di cui già vi avevo parlato nell’articolo sui design influencer italiani più attivi.

https://www.instagram.com/p/BlOO_OhhCXk/?hl=it&taken-by=idainteriorlifestyle

8) Arredare casa in modo armonioso e accogliente

Ciò che conta in una casa, come in qualsiasi altra cosa, è l’armonia delle parti e l’accoglienza. Rendete calda la vostra casa; ogni stanza può essere sì diversa, ma l’importante è che vi sia comunque un’atmosfera complementare. Insomma, il tutto deve essere inserito in una visione d’insieme!

9) No agli eccessi!

La regola di Bruno Barbieri nella cucina di Masterchef vale anche per arredare casa: no ai mappazoni! Non cercate di sovraccaricare le vostre stanze con oggetti, oggettini, mobili e dettagli, né dovete combinare troppi stili diversi tra di loro. Affinché una casa sia un’abitazione di buon gusto, evitate di riempirla di elementi, rischiando così di confondere le idee e gli spazi. Questo non vuol dire avere una casa spoglia, altra eccesso da evitare: cercate il giusto equilibrio.

10) Amate la vostra casa e rendetela unica!

Nell’arredare casa, oltre lo stile o i dettagli, c’è un qualcosa di fondamentale, che viene prima di tutto: l’amore che ci si mette nel farlo. Non importa se abitate da soli, in coppia, con la vostra famiglia o con gli amici: il segreto per avere una casa ideale è soprattutto quello di metterci l’amore. L’amore nello scegliere i mobili, i dettagli, lo stile, i colori e qualsiasi altra cosa: amate la vostra casa, e sarete già un passo avanti nell’amare voi stessi!

Francesca Celani