prossimamente al cinema 2019
24 Maggio 2019   •   Argia Renda

Prossimamente al cinema 2019: ecco le nuove pellicole

«Cosa ci sarà da vedere Prossimamente al cinema 2019? Quali saranno le nuove storie da raccontare? Scopriamolo insieme.»

Prossimamente al cinema 2019, quante volte avete sentito questa frase all’interno del trailer di un film? L’attesa rende ancora più piacevole la visione della pellicola, questo è fuori da ogni dubbio. L’Italia come più volte abbiamo riscontrato non ha veramente nulla da invidiare ai tanti successi cinematografici americani. Detto ciò, quali sono i nostri Prossimamente al cinema 2019 che arriveranno tra la primavera e l’estate.

Il traditore

Prossimamente al cinema 2019, Pierfrancesco Favino nei panni del mafioso e successivamente collaboratore di giustizia, membro di Cosa Nostra: Tommaso Buscetta. Il film diretto da Marco Bellocchio sarà distribuito nelle sale a partire dal 23 Maggio e presentato in anteprima mondiale al Festival di Cannes 2019.

Al momento, oltre il grande lavoro del protagonista, il film è già passato alla cronaca per la polemica social del figlio del caposcorta di Falcone, Montinaro che ha aspramente criticato la scelta della data di uscita del film, vista la coincidenza con il giorno dell’anniversario della strage di Capaci.

Il grande salto

Ancora, tra i Prossimamente al cinema 2019 torna la coppia Giorgio Tirabassi e Ricky Memphis in una commedia diretta dallo stesso Tirabassi. Arriverà nella sale il 13 Giugno, raccontando la storia di due rapinatori maldestri che, dopo aver scontato quattro anni di carcere per un colpo andato male, vivono in un quartiere della periferia romana. I due non demordono e progettano una rapina che potrebbe dare una svolta alle loro vite mediocri. Riprendere in mano l’attività e soprattutto portarla a buon fine, ma non sarà cosi facile.

Dentro Caravaggio

Cambiamo completamente genere con l’arte di Caravaggio, raccontata Prossimamente al cinema 2019 con Sandro Lombardi e distribuito da Nexo Digital. Dopo oltre cinque secoli dalla sua morte, l’artista è ancora uno dei pittori più popolari dei nostri tempi, oltre ad essere anche il protagonista di molti libri e mostre in giro per l’Italia. Prodotto da Piero Maranghi e Massimo Vitta, è diretto da Francesco Fei.

Forse è solo mal di mare

Concludiamo con l’ultimo Prossimamente al cinema 2019; regia di Simona De Simone, è una commedia con Maria Grazia Cucinotta e Paolo Bonacelli, in arrivo nelle sale Giovedì 23 Maggio. La storia è quella di Francesco, ex fotografo, è un uomo di quarant’anni, toscano, che dopo aver girato il mondo diventa pescatore a Linosa per amore di Claudia, la stessa che, dopo diciassette anni di matrimonio abbandona la famiglia in cerca di una vita fuori dall’isola.

Anita ha diciassette anni, è la figlia di Francesco e di Claudia, vive la sua vita con i compagni del liceo scientifico coltivando il sogno di diventare pianista. Francesco e Anita non possono fare a meno l’uno dell’altra ma le cose cominciano a cambiare quando la ragazza fa richiesta di iscrizione al conservatorio di Lugano e con l’arrivo della nuova insegnante, Laura.

Argia Renda