porchetta abruzzese
01 Maggio 2018   •   Monica Mariani

Porchetta abruzzese: dove mangiare il piatto forte dei maestri di Campli

«Vera istituzione a Campli, la porchetta abruzzese è l’attrattiva principale di tutte le manifestazione a Teramo. Snap Italy vi racconta la storia di questo prodotto enogastronomico Made in Italy e vi consiglia i migliori produttori se ancora non l’avete assaggiata »

La tradizione gastronomica della porchetta a  Campli, in provincia di Teramo, è una delle più antiche. Già nel Duecento, era presente sulle tavole di principi, vescovi, nobili e popolo.  Durante le fiere e il mercato settimanale domenicale,  si esaltava nelle piazze cittadine. I porchettai camplesi erano e sono tutt’ora i più rinomati d’Abruzzo. La Porchetta abruzzese di Campli veniva venduta dopo che il “Camerlengo”, ovvero il Sindaco,  ne aveva accertato la qualità e stabilito il prezzo. Era un prodotto tutelato da qualsiasi contraffazione, la cottura doveva essere giusta, con la crosta croccante e le carni profumate e sgrassate. La sagra della porchetta di Campli istituita nel 1964, fu la 1° in Abruzzo. Con 24 produttori, la porchetta abruzzese andò a ruba in un batter d’occhio. L’appuntamento viene replicato ogni anno a fine agosto ed è il preferito dagli abitanti di tutta provincia di Teramo.

Dopo avervi consigliato i migliori porchettari di Ariccia e di Norcia, vi portiamo alla scoperta dei migliori produttori di porchetta abruzzese.

L’Antica porchetta di Campli di Angelo Salvatore

La porchetta abruzzese della ditta Di Angelo Salvatore conserva la tradizione camplese da oltre mezzo secolo, utilizzando animali allevati in loco e nutriti in maniera naturale, rispettando i metodi di preparazione, con la tradizionale cottura in forno a legna, garantendone così qualità e gusto straordinari. L’Azienda si trova in Via Fontana degli Amanti, 32 a Campli. La Famiglia Di Angelo tramanda di padre in figlio l’arte culinaria della preparazione della porchetta abruzzese e ha vinto numerosi premi. 1° classificato  alla 42° Sagra della Porchetta Italica 2013 Campli, inoltre ha ricevuto il premio della critica come miglior porchettaio dell’anno e ha ricevuto il coltello con l’effige del museo di Campli. È, inoltre,  Campione regionale Abruzzo come miglior Porchetta.

Bosica Luciano porchetta “la preferita”

La ditta di Bosica Luciano, produttore di porchetta abruzzese, si trova in Villa Zaccheo Castellalto a Teramo. È già al 25° anniversario con un’attività a gestione familiare. Ditta itinerante, che offre molte prelibatezze ai clienti, da cotoletta ad hamburger ed hotdog, si distingue senza dubbio per la qualità della porchetta servita sempre calda, preparata con un ottimo mix di erbe aromatiche, e arrostita in forno. Il Mestro Luciano prepara questa prelibatezza, coadiuvato dalla moglie che si occupa dei contorni da abbinare alla prelibatezza abruzzese.

La Squisita Srl

La ditta La Squisita si trova in Piazza S. Lucia, 3 a Roseto Degli Abruzzi. Produce porchetta abruzzese con 10 ore di cottura da quando venne l’idea al fondatore, Alberto Di Marco. Egli iniziò a cuocere in un forno a legna le prime porchette con una piccola vendita davanti casa negli anni ’60. Oggi, i prodotti dell’azienda hanno un percorso da filiera e sono costantemente controllati. Genuinità, profumo e leggerezza sono gli obiettivi che si propone La Squisita, per offrire la porchetta abruzzese migliore ai propri clienti.

Che sia per uno spuntino o per un pasto Snap Italy non può non consigliarvi di guastare la porchetta abruzzese accompagnandola con vini Made in Italy, per gustare al meglio questa eccellenza camplese dalla crosta croccante e succulenta. Cibo di strada per eccellenza consumato a merenda, pranzo o cena, a fette o nel panino.

Monica Mariani