earth growing creativity
23 Gennaio 2019   •   Lavinia Micheli

eARTh Growing Creativity, ovvero come far rifiorire le nostre menti

«eARTh Growing Creativity è un progetto nato dalla commistione di terra, arte e natura ideato dal Giorgio Tesi Group di Pistoia, azienda leader in Europa per la produzione di piante ornamentali, dimensioni e superficie coltivata, che si propone di far riflettere tramite iniziative artistiche sul complesso rapporto tra uomo e natura.»

In una poesia, il cui verso finale dà titolo alla raccolta uscita nel febbraio 2017, il poeta, attivista e paesologo Franco Arminio scrive: “[…] Ascolta con clemenza. / Guarda con ammirazione le volpi, / le poiane, il vento, il grano […] Sorridi di questa umanità/ che si aggroviglia su se stessa. / Cedi la strada agli alberi.”  È questo il monito che deve aver seguito circa 50 anni fa Giorgio Tesi, quando decise di trasformare le antiche produzioni agricole di cereali e foraggio in produzioni vivaistiche, in barba ai più anziani della famiglia, legati ad un concetto più arcaico di agricoltura. Il ragazzo ci vide giusto. Oggi, nel 2019 la produzione della Giorgio Tesi Group si estende su oltre 500 ettari di superficie per 260 dipendenti fissi dislocati in 4 vivai fra Pistoia, Mantova, Cremona, Orbetello e San Benedetto del Tronto, rendendo l’azienda un fiore all’occhiello del panorama italiano in Europa. Da questa fortuna è nato nel 2017 il progetto eARTh Growing Creativity, un importante laboratorio di consapevolezza sull’importanza del rapporto tra uomo e natura, attraverso il linguaggio universale dell’arte, in tempi in cui, nella frenesia della vita quotidiana, questo rapporto finisce spesso per essere lasciato in secondo piano.

earth growing creativity

@Giorgio Tesi Group

Pistoia incontra il mondo

Il progetto eARTh Growing Creativity è nato in concomitanza con Pistoia Capitale della Cultura 2017 in modo da creare un collegamento fra arte e terra, intesa in particolare come vivaismo, considerando che la provincia di Pistoia, di cui la Giorgio Tesi Group è una grande rappresentante, è leader in Europa in questo settore che interessa oltre 5.200 ettari e 1500 aziende in cui si possono trovare piante tipiche di ogni zona del mondo. La prima iniziativa di eART Growing Creativity ha visto la partecipazione di 40 artisti provenienti da tutto il mondo tra fotografi, artisti, poeti, registi, illustratori, accolti all’interno della prima residenza d’artista all’interno di un vivaio. Gli artisti erano così liberi di lasciarsi ispirare direttamente dalle piante tra cui si trovavano a vivere, dando vita ad opere d’arte uniche. Nell’arco di due mesi hanno potuto raccontare la cittadina toscana sotto un altro punto di vista, condividendo la loro originalissima esperienza con circa mezzo milione di followers online grazie all’hashtag #RaccontaPistoia.

earth growing creativity

@Giorgio Tesi Group

Se vi è capitato ultimamente di percorrere l’autostrada Firenze-Mare o altre strade di grande transito intorno alle verdi campagne di Pistoia, vi sarà probabilmente capitato di notare tra le coltivazioni tre grosse teste fiorite. SI tratta dell’ultima installazione di eARTh Growing Creativity: Il Giardino della Mente. Opere dell’artista Michele Fabbricatore, scultore e illustratore di grande talento già autore del libro Cosimo degli Alberi pubblicato dalla Giorgio Tesi Editrice, sono state concepite per ricordarci di coltivare il nostro giardino interiore. In occasione di Un altro parco in città, l’evento annuale settembrino che trasforma la città di Pistoia in un grande prato verde, è stata realizzata anche una quarta testa fiorita, installata nel cuore della città per restarvi solo un giorno. L’intento era quello di produrre una maggiore sensibilità ambientale riguardo l’ambiente che ci circonda, mescolandoci anima e corpo con madre Natura, diventando tutt’uno. Questa quarta testa è diventata simbolo dell’azione e dei valori della Giorgio Tesi Group, seguendo l’azienda nelle fiere e negli eventi più importanti.

Sull’onda del progetto eARTh Growing Creativity si è proceduto recentemente alla riqualificazione di un luogo piuttosto degradato della città di Pistoia: in collaborazione con l’associazione Spichisi è stato infatti rivalorizzato il vicolo dei Bacchettoni, diventato una specie di salotto verde. A suggellare questa trasformazione è stato Millo, street artist di fama internazionale che ha raccontato sulla fiancata di un palazzo la storia di due personaggi chiusi in se stessi all’interno dello spazio urbano.

earth growing creativity

@Giorgio Tesi Group

In un momento di grande criticità ambientale e di costume, eARTh Growing Creativity svolge un compito di grande importanza, sia a livello educativo che estetico: ci educa a ricercare la bellezza nella semplicità di quello che già abbiamo, che ci circonda. Prova a ricordarci che troppo spesso diamo per scontato tutto ciò, rimanendo incollati ai nostri telefonini, gettando piccoli rifiuti a terra, anelando ad una felicità fittizia costituita da cose, facendo inaridire inesorabilmente il giardino della nostra mente.

Lavinia Micheli