Condé Nast Social Academy, il primo corso per influencer a Milano

Condé Nast Social Academy

1 dicembre 2017 • Moda • Di: • Visto: 128

«Sognavate di diventare delle influencer? Condé Nast Social Academy istituisce il primo corso per aspiranti influencer in Italia. La moda non è mai stata così social!»

Prima si parlava solo di fashion blogger, ora anche di influencer. Eppure dietro questo mondo strettamente legato ai social vi sono delle etiche morali e delle strategie di marketing create ad hoc per far muovere il mondo della moda di pari passo con quello virtuale. Competenze, buon gusto e sex-appeal sono solo alcune delle caratteristiche che si richiedono ad una buona influencer, perché in realtà dietro la fotocamera del telefono devono essere nascoste le migliori idee innovative, accomunate da tanta ricerca e sperimentazione. Così, non basta l’outfit di tendenza e un fisico statuario, ma una preparazione seria e mirata che Condé Nast Social Academy (sito ufficiale) ha deciso di promuovere in maniera seria e accademica. Si diventa così influencer non solo per passione, ma anche per professione, perché si sa, oramai anche i migliori brand di moda si affidano a loro nella profusione di stili e nuovi mood dal carattere energico e rivoluzionario. Dunque se nel 2017 le influencer sono una rivoluzione, Condé Nast Social Academy lo è ancora di più.

I docenti della Sda Bocconi School of Management, assieme alla partnership Luxe di L’Oreal Italia si occuperanno di insegnare e preparare le 20 studentesse, selezionate all’interno di più di 2000 candidature, a un uso corretto dei social media e delle loro potenzialità; perché, ricordiamoci, il mondo social è pur sempre un arma a doppio taglio, potente ed efficace ma al tempo stesso virale e lesiva se adoperata coi metodi sbagliati. 240 saranno le ore che terranno tra i banchi questi fortunati studenti dove marketing e produzione di contenuti multimediali saranno solo una minima parte di ciò che andranno ad imparare. Il corso, iniziato lo scorso 13 Novembre finirà a marzo 2018 e vedrà la partecipazione di numerosi esperti del settore per testare con mano le realtà sempre più influenti del mondo della moda e del beauty. Fedele Usai, amministratore delegato di Condé Nast Italia ha tagliato ufficialmente il nastro rosso alla conferenza di presentazione del corso (nella sede storica di Condé Nast Italia in piazza Castello 21, a Milano), dove lo stesso vicesindaco di Milano Anna Scavuzzo si è detta particolarmente fiera ed entusiasta dell’iniziativa:

«Questa sarà l’ennesima occasione per Milano di anticipare temi, costruzioni positive e una sensibilità destinata ad ampliarsi anche in altre città. Finalmente ci sarà modo per sostituire ai tanti pionieri del web delle figure con una professionalità vera, fatta di contenuti.»

La prima sessione della Condé Nast Social Academy vede come protagonista il lifestyle a tutto tondo, ma non si escludono in futuro altri segmenti verticali del web come il food e la tecnologia. Non dimentichiamoci che settori come la cucina hanno sfornato degli chef diventati poi influencer in tutta Europa e ancora detentori a piano titolo di numerose stelle Michelin e stile inaudito. Ecco perché noi di Snap Italy non molto tempo fa vi abbiamo raccontato chi, dentro i ristoranti, gode di ottima fama e buon gusto!

Grandi risultati dunque per le scuole italiane che si aggiudicano un primo posto tra le avanguardie didattiche fatte di eccellenza e innovazione. Un Made in Italy che diventa sempre più social ma non per questo dedito alla tradizione. Nuovi percorsi formativi e mestieri 2.0 arricchiscono l’imprenditoria italiana e il mondo del lavoro, con un ventaglio di possibilità sempre più all’avanguardia e mirate  ai giovani.

Anita Atzori

Tags: , , ,

Comments are closed.