ristoranti a taormina
05 Luglio 2018   •   Marcella Scialla

Ristoranti a Taormina: la top-5 del gusto siciliano

«Con il suo mare e i suoi panorami paradisiaci, Taormina è una delle mete più ambite per le vacanze estive. Tra piazze e vicoli, tanti sono anche gli indirizzi gastronomici: vediamo quali sono i migliori ristoranti a Taormina dove assaporare il gusto della Sicilia»

Perla sicula, Taormina è in assoluto una delle città italiane più ambite dai turisti di tutto il mondo. Mare, arte, paesaggi e buona cucina creano un sensazionale mix di bellezza, di profumi e di sapori tipicamente siciliani, capace di affascinare chiunque la visiti. Dopo una visita al famoso Teatro Greco o al Duomo, o semplicemente dopo una giornata trascorsa sulle sue magnifiche spiagge, non potete non gustare la sua eccellente gastronomia! Eccovi allora 5 tra i migliori ristoranti a Taormina che vi faranno scoprire il vero gusto della Sicilia!

La Capinera

La prima tappa del nostro tour tra i ristoranti a Taormina è costituita da La Capinera, un raffinato ristorante con terrazza vista mare. Con una stella Michelin e guidato dal creativo chef Pietro D’Agostino, propone la tradizione gastronomica siciliana, reinterpretata con gusto e ricercatezza. Materie prime d’eccellenza come caviale di lumaca, pregiati oli siciliani e diversi presidi Slow Food sono gli strumenti attraverso i quali lo chef realizza una cucina mediterranea creativa ma sempre equilibrata. Non può mancare il pescato del giorno, protagonista preponderante nel menu, in accostamento a sapori e profumi tipicamente siciliani: mandorle di Avola, pistacchio di Bronte, agrumi, capperi, zafferano Ennese. Cucina d’arte, fatta di colori vivaci e freschezza, e posizione privilegiata sullo Ionio, lo rendono senza dubbio uno dei migliori ristoranti a Taormina.

Villa Carlotta

Il lussuoso hotel Villa Carlotta ospita uno dei ristoranti a Taormina più rinomati per qualità della cucina ed esclusività della location, circondato da un bellissimo giardino con vista sullo stretto di Messina e sull’Etna. Aperto a tutti, il ristorante Il Miraggio capitanato dallo chef David Costa propone ai suoi ospiti tante specialità della tradizione siciliana, utilizzando esclusivamente prodotti locali e sempre freschi. Diversi tipi di pasta ai frutti di mare, carne dei Nebrodi, pesce fresco e dolci siciliani preparati giornalmente da gustare nella sala interna o sulla terrazza panoramica. Il tutto accompagnato da una ricca carta dei vini, con un’attenzione particolare alle etichette dell’Etna, e piacevolmente avvolti da una calda atmosfera.

Osteria Rosso Divino

In una viuzza al centro della città, l’Osteria Rosso Divino propone ogni giorno un menu diverso in base alla reperibilità degli ingredienti, sempre freschissimi. All’arrivo sarete accolti da un aperitivo di benvenuto a base di olive e assaggi di oli siciliani, per poi passare alle portate del menu realizzate con un tocco innovativo dallo chef Fabio Scordo. Una bellissima sala interna con cucina a vista decorata con ceramiche in perfetto stile siciliano e un gradevole dehor esterno sono gli spazi in cui potrete gustare piatti a base di pesce fresco, tutti ben fatti e molto curati nella presentazione, accompagnati dalle note jazz che spesso animano le cene all’osteria. Cucina di alto livello e una carta dei vini accuratamente selezionata rendono l’esperienza culinaria tra le più piacevoli da vivere nei ristoranti a Taormina.

Gourmet 32

A soli dieci minuti dal Teatro Greco, tra i vicoli di Taormina, si trova Gourmet 32, un ristorante ricavato in un antico spiazzo dall’aspetto sobrio ed elegante. La cucina propone antipasti, primi e secondi coniugando sapori antichi e moderni e utilizzando materie prime di stagione. Crudi di pesce locale fresco, pasta fresca fatta in casa con farina di grano antico siciliano e il filetto di carne dei Nebrodi al Marsala sono solo alcune delle specialità che potrete gustare immersi nella splendida cornice taorminese.

Vineria Modì

Concludiamo da Vineria Modì, un piccolo e raffinato bistrot dall’atmosfera tranquilla e accogliente, centrale ma al tempo stesso al riparo dal caos turistico. Pesce a km 0, carni internazionali e oltre 500 etichette di vini, con ampio spazio a quelle dell’Etna, sono i pezzi forte del locale. La cucina siciliana è proposta con qualche rivisitazione, senza comunque stravolgerne i sapori e i profumi, in un perfetto connubio di tradizione e contemporaneità. Proposte sia a base di carne che di pesce nel menu, tutte di alto livello, dall’antipasto al dolce. Infine, per chiudere l’esperienza in bellezza, non perdetevi il vino alla mandorla.

Marcella Scialla