Olio extravergine d'oliva San Giuliano
08 Maggio 2019   •   Silvia Farris

Olio San Giuliano: alla scoperta dell’oro sardo

«In un’oasi incontaminata nell’azzurro cielo della Sardegna, nasce l’olio San Giuliano. Un’antica tradizione di famiglia ormai avviata al successo internazionale.»

In un lembo di terra sarda si “nasconde” ormai da cent’anni un’azienda di famiglia, diventata in pochi anni un vero e proprio orgoglio per l’isola e per la nostra bella Italia. Se vi trovate ad Alghero, sulla costa nord ovest, non mancate di fare visita all’Azienda San Giuliano, tra i primi produttori di olio extravergine di oliva in Sardegna. Qui, immersi negli uliveti, si può respirare aria di famiglia e di tradizione ma anche amore e rispetto per la propria terra.

Olio San Giuliano: la nascita e i primi anni

È così che la famiglia Manca vuole raccontare la sua storia, piena di magia e che si perde nel lontano Ottocento, quando i pionieri di casa Manca – Carboni, iniziavano con la passione per l’agricoltura e l’olivicoltura. Si parla ancora di tempi in cui olivicoltura era consorziata e si deve aspettare il 1916 per l’apertura del primo frantoio, nel viottolo ciottolato Gilbert Ferrè, nel centro della cittadina famosa per il suo corallo. Dopo i difficili anni della Guerra e l’introduzione da parte degli americani dell’olio di semi e di mais, la famiglia Manca attraversa un periodo complicato. L’olivicoltura e la produzione di olio extravergine crolla vertiginosamente e la famiglia, in un momento buio, si risolleva negli anni Settanta con la riscoperta della dieta mediterranea.

Olio San Giuliano: la rinascita e l’affermazione sul mercato

Dopo le difficoltà il sole torna a sorgere su San Giuliano e dalla svolta degli anni Settanta, con la riscoperta delle proprietà medicinali e preventive delle neoplasie dell’olio extravergine d’oliva, negli anni Novanta arriva la vera e propria svolta. Si può pensare sia a un mercato più grande sia all’ammodernare le tecnologie, rimanendo però sempre fedeli alla produzione a ciclo continuo, che permette una maggiore velocità e una più attenta igiene. Le olive infatti non vengono esposte all’ossigeno e quindi non soggette all’immediata macerazione.

Tecnologie nuove e all’avanguardia che permettono – tutt’oggi – di dichiarare a gran voce che la famiglia Manca possiede il più moderno frantoio in Italia, risultato di una propositiva e certosina collaborazione con un artigiano toscano. Così facendo si garantisce il Made in Italy anche nella tipologia e provenienza degli impianti.

San Giuliano: non solo olio ma cosmesi e turismo

San Giuliano offre davvero un mondo da scoprire. Dai suoi pluripremiati Olio DOP Sardegna e Olio Fruttato passando per l’aceto di vino rosso cannonau e per l’aceto di vino bianco vermentino, si arriva ai suoi prodotti gastronomici e persino alla cosmetica. Dell’olio d’oliva non può e non deve essere sprecato nulla. Questo perché nel corso della produzione, Domenico e Pasquale Manca, con il loro team di tecnici e chimici, hanno capito che una buona parte dei polifenoli contenuti nelle olive, venivano lasciati nell’acqua di vegetazione. A partire da quella e dall’utilizzo dei rifiuti speciali, è stato quindi possibile sottolineare quando l’olio extravergine sia un prodotto nutraceutico. La linea Cuor D’Olivo inizia così il suo successo, arrivando a essere distribuita persino negli hotel a 5 stelle come prodotti da toilette in omaggio.

Ma nel 2015 c’è anche un altro progetto che si unisce alla già grande ed espansa realtà San Giuliano. Da un’idea dell’attuale capofamiglia Domenico Manca, nasce un progetto di integrazione dalla campagna all’azienda e sorgono le prime Residenze. Tra queste quella del Podere Monte Sixeri, che unisce non solo il Residence vero e proprio ma continua con il Ristorante di Campagna Le Pinnette.

Una multifunzionalità che non lascia quindi da parte il turismo e che, negli ultimi anni, si è realizzata con l’ultima creatura: l’allevamento di cavalli e le corse con purosangue inglesi o a fondo arabo. Sarà perché l’olio o meglio la pianta di ulivo permette usi e consumi diversi, senza perdere mai le sue capacità antiossidanti. La grande espansione dell’azienda, dalla Sardegna sino ad arrivare all’esportazione negli USA e in Canada, ha permesso di riconoscere San Giuliano come una vera eccellenza d’Italia, ambasciatrice delle eccellenze alimentari Made in Italy.

Silvia Farris