Mahmood
15 Novembre 2019   •   Argia Renda

Mahmood: dopo Sanremo arriva la vittoria agli Mtv Europe Awards

«Mahmood nei giorni scorsi è stato premiato come miglior artista italiano agli Mtv Europe Music Awards.»

Mahmood è il Best Italian Act agli Mtv Europe Music Awards 2019. A decretarlo è stata la giuria della nuova edizione dell’evento, che si è svolta solo qualche giorno fa a Siviglia. Il vincitore del Festival di Sanremo 2019 e secondo classificato all’Eurovision Song Contest è ormai una vera celebrità, soprattutto grazie a Soldi, il pezzo che lo ha reso famoso in tutto il mondo. Ma non è tutto: l’ennesimo traguardo è stato raggiunto anche su Spotify, dove il brano è il più ascoltato di sempre.

Mahmood

L’Eurovision come trampolino di lancio

Dopo l’ultimo premio ricevuto, quello agli Mtv Europe Music Awards, per il cantautore milanese è tempo di tirare le somme e ripensare ai suoi inizi.

«Dopo Sanremo c’era chi mi diceva di non andare all’Eurovision. In Italia la rassegna non ha mai avuto tutto questo appeal, sembrava un po’ l’elenco degli avanzi. Io però ero curioso dell’esperienza e non mi sono posto il problema se fosse da sfigati. Guarda cosa è successo…»
Mahmood

Nato a Milano da madre sarda e padre egiziano, studia canto fin da quando era piccolo; la prima vera esperienza arriva nel 2016 con XFactor, finendo al quarto posto nella categoria capitanata da Simona Ventura.

Mahmood

Arriva poi al Festival di Sanremo, passando alla fase finale grazie alla partecipazione ad Area Sanremo, dove si è aggiudicato il primo posto. Da qui l’arrivo tra le Nuove proposte di Sanremo con il brano Dimentica, con cui si classifica quarto. Nel 2017, invece, arriva una nuova vittoria al Wind Summer Festival: nella sezione dedicata ai giovani si classifica al secondo posto. Nel 2018, infine, è uno dei due vincitori di Sanremo Giovani con il brano Gioventù Bruciata, gran bel pezzo che gli vale anche il Premio della critica Mia Martini.

Un successo senza freni

«Vincere Sanremo era già oltre le aspettative. Sono andato all’Eurovision senza ansia, pensando che avevo già ottenuto quel che volevo dalla vita. Ma da lì è arrivata questa botta incredibile dell’estero. […] È l’anno più importante della mia vita e la paura è solo che possa finire, quindi cerco di fare più cose possibili.»
Mahmood

Argia Renda