maglie calcio vintage
27 Settembre 2021   •   Viviana Gaudino

Maglie calcio vintage: su Le 7 Sorelle un tuffo nel calcio del passato

«Vintage e calcio: negli ultimi tre mesi cresce del 120% l’e-commerce “Le 7 Sorelle” specializzato in maglie storiche dei campioni di calcio.»

L’effetto della vittoria di Euro2020 prosegue anche a distanza di mesi e colpisce positivamente il mercato delle maglie da calcio vintage, settore di nicchia del collezionismo che sta incontrando un rinnovato interesse sia da appassionati storici che da neofiti del vintage. Lo conferma la crescita del 120% degli ultimi tre mesi de Le 7 Sorelle  e-commerce di maglie storiche originali dei campioni del calcio che deve il suo nome a quello ideato sul finire degli anni 90 e inizio degli anni 2000 per Juventus, Inter, Milan, Roma, Fiorentina, Lazio e Parma, le sette squadre che ogni stagione tendevano a contendersi lo scudetto. Realtà che in pochi mesi ha saputo riportare l’attenzione e la passione di tanti tifosi sul collezionismo, segnando ordini anche all’estero in Europa come in Australia e Indonesia.

«Il calcio sta vivendo una fase nostalgica e di riscoperta, soprattutto dal punto di vista narrativo, oggi i collezionisti più o meno assidui cercano soprattutto la storia dietro un oggetto, un avvenimento o un calciatore» – spiega Armando Vallone founder di Le 7 Sorelle, storico collezionista, CEO di Soccertime e fondatore del portale e-napolistore.it – «Anche tra i tifosi c’è desiderio di tornare a un livello più emozionale e non è un caso che ci sia stato un boom anche nella vendita di maglie vintage. È un modo per rivivere direttamente tra le proprie mani un pezzo di storia che non tornerà più ma che è capace ancora oggi di provocare fortissime emozioni».

Più in generale mai come negli ultimi mesi il calcio è stato soprattutto passione, emozione e racconto di ricordi indelebili come insegnano concept televisivi come Speravo de morì prima dedicata a Francesco Totti o Il Divin Codino sulle imprese e la storia di Roberto Baggio. Una vera e propria “operazione nostalgia” per provare a raccontare un altro calcio: quello di grandi campioni fuori e dentro il campo, bandiere per le proprie squadre e atleti capaci di definire un’epoca. Il ritorno in auge del collezionismo di pezzi vintage rientra quindi in questa rinnovata passione verso le storie dei grandi calciatori del passato e i ricordi che a distanza di tempo sanno ancora suscitare.

Un e-commerce che raccoglie maglie, storie e aneddoti

L’e-commerce è cresciuto, a quasi un anno dal suo lancio, di oltre 2000 pezzi originali, ognuno caratterizzato da aneddoti e curiosità riportate sulla scheda tecnica online. Il catalogo presenta un’ampia varietà di pezzi risalenti dagli anni Ottanta ai primi anni Duemila, gli anni d’oro del calcio italiano e continua ad arricchirsi grazie al lavoro di ricerca portato avanti dal Founder Armando Vallone, lui per primo appassionato collezionista e proprietario di una collezione che conta oltre 4.000 pezzi con diverse rarità, molte delle quali presenti per consultazione in un’apposita sezione sul sito e utilizzate in occasione di esposizioni, eventi con club e brand sportivi.

«Ho iniziato ad acquistarle ormai 30 anni fa, nel tempo la raccolta si è arricchita non solo di pezzi introvabili quanto di episodi, incontri ed eventi personali che di fatto rendono qualunque collezione insostituibile per chiunque coltivi la passione del collezionismo a prescindere dall’oggetto raccolto» – prosegue Armando Vallone – «Il progetto de Le 7 Sorelle è nato quindi soprattutto dalla voglia di contribuire all’espansione di questo mercato e stimolare ulteriormente tanti altri appassionati, raccontando un volto differente e profondamente emozionante del calcio». Tra le tendenze degli ultimi mesi registrate dall’e-commerce sicuramente l’aumento della vendita di maglie della Nazionale e in particolar modo dei Mondiali USA 94. Mentre tra i pezzi più ricercati ci sono le giacche anni 80 dei vari club o le maglie di miti intramontabili degli anni Ottanta come quella del Napoli di Maradona, della Juventus di Platini o del Milan di Van Basten.

maglie calcio vintage

Tra i prossimi progetti anche un pop-store

La spinta data dalle vendite e l’interesse crescente verso il fenomeno delle maglie d’epoca ha spinto l’e-commerce a spostarsi anche in una dimensione più “fisica”. Aprirà infatti nei prossimi mesi, seppur solo per poche settimane, un pop-up store in una delle zone più esclusive di Milano. «Sarà un modo alternativo per portare le maglie dal vivo in un negozio, farle scoprire agli appassionati e non, e creare sinergie con club e brand del settore – Diversi infatti gli eventi previsti nel corso delle settimane di apertura, per coniugare ulteriormente passione calcistica, collezionismo e attualità» conclude Armando Vallone.