cosa vedere a Toronto
20 Aprile 2018   •   Redazione

Cosa vedere a Toronto, un mondo italo-canadese

«La capitale del Canada nasconde al suo interno un vero e proprio universo italo-canadese, che rappresenta un vero esempio di integrazione e civiltà in tutto il mondo. Ecco a voi una guida riguardo cosa vedere a Toronto, ma di italiano ovviamente!»

Dopo aver visitato le Little Italy di New York e di Boston, oggi approdiamo in Canada, andando alla scoperta di cosa vedere a Toronto, che ovviamente abbia a che fare con il nostro paese. Infatti l’Ontario è sempre stato popolato da una massiccia presenza italiana, tanto che si dice che sia nata addirittura una lingua mista tra italiano e canadese, l’italiese: ennesima prova di come noi italiani sappiamo adattarci a qualsiasi evenienza!

Una delle Little Italy più grandi del mondo, una Walk of Fame tutta italiana e una via che si chiama Corso Italia: ancora vi state chiedendo cosa vedere a Toronto? Non perdetevi la nostra guida delle cose più belle, curiose, e italiane soprattutto, da fare, vedere e sapere riguardo la splendida città dell’Ontario!

 

La Little Italy di College Street: non un ghetto, ma un meraviglioso esempio di civiltà

Si dice che nell’area di Toronto vivano circa 430 mila persone di origine italiana: la città infatti ha due zone italiane, e le Little Italy sono sparse in tutto il Canada, da Vancouver a Montreal. Nella Little Italy di College Street a Toronto le tradizioni italiane la fanno da padrone, e hanno davvero conquistato i cuori dei giovani canadesi: infatti quest’area tutta italiana è considerata una delle più vive e cool di tutto l’Ontario, e di sera è frequentatissima da ragazzi di tutte le età, soprattuto grazie ai suoi numerosi ristoranti e bar italiani. Stradine colorate, persone gentili, calda accoglienza e animi festaioli: l’Italia esercita un gran fascino all’estero, cosa che nella Little Italy canadese è più che evidente.

Botteghe di moda italiana, panifici, gelaterie e pizzerie nel tipico stile italiano ma non solo: infatti ciò che rende unica la presenza italiana in Canada è l’integrazione che è avvenuta in questo paese, unica nel suo genere. A College Street la cultura italiana si fonde a quella canadese: alcuni cibi, come i veal sandwiches, e alcune bevande, come la Brio Italian Soda Drink, una specie di chinotto, nascono proprio dal miscuglio di queste due tradizioni così diverse ma in realtà molto vicine. Il fatto che la Little Italy di Toronto non sia un semplice ghetto, dove gli italiani sono emarginati in un quartiere, ma un vero e proprio mondo in cui l’Italia ha potuto arricchire un paese lontano con la sua cultura e vivacità, è un qualcosa che fa davvero onore, sia al Canada che ai nostri connazionali.

Dove mangiare nella Little Italy di Toronto

Beh, se parliamo di cosa vedere a Toronto di italiano, non possiamo non consigliarvi dove mangiare! Se avete voglia di un caffè come noi lo sappiamo fare, di arancine e di gelato artigianale la scelta giusta per voi è Cafè Diplomatico, un vero e proprio bar all’italiana.

Invece per un pasto completo vi consiglio assolutamente la Trattoria Taverniti, di origine calabrese, che in un batter d’occhio vi porterà direttamente in Italia! Mura dai colori caldi, atmosfera accogliente e tovagliette a quadrucci: a questo aggiungete parmigiane, gnocchi, lasagne, carbonara, tiramisù e ovviamente la nostra amata pizza. Un vero e proprio tuffo nelle tradizioni culinarie più straordinarie del nostro paese.

https://www.instagram.com/p/BHLDhZFDych

Taste of Little Italy

Ogni anno nella Little Italy di College street si svolge questa straordinaria manifestazione che invade tutte le stradine dell’angolo italiano canadese: street food all’italiana e concerti attirano ogni anno milioni di turisti, che amano tantissimo partecipare a questo festival. Tra gli ospiti vi sono anche star del nostro paese: per esempio, al Taste of Little Italy 2017, si è esibito in concerto Riccardo Fogli.

Cosa Vedere a Toronto: Corso Italia

Spostiamoci a St. Clair Avenue West, in una via che porta proprio il nome di Corso Italia. Infatti anche qui, come nella Little Italy di College Street, si respira un’aria tutta italiana, sia per la moda che per il cibo! Infatti tantissimi sono i negozi alla moda di origine italiana in questa strada, come Gente Boutique e Luisella. Tantissime anche le gelaterie e i caffè, tra cui spicca La Paloma; fra i migliori ristoranti vi consiglio invece Pizza e Pazzi, dove non solo potrete gustare l’autentica pizza napoletana, ma anche una straordinaria cucina italiana meridionale.

https://www.instagram.com/p/BY0v1Veg8ML/

Cosa vedere a Toronto: l’Italian Walk of Fame

Ritorniamo alla Little Italy di College Street: qui si trova l’unica Walk of Fame al mondo dedicata agli artisti italiani e italo-canadesi, fondata da Jimi Bertucci e Marisa Lang e inaugurata nel 2009. Tra i personaggi dell’Italian Walk of Fame di Toronto troviamo: Giancarlo Giannini, Johnny Lombardi, Franco Nero, Maria Grazia Cuccinotta, Andy Donato e Joe Mantegna. Un modo straordinario per celebrare le eccellenze italiane e canadesi, che ci fa comprendere quanto gli italiani siano amati e apprezzati nel Canada.

Stelvio: l’eccellenza italiana di Toronto 

Già vi ho consigliato alcuni buonissimi ristoranti dove assaggiare la tradizione culinaria italiana a Toronto, ma per Stelvio è necessaria una descrizione a parte. Recensito in modo eccellente su Tripadvisor, Stelvio è un vero e proprio angolo di nord-Italia nell’Ontario, e precisamente si trova a 354, Queen St. West. Un locale elegante e raffinato che propone piatti di altissima qualità che rispecchiano a pieno la tradizione culinaria italiana del nord.

Tra le migliori portate troviamo i tipici sciatt della Valtellina, carpaccio di bresaola, tortelli di zucca alla mantovana, polenta e gorgonzola, e per concludere in bellezza la torta tenerina con crema al mascarpone. Insomma, si capisce bene perché i canadesi amino tantissimo questo splendido ristorante…già vi è venuta l’acquolina in bocca? Tranquilli! Per nostra fortuna non serve un aereo per il Canada per gustare un pasto da Stelvio, in quanto questo fantastico ristorante si trova anche a Milano, a Via Sebenico 14.

Curiosità italiane di Toronto

Il Corriere Canadese
Sono sicura che nessuno di noi avrebbe mai immaginato che non esiste solo un Corriere della Sera, ma anche un Corriere Canadese! Eh si, avete capito proprio bene: un quotidiano canadese in lingua italiana, che si propone di difendere in Canada la cultura dell’Italia. Vengono riportate notizie italiane, canadesi e quelle delle comunità italiane all’estero.

L’Italiese
Riguardo all’italiese già vi avevo accennato qualcosa prima, ma esaminiamo questo fenomeno da più vicino. A noi italiani si sa, ci incolpano sempre di essere ignoranti e di conoscere poco le altre lingue, ma si deve assolutamente ammettere che grazie ai nostri gesti e al nostro spirito di adattamento, non ci perdiamo proprio mai. Gli italiani in Canada, cercando di farsi capire il più possibile a scuola, a lavoro ecc., sono riusciti a creare dei termini che oggi sono nel vocabolario degli italo-canadesi, insomma delle parole italiesi. Tra questi per esempio troviamo «lo sviccia» che sta per switch, «la farma» per farm o «lo carro» per car.

Italiani a Toronto: un esempio di piena integrazione

Quello che emerge da questa piccola riguardo cosa vedere a Toronto, non è solo quanto noi italiani siamo apprezzati per la nostra cucina e allegria, cosa che avviene un po’ in tutto il mondo: ciò che è successo in Canada, a differenza di molti altri paesi, è un esempio di piena integrazione e civiltà. Non si parla di italiani da una parte e canadesi dall’altra, ma di italo-canadesi, integrati benissimo fra di loro, a differenza di ciò che emerge da altre realtà. E i canadesi sono anche molto riconoscenti per ciò che gli italiani hanno portato nel loro paese: la comunità dei nostri compatrioti infatti ha sempre avuto un ruolo fondamentale in Canada, e nel 2012,  il Citizenship and Immigration Canada ha avviato un progetto per le scuole, l’Italian Heritage in Canada Curriculum, in cui si promuove e riconosce il grande contributo che gli italo-canadesi hanno apportato nello sviluppo del paese.

Allora ricapitoliamo: una Little Italy con moda e enogastronomia tutta italiana, un corriere canadese e un’Italian Walk of Fame…quindi che aspettate? Ora che avete la vostra guida su cosa vedere a Toronto firmata Snap Italy, non avete proprio scuse per non recarvi nella splendida città dell’Ontario.

Francesca Celani