Cannes 2016
21 Maggio 2016   •   Raffaella Celentano

Cannes 2016: i 10 look Made In Italy più belli del red carpet

«Il Festival del Cinema di Cannes è giunto quest’anno alla sua 69^ edizione, e non poteva mancare il nostro commento sui migliori look Made in Italy visti sul red carpet!»

L’11 maggio è iniziata la 69^ edizione dell’evento cinematografico più elegante del mondo, il Festival del Cinema di Cannes.

All’ombra delle palme della Croisette, il cinema internazionale si mette in mostra, oltre che in gioco. E lo fa indossando le migliori creazioni di moda provenienti da tutto il mondo. Tra prime cinematografiche, red carpet, photocall e party esclusivi, le occasioni  non mancano di certo!

Quest’anno hanno riscosso molto successo gli stilisti orientali, accompagnati da designer d’oltreoceano, dai sempre presenti couturier francesi e, naturalmente, dai grandi nomi della moda italiana. Insomma, sul red carpet del Festival di Cannes 2016 non manca nulla, e l’Italia stravince, come al solito, per eleganza e raffinatezza.

Snap Italy ha selezionato i dieci migliori abiti italiani che hanno sfilato sul tappeto rosso di Cannes 2016. Scopriamoli insieme…

10. Kirsten Dunst in Gucci: niente scollature o spacchi eccessivi per l’attrice statunitense, che ha scelto un elegantissimo abito firmato Gucci con motivi floreali. Per catturare l’attenzione dei fotografi, insomma, non ci si deve per forza scoprire, ma basta affidarsi al buon gusto italiano. Ed ecco il risultato, un abito romantico e casto, ma non noioso, arricchito da una meravigliosa stampa floreale. Semplicemente perfetto per il red carpet di Cannes.

9. Julia Roberts in Armani Privè: la nostra Pretty Woman incanta tutti con questo meraviglioso abito nero firmato Armani. Semplice, ma d’effetto. Sexy, senza dimenticare l’eleganza. Insomma un mix perfetto, in stile vecchia Hollywood. Il tutto accompagnato da un make up naturale, capelli sciolti e un meraviglioso collier Chopard.

8. Barbara Palvin in Philosophy: la giovane modella ungherese opta per un look etereo e sensuale allo stesso tempo. Il suo abito rosa, firmato Lorenzo Serafini, è un tripudio di romantici volant e trasparenze, uniti ad un profondo scollo a V. Un equilibrio perfetto, che ha conquistato il pubblico di Cannes.

7. Bella Hadid in Roberto Cavalli: ancora una modella sul red carpet di Cannes, e ancora un outfit tutto italiano. Bella Hadid, classe 1996, incanta tutti con un meraviglioso abito firmato Cavalli, che sembra quasi esserle cucito addosso. Lustrini e strass, scollo a V e incroci. Potrebbe sembrare un look fin troppo elaborato, ma il colore nude dona quel giusto tocco di semplicità. Davvero splendido!

6. Naomi Watts in Armani Privè: sembra quasi di fare un tuffo nel passato con questo incantevole abito lilla firmato Armani. La linea semplice e pulita, tipica di Re Giorgio, si unisce all’opulenza delle applicazioni che danno luce all’intero look. Insomma, niente spacchi vertiginosi o gonne ampie, niente colori accesi o effetti vedo-non-vedo, la parola d’ordine per l’attrice britannica è semplicità, e mai una scelta fu più azzeccata!

5. Jessica Chastain in Armani Privè: ancora una creazione Armani, ma questa volta indossata dalla diva statunitense che, per il gala di apertura del Festival, ha scelto un lungo abito giallo dallo scollo a cuore. Anche qui, nessun eccesso, niente fronzoli e niente provocazioni, per un look che riesce ad unire sapientemente il glamour hollywoodiano alla raffinatezza italiana.

4. Natasha Poly in Prada: un look romantico e aggressivo allo stesso tempo, per la top model russa, che ha indossato un abito rosa con decorazioni floreali in rilievo. Il taglio dell’abito risulta semplice e lineare, con uno scollo a cuore e il punto vita ben delineato, mentre le applicazioni gli conferiscono quel non-so-che di sbarazzino e moderno.

3. Kendall Jenner in Roberto Cavalli: c’è tutto il glamour hollywoodiano e l’eccesso tipico di Cavalli, in questo abito indossato dalla modella Kendall Jenner. Un po’ eccessivo, forse, ma il risultato finale è impeccabile! Sarà per il gioco di trasparenze ben riuscito, o forse per la scelta del colore. Insomma, l’outfit è aggressivo, ma non pacchiano, e ci piace, ci piace tanto!

2. Blake Lively in Versace Atelier: dimenticate le nausee mattutine o le caviglie gonfie, a Cannes si è impeccabili anche durante la gravidanza. Ne sa qualcosa la biondissima Blake Lively, che ha sfilato sul red carpet del Festival con questa meravigliosa creazione di Donatella Versace. L’abito monospalla azzurro, dallo spacco vertiginoso e dalla gonna svolazzante, ha incantato non solo Cannes, ma il mondo intero. Holywood incontra le fiabe Disney, e l’effetto finale è, neanche a dirlo, magico!

1. Amal Alamuddin in Versace Atelier: l’avvocatessa più famosa (e invidiata) del mondo, fa ancora parlare di sé. E no, questa volta non ci riferiamo al marito, ed ex scapolo d’oro, George Clooney. Al Festival di Cannes, infatti, Amal ha rubato la scena alle maggiori dive hollywoodiane, indossando un fantastico abito monospalla di Versace. Il colore giallo ben si sposa con la sua carnagione, lo strascico e lo spacco vertiginoso fanno il resto. Una scelta quanto mai indicata, che l’ha valorizzata, senza scadere nello sfarzo eccessivo. Forse la scelta migliore che potesse fare, dopo quella del marito, ovviamente!

Raffaella Celentano