Accordo Netflix Mediaset cosa cambia per utenti
30 Ottobre 2019   •   Ilaria Pettenò

Accordo Netflix Mediaset: le novità della tv!

«È di qualche giorno fa la notizia del maxi accordo Netflix Mediaset. Di cosa si tratta e cosa cambierà?»

La piattaforma di streaming più famosa al mondo ha recentemente firmato due accordi con la nostra Mediaset. Obiettivo dell’accordo Netflix Mediaset è quello di rendere ancora più forte e importante la sua posizione qui in Italia. Il primo contratto che Netflix ha siglato vede come controparte Mediaset, prevedendo tra l’altro anche la realizzazione di alcuni film. Ma non è l’unico colpo che Netflix ha ferrato. Un altro contratto è stato stipulato con Sky. In questo caso l’accordo prevede la possibilità per i nuovi clienti Sky Q di attivare un abbonamento Netflix, da pagare direttamente all’interno della bolletta Sky.

Accordo Netflix Mediaset

L’accordo

Mediaset e Netflix si impegnano a co-produrre ben 7 film italiani che verranno trasmessi dal 2020 nei paesi in cui il colosso dello streaming opera (ben 198!). Questi film, saranno disponibili dopo 12 mesi anche su Mediaset. Tempi accorciati quindi, rispetto ai normali 24 mesi dopo.

Netflix e Sky: nasce una nuova amicizia

Il secondo accordo è quello che vede Netflix e Sky stringersi la mano. Questo nuovo accordo permetterà ai già clienti Sky Q di vedere sulla loro televisione anche i contenuti Netflix. L’app sarà disponibile nella home di Sky Q, insieme a tutte le altre piattaforme streaming già presenti (Youtube, DAZN e Spotify). Gli utenti Sky Q potranno quindi trovare tutte le serie tv del momento insieme agli altri contenuti esclusivi Netflix al costo aggiuntivo di 9,99€ al mese.

Accordo Netflix Mediaset cosa cambia per utenti

I film dell’accordo Netflix Mediaset

Finora sappiamo solo 5 dei 7 film nati dall’accordo Netflix Mediaset:

  • Al di là del risultato: prodotto da Indigo Film e diretto da Francesco Lettieri. Ambientata nel mondo degli ultras, racconterà l’amicizia di un napoletano e un’adolescente.
  • Sotto il sole di Riccione: prodotto da Lucky Red e diretto da Younuts! Storie d’amore adolescenziali ambientate nell’estate di Riccione.
  • L’ultimo paradiso: prodotto da Lebowski e diretto da Rocco Ricciardulli. Un contadino degli anni ’50 (Riccardo Scamarcio) lotta per condizioni di lavoro migliori innamorandosi però della figlia del padrone.
  • Il divin codino: prodotto da Fabula e diretto da Letizia Lamartire. La vita di Roberto Baggio, più precisamente i suoi 22 anni di carriera calcistica.
  • Sulla stessa onda: prodotto da Cinemaundici e diretto da Massimiliano Camaiti. Due ragazzini siciliani costretti crescere troppo in fretta.

Ilaria Pettenò