sharewood
11 Luglio 2016   •   Snap Italy

Sharewood, noleggio sportivo tra mare e montagna

Zaino in spalla e pronti a partire per un weekend organizzato all’ultimo minuto. Come? Mettendo la propria attrezzatura sportiva come biciclette, sci, tavole da surf a noleggio! E ci ha pensato Sharewood, la prima piattaforma peer to peer in cui poter noleggiare in tutta sicurezza e in maniera ecosostenibile, attrezzatura sportiva di ogni genere. In pochi semplici click ci si registra sul sito e si è pronti per viaggiare.

Noi di Snap Italy abbiamo incontrato Giulia Trombin Responsabile dell’Ufficio Stampa di Sharewood

Come nasce e che cos’è Sharewood?

Sharewood è la prima piattaforma peer-to-peer in Europa che permette ai proprietari di attrezzatura sportiva, come bici, sci, surf, di condividerla con altri appassionati outdoor. Siamo una community di viaggiatori sportivi che desidera praticare ovunque la propria passione.
Sharewood nasce dalla voglia di viaggiare zaino in spalla e dalla passione per l’attività sportiva che accomuna tutto il team. Troppe volte si è costretti a rinunciare alla propria passione a causa degli alti costi di noleggio e alla difficoltà di trovare la giusta attrezzatura ovunque; con Sharewood risolviamo questi problemi in pochi semplici click.
La scintilla che ha acceso la lampadina è stata conoscere Shara, una ragazza di Tarifa. Volevo fare un viaggio low-cost in Spagna, ma purtroppo o per fortuna, non sono riuscito a rispettare il mio budget iniziale. Anche se uno dei miei amici avesse avuto una tenda da campeggio da prestarmi, come speravo, i costi aggiuntivi all’imbarco sarebbero stati eccessivi, e per questo ho deciso di comprarla in loco. Noleggiare la bicicletta per visitare la città ci ha fatto spendere in media 70€ per mezza giornata. Surfare è stato impossibile, ci costava 90€ al giorno. Sarah aveva una tenda e una bici da prestarmi. Conoscerla ha dato una svolta alla mia vacanza, sono uscito con il suo gruppo di amici e mi ha dato ottimi consigli sui luoghi da visitare. Sharewood è nato da un problema; un problema che come noi incontrano tutti i 100 milioni di adventure travellers europei.

Come funziona il sito web?

Il nostro sito web, www.gosharewood.com, è molto semplice da utilizzare. Chi desidera noleggiare una bici, sci o surf, deve solo digitare il luogo in cui si trova e scegliere la categoria di attrezzatura desiderata. Gli annunci di noleggio sono ordinati per prossimità geografica, feedback e prezzo. Dopo aver scelto il prodotto, basta cliccare sull’annuncio e inviare la richiesta al proprietario. Quando il proprietario accetterà la richiesta si aprirà una chat, dalla quale mettersi d’accordo per il ritiro e la consegna.
Per pubblicare un annuncio di noleggio invece, il proprietario di attrezzatura sportiva dovrà fare una foto all’oggetto e scegliere il prezzo. La registrazione è gratuita sia per proprietario che per affittuario.

Qual è il target che usufruisce maggiormente di Sharewood?

Su Sharewood sono presenti diverse tipologie di attrezzatura proprio come le persone che utilizzano il nostro servizio. Ci sono i professionisti che noleggiano biciclette Cannodale dal valore di mercato compreso tra i 2000 e i 5000€ per mettere da parte i soldi e comprarsi l’ultimo modello di bici; gli appassionati che desiderano conoscere persone di altre nazionalità per condividere un’esperienza outdoor; gli studenti che noleggiano le proprie city bike per guadagnare qualche centinaio di euro per pagare le bollette e approfittare del servizio per conoscere viaggiatori appena arrivati in città; le famiglie che hanno speso ingenti somme per acquistare ai propri figli l’attrezzatura da sci e con la crescita rimane accumulata in garage.
Ciò che lega tutta la nostra community è la passione per l’attività outdoor e la voglia di condividere esperienze ed avventure sportive. Il grande valore di Sharewoord è rappresentato dalla possibilità di trovare ovunque persone pronte non solo a noleggiare bici, sci, surf, ma ad indicarti gli spot migliori in cui andare a surfare, i percorsi più belli da fare in bicicletta, la vetta più alta da cui scendere in neve fresca. Nessuna guida turistica può dare i consigli che solo un locale conosce!

Che feedback avete avuto da chi utilizza il sito?

La nostra community è entusiasta. Da quando abbiamo introdotto Skype sul sito web riceviamo ogni giorno chiamate da parte delle persone che hanno spostato la nostra filosofia. Non vedono l’ora di usare Sharewood in tutta Europa. Le chiacchierate con loro sono preziose, i consigli che riceviamo sono sempre costruttivi e ci aiutano a migliorare il servizio ancora più velocemente. L’invito è di chiamarci!

Come è stato finanziato il progetto?

Siamo fieri di dire che abbiamo ricevuto il primo investimento molto presto. Siamo partiti a marzo 2015 e a Luglio, quando ancora eravamo un semplice power point, abbiamo ricevuto il primo round dal nostro Business Developer Marnix Groet che per primo ha deciso di investire 25 000€. A Gennaio abbiamo vinto 15 000 € dal bando Startup In Rete promosso dal comune di Milano, Impact Hub e FabriQ. L’ultimo grande successo è stato vincere 65 000 € dal concorso Edison Pulse. Lavoriamo duramente ogni giorno e questi riconoscimenti ci consentono di raggiungere i nostri obiettivi.

Avete progetti per il futuro?

Il nostro prossimo passo sarà il lancio dell’App per Ios e Android, come ci richiede da tempo la nostra community. Il nostro obbiettivo è arrivare ad essere presenti in tutta Italia per la fine di quest’anno, e sbarcare in Europa, a Berlino precisamente, nel 2017.

Rossana Palazzo