Ilaria Debertolis
05 febbraio 2018   •   Snap Italy

Ilaria Debertolis: «Nel mio paese lo sci di fondo è una tradizione»

«Adesso il mio unico obiettivo è riprendermi e tornare quella dell’anno scorso, poi i risultati arriveranno!» – Ilaria Debertolis

Ilaria Debertolis (Facebook), 29 anni da Primiero San Martino (TN), è tra le azzurre convocate a Pyeongchang 2018 (qui per vedere gli azzurri impegnati). Atleta delle Fiamme Oro, la sua disciplina è lo sci di fondo e la sua specialità è la 10 km in tecnica libera. Il suo obiettivo? Migliorarsi e fare sempre meglio in vista della sua seconda olimpiade. Scopriamo insieme chi è Ilaria Debertolis.

Come è iniziata l’avventura di Ilaria Debertolis nel mondo dello sci di fondo?
Io vengo da Primiero San Martino e da noi lo sci di fondo è una tradizione. Nella mia famiglia si è sempre praticato da generazioni e io ho preso le orme dei miei famigliari e lo praticato fin da piccola.

Hai dichiarato che a Pyeongchang punterai sulla 10 km in tecnica libera. Cosa prevede e perché questa scelta?
L’anno passato ho fatto dei buoni risultati in questo format: è la tecnica e la distanza che preferisco.

I risultati della stagione passata parlano chiaro: tra le migliori 30 in Coppa del Mondo. Quali sono i tuoi obiettivi ora in vista di Pyeongchang 2018?
Quest’anno purtroppo per me è una stagione molto difficile, a novembre ho preso un virus che mi ha molto debilitata e sto cercando di riprendermi per arrivare alle Olimpiadi al top! Adesso il mio unico obiettivo è riprendermi e tornare quella dell’anno scorso, poi i risultati arriveranno!!!

Ad oggi c’è qualcuno in particolare che ringrazieresti per il supporto fornito nel tuo percorso agonistico?
Sicuramente ringrazio la mia famiglia e il mio fidanzato che mi supportano sempre. Poi le Fiamme Oro perché grazie a loro posso fare il lavoro che mi piace.

Lo sci di fondo è una disciplina che prescinde la presenza di neve. Nelle stagioni calde come si svolgono gli allenamenti di Ilaria Debertolis?
Lo sci di fondo è uno sport molto completo e in estate mi da la possibilità di allenarmi in tanti modi diversi. Faccio corsa, camminata, bici, palestra e ski roll che è l’allenamento che più si avvicina allo sci di fondo.

Per quanto riguarda lo sprint sei reduce da una recente vittoria. Come è andata Ilaria Debertolis ai Campionati Italiani di Team Sprint?
La sprint è un’altra tipologia di gara che mi piace. Il 26 dicembre ho vinto la Team Sprint in coppia con la mia compagna di squadra Giulia Sturz (Facebook). È una gara alla quale tengo molto perché è proprio a casa mia, nel centro del paese con tantissima gente che mi viene a sostenere.

Come descriveresti la tua disciplina a dei giovani che vorrebbero cimentarsi nello sci di fondo?
Lo sci di fondo è un bellissimo sport molto completo che ti permette di stare all’aria aperta e di vivere la natura da vicino, è un po’ faticoso ma davvero bello, lo consiglio a tutti.

Ilaria Debertolis

Chi è Ilaria Debertolis senza gli sci ai piedi?
Una ragazza normalissima: mi piace fare shopping, stare sul divano a guardare Netflix, uscire a cena e godermi la vita.

Qual è l’atleta che prenderà parte alle prossime olimpiadi invernali che stimi di più agonisticamente e caratterialmente parlando?
Non lo so, io seguo un po’ tutti gli sport e mi piace vedere un po’ tutto. Non ho un personaggio preferito credo che tutti siamo dei campioni.

Dove ti vedi fra 5 anni?
Tra cinque anni non so cosa farò e dove mi vedo, mi piace vivere alla giornata e non fare troppi progetti!!

Fotohttps://www.facebook.com/ilaria.debertolis

 

Elisa Malomo