esercizi per dimagrire
11 Luglio 2019   •   Benedetta Scifo

Esercizi per dimagrire: ecco quali scegliere!

«1000 addominali fanno dimagrire la pancia?
 Se uso degli elastici o delle cavigliere, per l’interno/esterno coscia migliorano? La risposta è NO!»

Non esistono esercizi che fanno dimagrire uno specifico distretto corporeo, sarebbe un mondo più bello. Se hai la pancia flaccida fare addominali te la renderà più compatta, se le tue cosce sono dei budini allenarti le renderà più sode, ma il grasso rimarrà li a farsi beffe dei tuoi sforzi (non temere, poi ci vendicheremo). Purtroppo non esistono esercizi per dimagrire, altrimenti nelle palestre o nei corsi di gruppo sarebbero tutti magri. L’attività fisica aumenta il dispendio energetico ma è il bilancio calorico settimanale a decretare se stiamo perdendo peso o meno. 
Quindi allenarsi serve, ma sotto la giusta ottica. Non dobbiamo creare false aspettative, senza un controllo di quello che introduci con l’alimentazione i risultati saranno sempre modesti.

Facili da introdurre, difficili da perdere

Per capirci: se sei una donna di 60kg una seduta in palestra consuma mediamente 150-250kca (anche se hai sudato tanto e ti sei stancata), se vai a correre 5km hai bruciato mediamente 300kcal, se cammini per 5km sono 150kcal. Al contrario, una pizza margherita apporta mediamente 1200kcal (800kcal se è quella surgelata); non diciamo quante energie contengono i biscotti perché altrimenti ci mettiamo a piangere! Insomma, introdurre calorie è fin troppo facile, è per bruciarle che ci dobbiamo realmente impegnare! Per questo è tanto difficile perdere peso. Ok, adesso la parte triste è finita, più consapevoli vediamo cosa ci conviene fare e quali esercizi per dimagrire propone Project Invictus.

Esercizi per dimagrire e consigli utili

Scegli esercizi che coinvolgono tutto il corpo o grandi masse muscolari. La corsa ha un alto dispendio perché sposti tutto il tuo corpo nello spazio, così come i burpees. I corsi di gruppo mediamente hanno un consumo calorico inferiore, sudi tanto ma l’intensità è bassa. Come regola generale ricordati che più sudi e ti disidrati e più consumi zuccheri e non grassi! Se ti piacciono, alterna attività blande di cardio con attività coi pesi come squat, chest press, lat machine, esercizi con manubri e bilancieri. Non sono attrezzi solo per gli uomini! Lavorare contro resistenze ti permette di “tonificare” la massa magra. Nella battaglia contro il grasso è importante che il muscolo sia attivo e pronto, altrimenti dimagriremo male. 
Purtroppo c’è la convinzione che gli esercizi per dimagrire siano solo cardio ed affini. Certo aiutano, ma i migliori risultati arrivano se abbinati ad esercizi contro resistenze.

Trova il giusto compromesso tra attività sportiva e fame. Alcune persone dopo essere andate in palestra o aver corso hanno un appetito da lupo. Diventa difficile così resistere alle tentazioni del cibo.
 Guarda quale attività ti fa venire meno appetito, se la corsa, i corsi di gruppo, i pesi o altro e prediligi quella. Il successo degli allenamenti HIIT (High Intensity Interval Training, allenamenti brevi ma intensi) non è tanto da imputare al fatto che facciano dimagrire più degli altri, ma al fatto che hanno un effetto anoressizzante, cioè che tolgono l’appetito. Anche camminare in mezzo al verde è salutare e non stimola eccessivamente l’appetito, abbassa lo stress e ci fa soffrire meno di fame nervosa. Infine, la cosa più importante: divertiti! Non si può perdere peso da un giorno all’altro in modo definitivo. Trova l’attività che ti piace di più e sii costante nel tempo. Il vero segreto, in fondo, è solo questo.

(Articolo del Dott. Andrea Biasci, professore a contratto dell’università Statale di Milano)