cenone di capodanno a Roma
28 Dicembre 2018   •   Manuela Ciliberti

Cenone di Capodanno a Roma: i migliori 5 ristoranti gourmet

«Il cenone di Capodanno a Roma vi coglie impreparati? Siete stanchi dei soliti veglioni? Volete trascorrere l’ultimo giorno dell’anno in atmosfere romantiche, intime e deliziarvi con una cucina gourmet

Il vostro cenone di Capodanno a Roma, con Snap Italy che vi accompagna nella scelta del menu migliore. Abbiamo selezionato per voi i migliori 5 ristoranti della capitale dove poter trascorrere il cenone di San Silvestro lontano dal caos e con un menu prelibato.

Il Duca in Trastevere

Il cenone di Capodanno a Roma più genuino e raffinato nel cuore della capitale da Il Duca in Trastevere, dal 1988. Qui si respira la Roma di una volta e si tramandano gli antichi sapori. La cucina tradizionale romana e l’alta selezione dei prodotti caratterizzano anche il menu di Capodanno. Ogni piatto è preparato con olio della Sabina, pecorino romano Dop, parmigiano reggiano, salumi artigianali e guanciale di Amatrice. Il menu di Capodanno prevede: antipasto con carciofo alla giudìa insieme a salumi e formaggi rinomati, per i primi piatti un bis di gnocchi alla romana fatti in casa con rigatoni alla carbonara. Come secondo piatto una tagliata di filetto di manzo con guanciale su crema di funghi porcini con radicchio alla brace e patate duchessa. Per i dessert un tris di cicchetti di dolci: tiramisù, mousse al cioccolato e panna cotta. Immancabile cotechino e lenticchie a mezzanotte. Prezzo 50 euro a persona.

Marzapane

Marzapane si presenta come un piccolo bistrot raffinato e moderno con cucina laboratorio a vista. In dispensa troviamo gli ingredienti migliori ricercati tra le eccellenze dell’enogastronomia italiana. L’alta cucina è presente anche nel menu di San Silvestro che prevede una torta al formaggio e tartufo bianco con indivia vino bianco e caviale, triglia ed erbe di mare. Risotto con cannolicchi e kefir, pescato del giorno in salsa bearnaise, anatra mostarda di cachi e tarassaco. Cioccolato e caramello con panettone artigianale per terminare in dolcezza. Marzapane si trova in Via Velletri 39.

Enoteca La torre

Nell’elegante cornice di Villa Laetitia nel centro di Roma, l’Enoteca La torre vi regala raffinati momenti di alta cucina. In un ambiente confortevole ricco di atmosfere barocche e rinascimentali si respira lo charme e lo stile unico di questo posto meraviglioso. Il ristorante gourmet per eccellenza con una stella Michelin e due forchette Gambero Rosso offre sempre piatti con ingredienti più ricercati e altamente selezionati e scelti dallo chef Domenico Stile. Anche per Capodanno il menu è molto ricercato e particolare. Si inizia con degli apetizers dello chef Stile per poi proseguire con del tonno rosso, estragon, panna e radici fermentate. Merluzzo di coffa, lardo, zucca, provola e tosazu. Nei primi piatti troviamo gli gnocchi con topinambur, nocciola, tartufo bianco e ginepro, i ravioli con gallinella di mare, melissa, broccoletti e capperi. Nelle portate successive: uovo di quaglia, taleggio di bufala, e sentori di sottobosco; filetto alla Rossini, lattuga di mare e di terra con pisco sour (una sorta di cocktail a base di pisco, un’acquavite sudamericana particolare). Per finire dolci rinomati e lenticchie a mezzanotte. Un menu stellare per accogliere il nuovo anno con raffinatezza.

Brunello

Nella storica e romantica Via Veneto, il Brunello Restaurant è la perla elegante e contemporanea della catena Baglioni Hotel & Resort. Arredamento moderno e raffinato, con salottini confortevoli, sapori e profumi inebrianti. Lo Chef Luciano Sarzi Sartori ci delizia con una cucina tipicamente mediterranea presentata nel migliore dei modi con un tocco di creatività e originalità. Il menu di San Silvestro è ricco e gustoso. Si inizia con un flute di champagne con ostriche e canapès caldi e freddi, per poi proseguire con astice al vapore, gambero rosso marinato agli agrumi, spigola affumicata e cubo di salmone con gel al mandarino e cipolla rossa. E ancora: caviale e spuma allo zenzero; ravioli farciti con burrata e acciughe, crema di lattuga con emulsione di vongole e polvere di olive di Gaeta; riso bio mantecato al fois gras, maialino e tartufo nero. Mentre nei secondi, triglia e scampo con crema di pistacchi. I dolci saranno una sorpresa… per un cenone di Capodanno a Roma unico, da non dimenticare.

Moma

Il ristorante Moma, moderno, curato e informale, unisce semplicità, tradizione, qualità e fantasia in tutti i suoi piatti. I fratelli Pierini avviati nel mondo della ristorazione da oltre 10 anni ci invitano in queste atmosfere eleganti ma semplici per assaggiare la tradizione culinaria romana. Il cenone di San Silvestro è molto creativo e gustoso: si parte dalle ostriche con spuma di Gin e mela verde e con tanti altri antipasti ricchi di sapori, per passare al risotto allo zafferano con scampi, finocchi e liquirizia e tanti altri piatti ricercati e altamente selezionati. La chicca in più? Potete anche regalare una cena e quindi usarlo come dono natalizio o di buon auspicio per il nuovo anno. Un pensiero originale e un goloso omaggio per un cenone di Capodanno a Roma. Moma si trova in Via di S. Basilio.

Manuela Ciliberti