mongolfiere di carta
03 Ottobre 2018   •   Giulia Pepe

Mongolfiere di carta, alla scoperta di… “Bellissimi” paesi

«Le coloratissime mongolfiere di carta sono un’antica tradizione di Bellissimi. Scopriamo di più su questo borgo e sulle sue interessanti usanze»

Le mongolfiere di carta sono un’antica tradizione di Bellissimi, una frazione che fa parte del comune di Dolcedo, in provincia di Imperia. Nel piccolo borgo, circondato dal verde e dagli uliveti, vivono appena 57 persone. Questo la rende di sicuro un luogo tranquillo e familiare, un rifugio per chi vuole concedersi dei giorni di tranquillità a contatto con la natura. Ma Bellissimi ha anche della antiche tradizioni religiose, contadine e artigianali che danno al borgo un’atmosfera vivace, allegra e colorata.

Le mongolfiere

La sua celebrità, come vi abbiamo già detto, è dovuta per lo più alla tradizionale produzione delle mongolfiere di carta. Queste vengono liberate nel cielo azzurro della Liguria la prima domenica di settembre, in occasione della festa della Madonna della Misericordia, in onore della quale è stata edificata una chiesa nel 1909.

Comunque, se visitate il borgo in altri periodi dell’anno passeggiate, per le stradine di Bellissimi, dove incontrerete dei grandi murales che rappresentano delle vivacissime mongolfiere di carta. Grazie a questa antica tradizione il paese è noto come “il paese delle mongolfiere di carta”, o per dirla come gli abitanti del posto “U paise di balui”.

Un luogo amato

L’affetto che la popolazione ha per Bellissimi, per i suoi luoghi, per le sue tradizioni, ha fatto si che gli abitanti la iscrivessero al censimento dei Luoghi del Cuore del FAI. Nel 2014 il borgo ha raccolto ben 2840 e si è classificato al settimo posto. Grazie all’interesse dei cittadini, alla collaborazione dell’Associazione Amici di Bellissimi e al contributo del FAI, che ha stanziato dei fondi per la promozione del borgo e della sua tipica tradizione, Bellissimi ha visto una positiva opera di restauro.

Grazie a questo progetto, dal 2016 è possibile visitare un laboratorio che illustra la storia e la costruzione delle mongolfiere di carta ed  è possibile visitare il paese seguendo la segnaletica e i pannelli esplicativi che indicano i murales ispirati alle mongolfiere, dipinti per le vie di Bellissimi.

È stato creato anche un circuito culturale tra Bellissimi e il vicino borgo di Valloria, il paese delle porte dipinte. Non perdete quindi l’occasione di visitare luoghi bellissimi e di scoprire le interessanti tradizioni che i borghi italiani ci offrono.

Immagine di copertina: da www.fondoambiente.it

Giulia Pepe