arredare casa al mare
19 Aprile 2019   •   Benedetta Scifo

Arredare casa al mare: 5 consigli da non perdere

«Quando il termometro sale e l’afa rende invivibili le città, per i fortunati possessori di una casa in riva al mare, iniziano i traslochi stagionali. Spesso però le case al mare comportano alcuni accorgimenti in più nell’arredo, ecco quindi i 5 consigli pensati per arredare casa al mare»

Le località di mare si sà, sono di norma più ventilate e meno afose delle città, ma non sempre aprire le finestre è la soluzione migliore per sconfiggere il caldo, anzi, spesso è meglio non farlo, soprattutto nelle ore più calde della giornata, bisognerebbe provvedere al montaggio di un condizionatore, bere tanta acqua e rimanere all’interno, ma per chi decide di arredare casa al mare deve attrezzarla anche per le esigenze che impongono questo tipo di località.

Condizionatori

Per l’arredamento di una casa al mare è indispensabile l’installazione del condizionatore. È fondamentale tenere una temperatura ottimale in casa, non solo per godere di un po’ di refrigerio dopo aver preso ore di tintarella, ma anche per i bambini o le persone anziane in casa, che hanno bisogno di temperature più fresche e costanti, soprattutto nelle fasce più calde della giornata. Se con l’arrivo della primavera già state cercando un condizionatore per casa, fidatevi: questo è il momento davvero più giusto. Se vi state chiedendo intorno a che cifra si aggirano i prezzi dei condizionatori non preoccupatevi e fate un giro su Desivero: vedrete che ne esistono per tutti i gusti e, soprattutto, che spesso sono venduti con formula rateizzabile. Certo, alcuni sono veri e proprio pezzi di arredamento, come i condizionatori Daikin senza unità esterna, ad esempio, che con un design futuristico entrano a far parte dell’arredamento quasi come fossero un’opera d’arte. Se invece vi state chiedendo quanto costa installare un condizionatore, anche per questo potete stare tranquilli: i tecnici che intervengono sanno consigliare la soluzione più adatta alle esigenze di ogni singolo cliente con professionalità e gusto. Poi, per chi decide di vivere la casa al mare tutto l’anno, i condizionatori inverter sono la soluzione ideale. È il caso di alcuni condizionatori Samsung: senza dubbio sono quelli che fanno per voi, innanzitutto perché sono in grado di emettere non solo aria fresca ma anche aria calda, che renderà piacevoli le fredde serate invernali anche senza l’ausilio dei termosifoni.

Doccia per esterni

Un’idea che potrebbe risparmiarvi lunghe ore di aspirapolvere è sicuramente quella di procurarsi una doccia da esterni. Utile per sciacquarsi in modo veloce appena tornati dalla spiaggia, fa si che la maggior parte della sabbia rimanga fuori, e non si intrufoli negli angoli più reconditi della casa. Questo è un consiglio utile soprattutto se si hanno bambini che, notoriamente, hanno l’aspetto di cotolette panate anche solo dopo dieci minuti in spiaggia, figurarsi a fine giornata. Quanto costa una doccia per esterni? Tranquilli, ce n’è per tutte le tasche, i modelli infatti variano da quelli più spartani, che funzionano con delle sacche riempite di acqua, a quelli di design per un ambiente più curato ed elegante, un vero e proprio pezzo di arredamento per il vostro giardino o il vostro terrazzo.

Tavolo modulabile

Chiunque di noi possieda una casa al mare sa bene che la sera, quando le temperature si abbassano e il sole inizia a calare, è piacevole poter cenare all’aperto ed avere a disposizione un tavolo che accolga la famiglia e gli amici. Proprio perché le case al mare si prestano bene e spesso ad ospitare amici e parenti, un consiglio che vi diamo è di scegliere, per arredare casa al mare, non un normale tavolo ma uno modulabile (con sedie pieghevoli al seguito), che possa allungarsi all’occorrenza e permettere senza problemi di organizzare cene in compagnia. La comodità di questo tipo di tavoli è che possono essere regolati facilmente a seconda delle necessità e degli spazi disponibili. Quanto costa un tavolo modulabile? Beh, dipende sicuramente dal materiale e dal design, anche qui possiamo decidere di spendere qualsiasi cifra e magari spendere il rimanente per testarlo subito con una bella cena tra amici.

Divano letto

Sempre in previsione di ricevere ospiti nella propria casa al mare, è importante scegliere bene il divano… Ma perché proprio il divano? Perché per arredare casa al mare è indispensabile munirsi di un divano letto! Soprattutto nel caso in cui la vostra casa non sia molto grande, un divano letto farà sempre comodo. I divani sono da sempre un pezzo di arredamento importante in qualsiasi casa; alcuni sono moderni, altri sono più classici, alcuni a elle ed altri allungabili, qualsiasi divano è il divano giusto per una casa al mare a patto che diventi un letto comodo (o non troppo) per ospitare qualche amico che ha bisogno di qualche giorno di relax.

Repellenti anti zanzare

Quando si pensa all’estate una delle prime cose che vengono in mente è sicuramente il ritorno delle fastidiose zanzare, e vi chiederete, cosa c’entrano i repellenti anti zanzare con i consigli per arredare casa al mare? È semplice: non parliamo degli antiestetici zampironi, ma di veri e propri oggetti d’arredamento, dalle fiaccole con citronella, che oltre all’utilizzo canonico rendono spettacolare qualsiasi giardino o terrazzo, soprattutto al calare della sera, fino ad arrivare alle lampade anti zanzare, non più semplici gabbie, ma lampade che abbelliscono e decorano qualsiasi spazio aperto della vostra casa.

Benedetta Scifo