younuts
20 aprile 2018   •   Cecilia Gaudenzi

YouNuts Prod., tra ciambelle e risate il Directing Duo con cui tutti vogliono lavorare

«YouNuts Production sono Antonio Usbergo e Niccolò Celaia. I due videomaker romani, patiti degli anni ottanta e di ciambelle, dominano ormai da anni la scena rap italiana. Non bastava. Giovani e dall’elaborazione creativa in moto perpetuo, non si pongono limiti e conquistano anche il pop.»

YouNuts (WebSite, Fb e Instagram) fa rima con donuts ovvero ciambelle ed è proprio alla loro cibo-schifezza preferita che Antonio Usbergo e Niccolò Celaia hanno voluto dedicare nome e logo della loro casa di produzione. Ciambelle (che non devono mancare mai) e non solo perché YouNuts vuol dire anche “sei pazzo”. Ma in senso positivo eh, senza limiti alla creatività e senza paura di spingersi oltre, esplorare il futuro, capirlo e anticiparlo. Un po’ alla “ho visto cose che voi umani non potreste immaginare”. Uniti in “Directing Duo” dal 2011, grazie al loro stile visionario, video dopo video e a furia di “dai la cera togli la cera” si sono affermati i videomaker italiani più apprezzati e contesi del momento.

Entrambi classe 1986, stesse passioni ma con formazioni differenti. Antonio Usbergo si specializza in fotografia prima e poi apre una società di comunicazione. Niccolò Celaia viene dalla grafica e da membro della band Brokenspeakers sperimenta per loro i primi videoclip. Poi un ingaggio insieme, uno spot e quello è stato il loro momento “E.T. telefono,casa”. Lavorano con tantissimi artisti, i manager se li litigano, viaggiano da un set all’altro e la loro agenda è talmente fitta che vederli in redazione è stato come conquistare il tesoro di Willy l’Orbo.

La lista dei nomi di cantanti che vogliono essere ripresi dal loro obiettivo è lunga e scintillante ma c’è un personaggio in particolare che ha influito sulla produzione di Usbergo e Celaia. Parlo di Jovanotti, tanto che la loro carriera è scandita in due periodi, a.J. e d.J. La collaborazione con Jova che ha dato alla luce nel 2015 il video di Sabato, ha aperto il lavoro dei ragazzi  a un pubblico diverso dal solito, quello pop. E quindi “Grande Giove” hmm no scusate, grande Jova! Prima di quel momento Anto e Nicco andavano già parecchio forte ma focalizzati sul genere rap. Salmo, Nitro, Coez, Gemitaiz, Marracash, Club Dogo, tanto per fare qualche nome. YouNuts d.J prosegue poi con Jovanotti ovviamente ma anche TheGiornalisti, Marco Mengoni, Motta, Lorenzo Fragola e tanti altri.

Di entrambi i periodi una cosa è certa. I loro video vanno oltre, lì dove “non c’è bisogno di strade”, non sono solo clip ma veri e propri corti musicali degni di una sala cinema con mega poltrone reclinabili. E insomma i ragazzi YouNuts vennero, videro e senza indugio risposero, anche se ora che ci penso una domanda me la sono persa. Dungeos & Dragons o Commodore 64?

Cecilia Gaudenzi