14 febbraio 2018   •   Carolina Attanasio

Taffo: abbiamo incontrato il fenomeno social del Real Time Marketing

«Abbiamo fatto due domandine alle diaboliche menti che si celano dietro una delle strategie social più riuscite degli ultimi tempi, quella dell’agenzia di pompe funebri Taffo, che non vi lascia in pace neanche a San Valentino, perché la morte e l’amore arrivano sempre senza bussare»

Se tutti la prendessero come Taffo (Pagina Ufficiale), la morte sarebbe una passeggiata di salute. Probabilmente è così, ma dato che lo sapremo solo dopo averla provata, nel frattempo ci conviene fidarci degli esperti del settore. Taffo – per chi non lo sapesse – è un’agenzia di pompe funebri di origine abruzzese, ma da qualche anno a questa parte è anche la regina indiscussa del real time marketing su Facebook. Democraticamente dissacranti, ironici, sarcastici al limite della sopportazione dei perbenisti, quelli di Taffo – o per meglio dire KiRweb, l’agenzia che cura la loro comunicazione social – hanno preso uno degli argomenti più delicati che madre natura ci abbia mai donato (che è anche il core business dell’azienda) e l’hanno dissacrato a colpi di battute.

Sempre attenta a stare sul pezzo, Taffo è la dimostrazione che ogni business è comunicabile, con la giusta chiave di lettura, tanto più se la strategia che si adotta non è solo fine a sé stessa, ma produce anche dei risultati in termini di business.

«Due cose sono inevitabili nella vita: la morte e le tasse», recitava il buon Benjamin Franklin. A che serve temere qualcosa d’inevitabile? Tanto vale prendersene gioco esorcizzandola, togliendole potere e affrontandola col sorriso sulle labbra, almeno così una risata ci seppellirà.

  1. Intanto, la morte vi ha reso più belli?

 Il nostro lavoro è implicitamente connesso a cose negative. Strappare una risata facendoci conoscere per quello che siamo, e solo dopo per quello che vendiamo, ci ha fatto diventare i becchini più simpatici del cimitero. Belli lo eravamo già!

  1. Le strategie social di Taffo hanno suscitato anche qualche polemichetta, tipo «blasfemia!», «macabro senso dell’umorismo!», «chi vi credete d’essere!» , ma non lo sanno che tutti quanti amma murì?

Ognuno di noi affronta la vita e la morte come crede. Noi che le viviamo entrambe tutti i giorni, lo facciamo in questo modo, scusandoci se ogni tanto qualcuno si sente offeso. In realtà, però, questo ci sembra il modo migliore per non pensare alla situazione contingente ai nostri servizi.

  1. Anche la morte, come tutte le grandi star, ha una regia d’eccezione alle spalle: parlateci della vostra vita da supereroi.

Dietro il palcoscenico si nasconde una storica, ma innovativa agenzia funebre. Taffo offre un servizio di pronto intervento attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite le sedi operative di Roma, L’Aquila, Montereale, Lavinio e Nettuno. I nostri collaboratori sono altamente qualificati e riescono ad assistere le famiglie nel loro momento più delicato, stabilendo con loro un rapporto di amicizia e complicità che li accompagnerà fino all’ultimo passo di questo triste momento.

  1. Il real time marketing vi obbliga a tenere il passo con temi anche scottanti, come i diritti LGBT, il razzismo sempre dilagante, e non vi siete mai fatti trovare impreparati: ci siete o ci fate per essere sempre sul pezzo?

C’è una stretta collaborazione tra Taffo e l’agenzia KiRweb, che segue la strategia social. Sono molto attenti ai temi salienti del momento, scegliamo insieme a loro quando è il caso di intervenire, creando dei post che rispecchino i nostri valori.

  1. Visto che non c’è niente di più democratico della morte, non avete pensato di candidarvi alle prossime elezioni? Mai come stavolta potreste avere importantissime chance di successo.

In realtà ci siamo candidati: questo è il nostro cartellone con il candidato Alessandro Taffo. Vota e fai votare Taffo Funeral Service.

  1. «Si può amare da morire, ma morire d’amore no», come cantavano i defunti Neri per Caso: siete d’accordo?

In linea di massima sì, ma noi siamo neri per lavoro, non è un caso.

  1. San valentino è arrivato: svelateci la vostra strategia di morte per l’occasione.

Uscirà un video dove dichiareremo il nostro amore, e tutti i nostri followers faranno altrettanto. Consiglieremo a tutti di dichiarare il proprio amore… prima che sia troppo tardi.

  1. Ci fate una top 3 dei momenti più memorabili nella vita social di Taffo?

Abbiamo smosso l’opinione pubblica con il post pro vaccini; Siamo stati la prima agenzia funebre al mondo a partecipare con un carro al Gay Pride al grido di Seppelliamo l’omofobia; abbiamo realizzato la prima Live Tombala (la tombola funebre, se non ci siete arrivati, ndr) in diretta Facebook con tanto di premi!

Carolina Attanasio