Ristorazione Made in Italy
23 Luglio 2020   •   Monica Mariani

Ristorazione Made in Italy: che cosa cercano i consumatori

«Grazie ad uno studio della FIPE scopriamo tutto quello che c’è da sapere sulla ristorazione Made in Italy e sulle preferenze dei consumatori.»

La FIPE ha reso noti gli ultimi dati sull’andamento della ristorazione in Italia. Si tratta di dati molto interessanti, che ci permettono di vedere quali sono le preferenze dei consumatori sul ristorante Made in Italy, un settore che ha veramente molto da dare. Che cosa cercano i consumatori quando scelgono un ristorante italiano? Quali sono le loro preferenze per quanto riguarda i locali, il cibo e gli stili alimentari? Il rapporto vuole rispondere proprio a tutte queste domande, considerando che l’abitudine di mangiare fuori è sempre più affermata. Nell’ultimo decennio gli italiani spendono sempre di più per mangiare in un locale, tanto che la spesa è aumentata di 4,9 miliardi. Quindi è veramente importante riuscire a comprendere che cosa i consumatori richiedono e quali possano essere tutte le strategie per rendere un ristorante ancora più confortevole.

Ristorazione Made in Italy Ristorazione Made in Italy

La nebulizzazione per locali per esterni

Gli italiani sono molto esigenti in termini di ambienti confortevoli nei quali mangiare fuori casa. Ecco perché per esempio potrebbe essere efficace installare in un ristorante, nell’area esterna, un impianto di nebulizzazione come quelli di Fresconaturale.com. I nebulizzatori sono degli apparecchi che riescono a trasformare l’acqua dallo stato liquido a quello gassoso e poi diffondono l’acqua nebulizzata nell’aria tutt’intorno. Il vantaggio consiste nel fatto che l’ambiente riesce ad essere raffrescato, visto che l’acqua trasformata in vapore acqueo determina una perdita di temperatura nell’ambiente.

Nell’impianto di nebulizzazione agisce una pompa che porta ad una pressione adatta l’acqua, la quale, uscendo attraverso gli ugelli nebulizzanti, diventa come una sottilissima nebbia che raffresca l’ambiente, senza lasciare umidità e senza bagnare chi soggiorna all’interno delle aree nebulizzate. Quindi questi nebulizzatori sono veramente adatti per i locali, per i bar, per i ristoranti, soprattutto per raffrescare le aree esterne, nelle quali spesso sostano i clienti. Possono rappresentare un comfort in più che si offre ai consumatori quando scelgono di andare a mangiare fuori.

Che cosa scelgono i consumatori sul mangiare fuori

Non solo comfort, ma anche alcuni aspetti significativi legati al voler consumare i pasti fuori casa. Come emerge dagli ultimi dati a disposizione, i nostri connazionali badano alla convenienza, ma sono attenti anche ad alcuni concetti fondamentali, come quello della sostenibilità e della tradizione. Gli italiani, quando scelgono di mangiare fuori casa, cercano soprattutto i prodotti che provengono dal territorio locale. Infatti, come risulta dal rapporto di cui abbiamo parlato, sono sette i consumatori su dieci che prestano attenzione ai luoghi da dove provengono le materie prime che sono utilizzate per cucinare i vari piatti. Il 58% degli italiani vuole essere informato sui valori nutrizionali dei piatti scelti. Non è affatto una percentuale indifferente, visto che più del 62% degli interpellati ha dichiarato che va a mangiare almeno una volta al mese fuori casa.

Ristorazione Made in Italy

Il 36,7% dei consumatori chiede prodotti che provengono da allevamenti sostenibili. Sono assolutamente dei dati da tenere in grande considerazione, perché il comparto della ristorazione italiana, quella che si basa essenzialmente sul made in Italy, costituisce un settore molto importante per l’andamento economico del Paese. Infatti non bisogna dimenticare che il settore della ristorazione Made in Italy costituisce un fattore importante anche per tutta la filiera agroalimentare. Le stime indicano che per la ristorazione vengono acquistati prodotti alimentari per un totale di 20 miliardi di euro, che rappresenta il 34% del valore complessivo di tutta la filiera. Anche in termini di occupazione questo settore è molto importante in Italia, perché nella ristorazione si calcola che lavorano 1,2 milioni di addetti, fra i quali ci sono anche tanti giovani. Se calcoliamo la crescita che c’è stata in questo campo negli ultimi dieci anni, possiamo dire che si è verificato un aumento del 20%.