Musei aperti di notte
17 Maggio 2019   •   Argia Renda

Musei aperti di notte, gli appuntamenti italiani da non perdere

«Quali Musei aperti di notte vale la pena visitare? Quali opere d’arte risplendono  con la luce della notte.»

L’idea dei Musei aperti di notte è geniale, ammirare tesori di inestimabile valore lontano dal caos quotidiano, a contatto con l’odore della sera è affascinante. Sabato 18 Maggio a Roma si svolge la Notte dei Musei con i principali musei civici e statali aperti fino alle due. L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale. La manifestazione dedicata ai Musei aperti di notte si svolge in tutta Italia dal 2005, quella di quest’anno è la numero undici nella Capitale, i visitatori oltre ad ammirare tantissime opere, potranno anche assistere a concerti e spettacoli dal vivo. Del resto Roma è bellissima di notte, e non solo per i suoi monumenti

Musei Vaticani

Per l’occasione dei Musei aperti di notte, ripartono per il decimo anno consecutivo le aperture straordinarie dei Musei Vaticani, ogni venerdì sera: dal 26 aprile fino al 25 ottobre 2019.

I Notturni dei Musei Vaticani nascono proprio dal desiderio di trasformare per qualche ora gli spazi museali in luoghi dove stupirsi, imparare divertendosi, ascoltare musica, cenare insieme, scoprire la bellezza lontano dalla frenesia degli impegni e delle attività quotidiane.

E non è tutto, per l’occasione, ogni venerdì alle visite si aggiungeranno due concerti di musica classica, jazz o popolare.

Ville Pontificie

Ogni sabato invece è attivo il Treno delle Ville Pontificie a bordo del quale si potrà fare il percorso che parte dall’antica Stazione Vaticana, all’interno dello Stato Pontificio, fino alle stazioni di Castel Gandolfo e Albano Laziale.

Musei aperti di notte… anche a Torino!

Anche l’Aboca Museum aderisce Sabato 18 Maggio, alla Festa dei Musei, un evento nazionale a cui partecipano non solo i principali musei statali, ma tutte le realtà pubbliche e private che vogliono offrire a cittadini e turisti un’occasione per visitare e vivere il patrimonio culturale italiano al di fuori del consueto orario. Tre ore di apertura serale per visitare le suggestive sale che accompagnano il percorso museale Erbe e Salute nei Secoli.

Argia Renda