giorgio armani
27 Luglio 2016   •   Verdiana Cavezzan

Moda e sport alle Olimpiadi unite grazie a Giorgio Armani!

Le olimpiadi di Rio 2016 si stanno avvicinando ed anche il mondo della moda ha preso parte a questo grande evento firmando le divise ufficiali.

Dal 5 agosto al 21 agosto potremmo assistere alla 31 esima edizione estiva delle Olimpiadi ed in questi  giorni si inizia a respirare il clima di attesa per questo evento che da sempre unisce sportività, lealtà ed onestà. Trentasei gli atleti del CONI e nove atleti paralimpici che parteciperanno a queste Olimpiadi in Brasile, ma la domanda che più interessa a noi è “Chi vestirà gli atleti a Rio 2016?” e soprattutto “Chi vestirà la nazionale italiana?”. Da sempre moda e sport camminano a braccetto grazie alle collaborazioni tra stilisti e atleti, anche quest’anno come già nel 2012 e 2014, a firmare le divise ufficiali degli atleti  italiani è stato Giorgio Armani. 

La nazionale italiana indosserà le divise realizzate dal grande stilista Giorgio Armani che per la terza volta firma le uniformi degli azzurri dopo i giochi invernali di Sochi del 2012 e le olimpiadi di Londra del 2014. Una grande curiosità di queste divise è che , come già nel 2012, sulla fodera interna delle giacche sono stampate le prime righe dell’inno di Mameli, proprio per augurare un buon auspicio ai rappresentati della nostra nazione. Agli azzurri, Giorgio Armani ha dedicato un guardaroba completo sia per le occasioni ufficiali e sia per il tempo libero, tutto è stato studiato nei minimi dettagli. Il kit che è stato consgnato agli atleti prima della partenza include: tute, giubbino waterproof, polo, bermuda, pantaloni cargo e scarpe da running che sono bianche e blu con i colori della bandiera italiana e realizzati con l’innovativa tecnologia c-cube.

Altre caratteristiche di questi indumenti possiamo notarli nelle polo a manica lunga bianca che hanno il colletto tricolore e la scritta “Fratelli d’Italia” sulla fettuccia esterna, oppure gli occhiali da sole con la montatura blu che hanno un richiamo alla bandiera italiana e così anche la tuta destinata al podio che ha sull’esterno la scritta ITALIA  color oro. I capi sportivi sono realizzati nell’elegante blu notte, sui quali spiccano le nuove stampe color oro del logo EA7 e della scritta ITALIA oltre al nuovo logo del CONI. Inoltre Giorgio Armani ha creato uno speciale completo che gli azzurri indosseranno per la cerimonia d’apertura durante la sfilata degli atleti, ognuno con la divisa creata dal proprio stilista nazionale. Naturalmente noi già sappiamo che ad aggiudicarsi il podio per l’eleganza sarà sicuramente l’Italia.

Per quanto riguarda le altre nazioni il Canada ha scelto Disquared che ha puntato sui colori della bandiera nazionale come il rosso e il bianco, gli Stati Uniti hanno puntato sul classico di Ralph Lauren mentre la Gran Bretagna ha optato per Stella Mccartney che ha dato forma a un nuovo stemma in omaggio alle quattro nazioni del Regno Unito e all’unità tra atleti olimpici e paralimpici. Lacoste veste il team francese con delle polo con lo stemma del coccodrillo nei colori della bandiera nazionale. Ma oltre ai colori principali di questi abiti che sono principalmente il blu e il bianco, non mancano anche le uniformi più fantasiose, come le divise fiorate del Brasile o le giacche a righe della Repubblica Cieca. Ovviamente oltre ai grandi marchi del fashion style ci saranno gli sponsor ufficiali come Nike, Asics e Adidas, ognuno legato a uno o più nazioni.

Insomma per i fashion victim non resta altro che aspettare la sfilata della cerimonia d’apertura del 5 agosto per vedere le divise e confrontarle tra loro in base a stile e colori. Nel frattempo noi tifiamo gli azzurri, come sempre!

Verdiana Cavezzan