pasqua 2019
11 Aprile 2019   •   Argia Renda

Pasqua 2019: tre mete per una vacanza da sogno!

«Scegliere le Mete ideali per Pasqua 2019 non è semplice, l’Italia è ricca di tanti posti incantevoli, ma tra 5 minuti avrete le idee più chiare.»

Avete già pensato a una delle mete ideali per Pasqua 2019? Il weekend in questione si sta avvicinando e seppur breve, ci concede due o tre giorni di completo relax, lontani dalle fatiche quotidiane. Pasqua quest’anno cade il 21 Aprile e dopo aver buttato un occhio alle previsioni del tempo possiamo liberamente organizzarci un viaggetto.

Ortigia

Prima tra le Mete ideali per Pasqua 2019 è Ortigia, parte più antica della città di Siracusa. Tra i suoi elementi preziosi, vi consiglio una visita al Duomo di Siracusa dedicato ad Atena, diventato patrimonio dell’Umanità. Il Castello Maniace, invece, prende il nome dal comandante bizantino Giorgio Maniace principe e vicario dell’Imperatore di Bisanzio.

Spostandoci all’esterno quello che i vostri occhi non potranno fare a meno di notare è la Fontana di Diana, opera di Giulio Moschetti. La fontana è rivolta a sud e mette in evidenza la figura di Diana con arco e cane, gli attributi della dea della caccia, protettrice di Ortigia in epoca greca. Ai suoi piedi c’è Aretusa, che si allunga mentre è in atto la trasformazione in fonte. A lato Alfeo stupefatto per ciò che sta avvenendo alla sua amata. In secondo ordine, all’interno della vasca, troviamo quattro Tritoni che accalcano due cavalli marini e due pistrici impennati sulle onde. La vasca, infine, presenta alcuni mascheroni e stemmi ricalcando uno stile classico delle forme.

Mantova

Dal 2009 la nostra seconda tra le Mete ideali per Pasqua 2019, è entrata a far parte dei patrimoni mondiali dell’Unesco grazie ai tesori legati alla corte dei Gonzaga, una delle più celebri famiglie del Rinascimento. Infatti la prima tappa obbligatoria della città è Palazzo Ducale: complesso architettonico composto da numerosi edifici collegati tra di loro da corridoi e gallerie. Al suo interno, tra le più celebri è possibile visitare la Camera degli Sposi nel Castello di San Giorgio affrescata da Andrea Mantegna e dedicata a Ludovico III Gonzaga e a sua moglie Barbara di Brandeburgo. Inoltre vi consiglio anche una scappata alla Casa del Mantegna: edificio quadrato composto da mattoni rossi.

Procida

Concludo in provincia di Napoli, nella città avvolta dai mille misteri, come quelli legati ai carri allegorici di carattere religioso costruiti artigianalmente di anno in anno dai Procidani, talvolta riuniti in scuole artistiche dedicate. Sono generalmente costituiti da una o più tavole di legno (dette “basi”) lunghe fino a 8 metri e larghe circa 2, sulle quali vengono allestite delle rappresentazioni scultoree, o meglio, interpretazioni simboliche di passi del Nuovo o del Vecchio Testamento, e in particolare della Passione di Cristo. I materiali utilizzati sono generalmente cartapesta, legno, plastica, polistirolo, e stoffa; tipica è la tecnica dello “stampo” che permette di riprodurre un oggetto tridimensionale utilizzando della cartapesta.

A questa ultima tra le Mete ideali per Pasqua 2019, Elsa Morante ha dedicato un romanzo dal titolo L’isola di Arturo; ma non è tutto: l’Isola è stata il set cinematografico de Il postino con Massimo Troisi.

Argia Renda