scuole di cinema
16 gennaio 2018   •   Snap Italy

“Mamma voglio studiare cinema”: ecco le 6 migliori scuole di cinema in Italia

«Attore, regista, scenografo, costumista: tante sono le professioni del cinema e tanti sono i modi per diventare professionisti del settore. Ecco 5 fra le migliori scuole di cinema del nostro paese»

“Cosa studi?”
“Cinema”.
È una risposta che in passato come oggi genera sempre sguardi di curiosità, fascinazione e molto spesso incredulità. Diventare regista, attore, direttore della fotografia o segretaria di edizione non è proprio la più classica delle aspirazioni, ma allo stesso tempo il sogno di molti. La settima arte è forse tra tutte le discipline artistiche quella che offre più specializzazioni: dalla sceneggiatura alla regia, dal montaggio alla scenografia passando per il reparto costumi ed effetti digitali, fino anche all’ultimo assistente, le persone che lavorano affinché un film arrivi in sala sono tantissime. Scegliere di lavorare nel mondo del cinema è una scelta coraggiosa e per certi versi rischiosa, perché oltre al talento ed alla perseveranza è richiesta spesso anche una buona dose di fortuna (qui la nostra intervista a due giovani registi). In Italia più che in altri paesi infatti, i mestieri del cinema sono spesso poco regolamentati, le scuole di cinema non sono tantissime ed è sempre difficile avere la possibilità di fare esperienza.

Ma il cinema come tutte le discipline artistiche è prima di tutto passione: è questo infatti il primo requisito necessario. Una volta capito il proprio obbiettivo bisogna sapere cosa si vuole fare. Come detto il cinema è un settore molto ampio ed avere una preparazione su tutti gli aspetti relativi alla produzione, alla sceneggiatura, alla regia e alla teoria cinematografica è importante per addentarsi in questo mondo. Se siete perciò determinati a fare del set cinematografico la vostra vita, ecco 5 scuole di cinema considerate le migliori per chi vuole specializzarsi nello studio della settima arte. Due di queste sono perfino inserite nell’elenco delle migliori scuole di cinema del mondo secondo la rivista specializzata The Walkman. Scopriamo quali.

  • Scuola d’Arte Cinematografica “Gian Maria Volonté”

La prima cosa da dire sulla Gian Maria Volontè è che una scuola pubblica. Molto rinomata all’estero (è infatti inserita nell’elenco di The Walkman), questa scuola pubblica di Roma è tra le migliori al mondo dove studiare cinema. Istituita nel 2011, la scuola prende il nome da Gian Maria Volonté, uno degli attori italiani più celebri della storia del nostro cinema. La scuola è gestita da un comitato tecnico scientifico presieduto dall’attore Valerio Mastandrea, di cui fanno parte tantissime personalità del cinema italiano, tra cui i registi Francesca Comencini, Daniele Vicari e Giuliano Montaldo, gli attori Elio Germano (leggi qui 5 curiosità sull’attore) e Alba Rohrwacher e il produttore Domenico Procacci. Alla scuola si accede tramite bando pubblico e l’offerta formativa è divisa in corsi triennali di regia, sceneggiatura, organizzazione della produzione, recitazione, direzione della fotografia, scenografia, costume cinematografico, ripresa, montaggio e missaggio del suono, montaggio della scena e visual effects design. Prima delle varie specializzazioni agli studenti della scuola è garantita una conoscenza sia teorica che pratica, dove l’attenzione maggiore è concentrata sulla dimensione interdisciplinare e sull’apprendimento cooperativo. Sono inoltre previsti stage e tirocini presso produzioni e aziende del settore. Per info su corsi e modalità di accesso consultare il sito ufficiale.

  • Centro Sperimentale di Cinematografia

Considerata la scuola di cinema italiana per eccellenza, il Centro Sperimentale di Cinematografia è stata la fucina della maggior parte degli artisti italiani del settore. Attori, registi ed autori hanno studiato qui e sono diventati i punti di riferimento del nostro cinema: solo per citarne alcuni, parliamo di Michelangelo Antonioni, Pietro Germi, Steno, Marco Bellocchio, Claudia Cardinale, Gabriel García Márquez, Raffaella Carrà e Domenico Modugno. Attiva a Roma da più di ottant’anni (è stata infatti fondata nel 1935), è la più antica scuola italiana di cinema, nonché una delle più importanti al mondo. Il Centro Sperimentale offre infatti un’istruzione di altissimo livello in tutte le discipline cinematografiche ed in questo centro confluiscono infatti tutti i tipi di operatori del settore: produttori, registi, fotografi, sceneggiatori, scenografi, attori, montatori, musicisti e tecnici del suono oltre a esperti della cinematografia digitale, docenti, studenti e studiosi di tutto il mondo vengono a Roma per insegnare ed imparare l’arte del cinema. La sede principale è a Roma, nello storico edificio di via Tuscolana vicino Cinecittà, ma la scuola può contare anche quattro sedi distaccate, in Abruzzo, Lombardia, Piemonte e Sicilia. I corsi sono a numero chiuso e con frequenza obbligatoria, prevedono lezioni teoriche e pratiche, che si concretizzano in brevi film prodotti insieme a RAI Cinema, Medusa Film e Istituto LUCE. Come si può vedere dal sito ufficiale, il Centro Sperimentale è anche sede della Cineteca Nazionale, ed in questa sede ci si occupa della conservazione, restauro, valorizzazione e promozione di tutto il patrimonio filmico italiano. Di certo un’altra delle migliori scuole di cinema a Roma.

  • Civica Scuola di Cinema “Luchino Visconti”

Spostandoci più a nord ecco la Civica Scuola di Cinema “Luchino Visconti”, dal nome del grande regista, situata a Milano. Membro istituzionale della Cilect, l’Associazione Internazionale delle Scuole di Cinema, la Civica è una scuola dall’offerta completa e variegata: accanto ai tradizionali corsi triennali di regia, sceneggiatura, produzione, digital animation, ripresa, fotografia, montaggio, sound design e multimedia, si possono trovare anche corsi brevi, serali o estivi, di videogiornalismo, filmmaking e recitazione. L’ammissione avviene in seguito ad una prova e non essendo una scuola pubblica prevede un costo maggiore, che tiene però conto del reddito degli alunni (qui tutte le info). Un aspetto positivo è che la sede della scuola si trova nell’ex Manifattura Tabacchi di viale Fulvio Testi, lo stesso complesso che ospita anche la sede lombarda del Centro Sperimentale di Cinematografia: un ambiente stimolante quindi, che permette agli alunni di entrambe le parti di incontrarsi e creare nuove sinergie.

  • Scuola di Cinema “Immagina”

Diretta dall’autore indipendente Giuseppe Ferlito, la Scuola di Cinema “Immagina” nasce nel 1994 dall’unione di un gruppo di attori, registi e scrittori. La particolarità della scuola è la sua attenzione all’aspetto pratico delle varie discipline, che prevedono tantissimi laboratori atti all’elaborazione di cortometraggi e lungometraggi. I corsi proposti sono di regia, recitazione, doppiaggio, montaggio, ripresa, sceneggiatura e perfino giornalismo cinematografico. L’offerta formativa non prevede una preparazione generale e poi una specializzazione, ma anzi ogni corso ha un costo diverso ed è quindi possibile valutare i singoli programmi (consultabili qui). La scuola di trova a Firenze, in via Borgo della Stella, vicino il Giardino di Palazzo Antinori.

  • Accademia Nazionale del Cinema

Fondata nel 1986, l’Accademia Nazionale di Cinema è da più di trent’anni una delle scuole di cinema più importanti per la formazione cinematografica del paese. Ha sede a in un magnifico palazzo del centro storico di Bologna ed ha come punto di forza l’internazionalità dei suoi studenti oltre che della sua offerta formativa, che prevede master all’estero, grazie ai rapporti con l’University of California di Los Angeles e la TEMPTU di New York. Questi master permettono agli allievi di confrontarsi con realtà cinematografiche internazionali ed entrare in contatto con metodi di insegnamento diversi. L’Accademia partecipa inoltre a tantissimi festival internazionali, grazie al lavoro svolto durante i corsi, che si dividono in regia e sceneggiatura, ripresa e montaggio, tecnico del suono, trucco e doppiaggio. Sotto la supervisione di docenti ed esperti del settore, la teoria e la pratica si fondono in un equilibrio perfetto che fornisce agli allievi tutte le conoscenze necessarie e richieste in un ambiente professionale. Di sicuro una delle migliori scuole di cinema di tutto il lotto. Tutte le info qui.

  • Accademia di Cinema e Televisione Griffith

Citata dall’Eurispes come una scuola di cinema tra le più accreditate nel panorama formativo del settore, l’Accademia di Cinema e Televisione Griffith nasce circa 20 anni fa a Roma da un’iniziativa della casa di produzione Hiram S.r.l. La scuola presenta un approccio didattico multidisciplinare e conta tra i docenti professionisti di fama nazionale e internazionale, nonché personalità pluripremiate del cinema e dello spettacolo. Tanti gli insegnanti di prestigio, tra cui Daniele Vicari, Daniele Ciprì, Alberto Crespi, Alessio Doglione, Cristina Borsatti, Renato Marengo, Enrico Cosimi, Leandro Piccioni. L’offerta didattica presenta corsi annuali (Sceneggiatura, Regia, Fotografia Cinematografica, Montaggio Video), semestrali (Musica da Film e Sonorizzazione Video) e brevi (tra cui corsi di Regia Thriller e Horror, Segretaria/o di Edizione, Scenografia, Fonico, Produzione, After Effect, Color Correction, Da Vinci Resolve e Steadicam). Alcuni degli aspetti di maggiore interesse sono sicuramente la struttura intensiva dei corsi proposti, che consente di completare il percorso formativo in tempi brevi, e la possibilità di stage in case di produzione e laboratori di post-produzione. Qui tutte le info sull’offerta didattica della scuola.

Una carriera nel mondo del cinema non è un sogno impossibile e come ogni sogno non ci si può aspettare che si realizzi da solo: occorrono talento, passione, impegno e tantissima determinazione, e partire da una buona istruzione è sicuramente il primo passo.

Serafina Pallante