Film sul cibo
24 Marzo 2018   •   Alessandra Dedoni

Film sul cibo: ecco le 5 pellicole più gustose di sempre

«Il nostro patrimonio culinario, che ci rende unici nel territorio mondiale, non è presente solamente sulle nostre tavole, ma anche in numerosi film sul cibo, che mostrano, sui grandi e piccoli schermi, numerose ricette Made in Italy davvero gustosissime»

La cucina italiana è famosa in tutto il mondo e nonostante le diverse problematiche derivanti dal fenomeno dell՚Italian Sounding, chi ha assaggiato, almeno una volta nella sua vita, una prelibatezza italiana sa che questa è inimitabile. Chi, però, non può avere sempre a portata di mano un prodotto culinario Made in Italy, può almeno rifarsi gli occhi grazie ad alcuni film sul cibo che riescono a elogiare (seppure per alcuni non fosse l’obiettivo principale) la nostra tradizione culinaria. D՚altronde, si sa: un film sul cibo, se ti fa venir fame solamente a guardarlo, significa che è stato realizzato bene e che i nostri neuroni specchio sono ancora vivi e vegeti.

Dunque, se qualcuno di voi ora sta già pensando quali siano i film sul cibo che hanno stimolato maggiormente le  papille gustative di ognuno di noi, sappiate che abbiamo pensato di rinfrescarvi la memoria con 5 opere cinematografiche che hanno fatto dei piatti italiani delle vere e proprie star.

Un americano a Roma

1954, alla regia troviamo Steno e come protagonista c՚è Alberto Sordi che interpreta Nando (detto l՚Americano). Nonostante la sua fissazione per il mondo hollywoodiano, il caro Nando si trova a cedere davanti a uno squisito piattone di maccheroni come solamente un italiano D.O.C. sa fare, soprattutto quando si trova da solo a casa, sicuro di non essere visto da nessuno.

Ingredienti per i maccheroni “tentatori”: spaghetti, guanciale a cubetti, pelati, olio extravergine di oliva, aceto e vino mescolati insieme, pecorino romano (grattugiato), sale e peperoncino.

Lezioni di cioccolato

Claudio Cuppellini nel 2007 ci propone questo film sul cibo insieme a Luca Argentero e Violante Placido; durante il film i due personaggi, Cecilia e Mattia, si dilettano nella preparazione dei cioccolatini presso la Perugina. Alzi la mano chi non ha desiderato mangiarne uno durante la visione della pellicola (chi non l՚ha alzata sta mentendo spudoratamente).

Ingredienti per i cioccolatini ripieni (non saranno come quelli Perugina, ma farli a casa sarà sicuramente divertente): cioccolato fondente, wafer al cacao, nocciole intere spellate, cioccolato gianduia, zucchero, panna fresca liquida, codette.

Il divo

Paolo Sorrentino crea la pellicola nel 2008, ispirandosi alla vita del senatore a vita Giulio Andreotti (interpretato da Toni Servillo). Il film parla della presentazione del VII governo del senatore e l՚inizio del suo processo di Palermo per collusione con la mafia, facendo particolare riferimento a una importante verità: Giulio Andreotti impazzisce per l՚amatriciana romana.

Ingredienti per l՚amatissima amatriciana romana: bucatini, pomodori pelati, guanciale, pecorino, peperoncino, vino bianco, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Pranzo di ferragosto

Nel 2008 esce il film scritto, diretto e interpretato da Gianni Di Gregorio che durante la pellicola si ritrova a pranzare con diverse anziane, tra cui la zia dell՚amministratore di condominio che porta con sé le lasagne. D՚altronde il piatto per eccellenza da preparare a ferragosto è proprio questo, così da poter fare il bagno al mare alle 16:00 (proprio come dicono sempre le mamme).

Ingredienti per la lasagna a prova di tuffo: lasagne all՚uovo, parmigiano, besciamella e ragù.

Mangia, prega, ama

Julia Roberts, nel 2010, interpreta Elizabeth nel film diretto da Ryan Murphy. Arrivata in Italia, la donna non può fare a meno di mangiare tutto ciò che la nostra ottima cucina ha da offrire, portandola a ingrassare di ben 12 kg. Il peso è per caso un problema quando davanti si ha il Patrimonio dell՚UNESCO, la pizza napoletana?

Ingredienti per la pizza da ingrasso: farina (Manitoba e 00), acqua, olio extravergine di oliva, lievito di birra, sale, polpa di pomodoro, mozzarella di bufala, origano e basilico.

A prescindere da quale sia il piatto, questi film hanno reso onore alla nostra amata cucina e solamente guardandoli ci sembra quasi di sentirne il profumo e l’ottimo gusto.

Alessandra Dedoni