gelaterie versace
29 ottobre 2018   •   Marcella Scialla

Gelaterie Versace: un successo senza fine negli USA!

«La catena Made in Italy Gelaterie Versace apre altri quattro shop negli USA e sbarca su strada. Si amplia anche il concept, proponendo non solo gelato homemade ma anche bakery, caffetteria e smoothies. Un successo italiano destinato a crescere sempre più»

Non accenna ad arrestarsi il successo delle Gelaterie Versace, la rinomata catena italiana e gourmet fondata dall’imprenditore Stefano Versace. Non un mastro gelataio, ma un esperto di business e finanza che ha realizzato il suo più grande sogno: aprire una catena di gelaterie negli USA. Cavalcando l’amore degli americani per il  gelato artigianale italiano, di gran lunga qualitativamente superiore rispetto al più artificiale ice-cream, Stefano Versace è infatti riuscito non solo a crearsi un business di enorme successo, ma anche a contribuire in parte alla registrazione di un vero e proprio boom del gelato artigianale italiano oltreoceano (basti pensare che le vendite di gelato negli USA sono quasi raddoppiate ogni anno dal 2009 al 2014).

@stefanoversacegelato

Le nuove aperture

Correva l’anno 2013 quando l’imprenditore, partendo dalla Florida, si accingeva a conquistare gli USA esportando uno dei prodotti di punta dell’eccellenza Made in Italy. Da quel giorno ad oggi sono state aperte ben 22 Gelaterie Versace, numero tra l’altro destinato a crescere, fino a raggiungere quota 30 entro la fine di quest’anno. Tra le nuove aperture si segnala quella all’interno del lussuosissimo Aventura Mall di Miami, il più grande shopping mall di tutta la Florida, ma la novità più interessante è certamente rappresentata dalle gelaterie su strada, già presenti in diverse zone: a Wynwood, cuore dell’Art District di Miami, a Key Biscane, a Brickell, quartiere residenziale e finanziario a sud di Miami e a Plantation, nel sud della Florida. Prossima è invece l’apertura su strada a Siesta Key, nella contea di Sarasota, mentre per quanto riguarda i Mall, le Gelaterie Versace sono in dirittura d’arrivo a Port Charlotte, Tallahassee e a Philadelphia.

L’espansione delle Gelaterie Versace non si limita comunque alla crescita dei punti vendita, ma investe bensì anche il concept del brand. Oltre ad offrire il vero gelato artigianale italiano, l’imprenditore ha infatti deciso di assecondare la crescente attenzione degli americani verso il cibo sano e di qualità, includendo nei  suoi punti vendita anche i servizi di caffetteria, bakery e smoothie bar, registrando già un grande successo con prodotti come gli healthy food e l’açay bowl. 

I motivi del successo

Incoronato come miglior gelato degli Stati Uniti dal Gelato World Tour 2014, il gelato di Stefano Versace deve il suo successo, oltre che al processo artigianale di lavorazione, alle eccellenti materie prime con cui viene realizzato, provenienti direttamente dall’Italia: il latte biologico, la nocciola IGP del Piemonte, il pistacchio puro i e i limoni di Sicilia, la mandorla e la vaniglia biologica, solo per citarne alcuni. Un successo senza eguali quello delle Gelaterie Versace che l’imprenditore italiano ha anche raccontato nel suo libro American Ice Dreamuna sorta di biografia motivazionale ricca di spunti e consigli per chi voglia provare a seguirne l’esempio.

Marcella Scialla