Storie Maledette
29 Dicembre 2018   •   Argia Renda

Storie Maledette, il ritorno di Franca Leosini in tv

«Domenica 16 Dicembre, è andato in onda Storie Maledette in prima serata su Rai Tre, puntata speciale dedicata alla Strage di Erba.»

È proprio il caso di dirlo: il grande successo di Storie Maledette è tornato in tv in prima serata, con al timone, come sempre, la giornalista e conduttrice Franca Leosini che ospite al programma radiofonico Un giorno da pecora su Rai Radio 1, aveva annunciato la puntata speciale, astenendosi dal rilasciare commenti e evitando  gli spoiler, merito anche della sua grande esperienza:

«Ho incontrato un’Italia in cui il delitto attraversa trasversalmente tutti gli strati sociali e racchiude in un certo senso la storia del Paese. Da Patrizia Reggiani e dal delitto Gucci, alla storia arcaica di Stefania Delli Quadri, la piccola martire del casolare, una sorta di Maria Goretti di San Severo di Puglia uccisa non per sadico gusto ma perché un lontano cugino, Leonardo Racano, era convinto di poterla tenere per sempre legata a sé dopo averla sequestrata, si stringono nel crimine anche mondi distantissimi tra loro»
Franca Leosini

Ma facciamo un passo indietro, la capitana di Storie Maledette è diventata Giornalista Pubblicista nel 1974, dopo la laurea ha cominciato a lavorare per l’Espresso, firmando numerose interviste e inchieste, tra cui quella più importante intitolata: Le Zie della Sicilia in cui Leonardo Sciascia accusava le donne dello sviluppo della mafia.

Nello studio di Storie Maledette, di cui è anche autrice, ci entra nel 1994: lo scopo della trasmissione è quello di raccontare storie di personaggi comuni, diventati famosi per avvenimenti di cronaca nera; i protagonisti intervistati sono tutti condannati in carcere, luogo che fa da scenografia della puntata.

«I miei interlocutori non sono mai professionisti del crimine, ma persone come me che a un certo punto della loro vita cadono nel vuoto di una maledetta storia»
Franca Leosini

Ad ogni modo, la trasmissione che ha seguito tanti casi tra cui il delitto di Avetrana, il mostro del Circeo, il delitto di Meredith Kercher, ci ha tenuta tutti con gli occhi attaccati alla tv con la puntata dedicata a Rosa e Olindo, conosciuti al grande pubblico per la Strage di Erba, i due i principali indiziati per dodici anni, stanno scontando la pena dell’ergastolo con sentenza definitiva da sette anni. Ospiti in studio i fratelli Castagna, parenti delle vittime.

Storie maledette, Domenica 16 dicembre

Ritorna #StorieMaledette: Franca Leosini ci porta nel “cuore ferito della strage di Erba” dando voce a Pietro e Beppe Castagna.Domenica 16 dicembre, ore 21.15 Rai3.

Gepostet von Storie Maledette am Montag, 10. Dezember 2018

«Per preparare una puntata di Storie maledette ci vogliono mesi, io studio tutti gli atti processuali e scrivo dalla prima all’ultima parola»
Franca Leosini

Concludo dicendovi che Franca Leosini nel 2002 ha vinto il Premio Flaiano nella sezione Programma Culturale per Storie Maledette.

Argia Renda