dolci pasquali Savelacolomba
09 Aprile 2021   •   Monica Mariani

SaveLaColomba: i consigli di Too Good To Go contro gli sprechi pasquali

«Too Good To Go con SaveLaColomba lancia l’iniziativa per contrastare gli sprechi dopo le feste di Pasqua, spiegandoci come riutilizzare i dolci rimasti.»

Too Good To Go si impegna a dare nuova vita ai dolci, e non solo, rimasti invenduti dopo le Feste. Visto il successo della campagna post-natalizia #SaveThePanettone, grazie alla quale sono state salvate più di 1500 Magic Box, l’equivalente di circa 4 tonnellate di CO2 risparmiate, l’app contro gli sprechi alimentari ha deciso di riproporre la stessa iniziativa per recuperare i cibi tipici della Pasqua, che i negozianti non sono riusciti a vendere per tempo. Dall’8 al 25 aprile con l’iniziativa SaveLaColomba, gli utenti avranno l’occasione di acquistare tramite l’app delle Magic Box speciali con all’interno dolci e prodotti tradizionali del periodo pasquale, colombe e uova di cioccolato in primis, che in questo modo potranno essere recuperati anche oltre il periodo festivo.

Un progetto che coinvolge in particolare le città di Milano, Napoli, Roma e Torino e che mira ad aiutare pasticcerie, supermercati, gastronomie e grandi catene a smaltire gli alimenti rimasti in negozio. Proprio in occasione della Pasqua, la nota catena Flying Tiger Copenhagen si è unita alla rete anti spreco dell’app per salvare circa 18.000 box di prodotti pasquali, che equivalgono a 45 tonnellate di CO2 ovvero 9 viaggi intorno al mondo. Infatti, ogni pasto salvato grazie all’app permette di risparmiare 2.5 Kg di CO2: un gesto non indifferente per il Pianeta, proprio in occasione della Giornata della Terra, che si tiene il 22 aprile e che celebra l’ambiente e le sue risorse.

Tutto l’impegno di Too Good To Go

«In un periodo travagliato come questo, il successo della campagna post-natalizia ci ha dimostrato come, specialmente durante le festività, andiamo incontro a sprechi di cibo non indifferenti e che è importante supportare i negozianti offrendo dei canali alternativi per evitare di sprecare prodotti ancora freschi. Non solo, il fatto che molti utenti abbiano accolto con entusiasmo questa iniziativa ci ha dato prova ancora una volta di quanto queste problematiche stiano a cuore a un pubblico sempre più ampio e che il tema stia diventando sempre più rilevante per molti», afferma Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go. «Con l’iniziativa SaveLaColomba abbiamo voluto fare un ulteriore passo avanti verso il nostro obiettivo ultimo: contrastare gli sprechi alimentari a 360° per salvaguardare il nostro Pianeta, e quale migliore occasione per farlo se non in vista della Giornata della Terra?».

L’impegno di Too Good To Go non si ferma solo all’app, anzi continua con la sensibilizzazione dei cittadini affinché tutti siano consapevoli delle implicazioni che lo spreco alimentare comporta e di come, grazie a pochi accorgimenti e gesti quotidiani, si possa davvero fare la differenza per un mondo senza sprechi di cibo.

dolci pasquali Savelacolomba

I consigli giusti

Ecco allora qualche consiglio per portare avanti l’hashtag SaveLaColomba ed evitare di dover gettare dolci e uova di cioccolato, simboli delle nostre feste di Pasqua, rimaste nelle dispense:

  • Ricordarsi dei dolci in dispensa. Durante le Festività spesso si acquistano, o ricevono, più dolci del dovuto; per tale ragione è fondamentale conservarli tutti in uno stesso scomparto della dispensa o del frigorifero, disponendo in primo piano gli alimenti con una scadenza più ravvicinata in modo da poterli consumare prima e non essere costretti a gettarli perchè dimenticati e ritrovati dopo tanto tempo.
  • Fare attenzione alla conservazione degli alimenti. Non solo è bene organizzare i prodotti secondo le date di scadenza, ma è altrettanto importante fare attenzione alla conservazione, per evitare che vadano a male. Il cioccolato, ad esempio, può essere riposto direttamente in frigorifero o in freezer nelle apposite bustine ermetiche oppure tritato a scaglie e conservato in un barattolo, pronto per essere utilizzato come gocce di cioccolato. La colomba, invece, è opportuno avvolgerla nella pellicola trasparente e conservarla in un luogo fresco, asciutto e lontano da fonti di calore.
  • Sbizzarrirsi con la fantasia. Mai come in questo periodo c’è bisogno di distrazione e perché non farlo in cucina provando nuove ricette? Il cioccolato avanzato dalle uova di Pasqua ha veramente molteplici usi, basta un pizzico di originalità per realizzare torte, creme per pasticcini o fondute di cioccolato in cui immergere la frutta. E per i più creativi, è possibile riciclare la colomba avanzata utilizzandola come base per torte o dolci al cucchiaio, ma anche per ricette salate come sfiziosi crostini di colomba o club sandwich.