ristoranti siciliani a roma
18 Gennaio 2019   •   Marcella Scialla

Ristoranti siciliani a Roma: dove ritrovare la cucina sicula DOC

«Siete alla ricerca di qualche posto dove gustare l¢autentica cucina sicula? Ecco alcuni tra i migliori ristoranti siciliani a Roma dove assaporare, dal dolce al salato, tutte le ricette tipiche dell’isola»

Pasta alla norma, caponata, arancine, cannoli e cassate sono solo alcune delle più celebri ricette della ricca tradizione gastronomica siciliana. Se anche voi amate i sapori mediterranei e volete ritrovare uno spicchio di Sicilia nella Capitale, questi 5 ristoranti siciliani a Roma fanno proprio al caso vostro.

Orlando

Proprio in via Sicilia, 41 si trova Orlando, il primo dei nostri ristoranti siciliani a Roma. In questo locale dall’atmosfera sobria ed elegante, i sapori della Sicilia si esprimono principalmente tramite il pesce, protagonista assoluto dal menu. Ecco quindi che in piatti come Il viaggio di Ulisse, un misto di 6 assaggi secondo l’ispirazione dello chef, o ancora nel crudo di mare realizzato con pescato del giorno, profumi e colori siculi si mescolano al meglio restituendo il sapore del Mediterraneo. Anche il resto del menù trasuda sicilianità da ogni poro: non mancano tra i primi le classiche pasta alla norma e con le sarde, gamberi rossi di Mazara del Vallo tra i secondi, cannoli, cassate e altre specialità siciliane per finire in dolcezza. Materie prime fresche e di qualità vengono utilizzate per creare piatti della tradizione ma in chiave moderna, come nel caso dell’arancino alla siciliana con ragù d’anatra, nocciole e crema di funghi di stagione. Un vero e proprio angolo di Sicilia a Roma da non perdere.

L’Involtino

Tra i ristoranti siciliani a Roma non manca quello specializzato nello street food a base di delizie tipicamente sicule, ideale per un pranzo veloce ma carico di gusto e qualità. Stiamo parlando de L’Involtino, il locale presente sia in viale Eritrea, 47 che in via dei Gracchi, 28 che, come preannuncia nel nome stesso, propone involtini farciti in diversi gusti che ricordano tutti i sapori della Sicilia. Carne rigorosamente italiana, pesce o verdure ripiene di melanzane, pomodori e ricotta salata catanese o di delicata crema al pistacchio di Bronte, sono solo alcune delle tante e creative versioni in cui gustare questo secondo piatto veloce, sfizioso e saporito. Non mancano poi, per gli amanti della pasta, primi piatti come caserecce al ragù dei Nebrodi e penne alla trapanese, e ottimi cannoli siciliani per i più golosi.

Osteria Siciliana

Esplosione di sapori mediterranei anche all’Osteria Siciliana, il ristorante in via del Leoncino, 28 che propone cucina siciliana in versione rivisitata. Qui, infatti, lo chef Nino Graziano e sua moglie Sabine Bour sapranno stupirvi con i profumi e i sapori delle loro ricette siciliane tradizionali, preparate con un tocco di modernità. Tra gli antipasti panelle con baccalà alla messinese e la melanzana, poi ancora spaghetti con bottarga di tonno o bottoni di pasta ripieni con stracciatella, pomodoro fresco e fiore di zucca tra i primi piatti, secondi sia di pesce che di carne, oltre agli immancabili dolci siciliani, sono solo alcune delle proposte del menù. Nel cuore della Capitale, con un ottimo servizio e una location accogliente e curata, è un vero e proprio punto di riferimento tra i ristoranti siciliani a Roma.

Siciliainbocca in Prati

Altro indirizzo dove scoprire i sapori e le tradizioni culinarie sicule è via Emilio Faà di Bruno, 26. È qui, nel quartiere Prati, che dal 1999 si trova infatti Siciliainbocca, un locale accogliente e allegro che rispecchia già nell’arredamento i colori e la vivacità tipici dell3isola. Che dire poi del menù: panelle palermitane, involtini di melanzane, arancini, caponata, sarde a beccafico, e avanti così con un mare di tante altre specialità. Da provare è anche lo speciale menu degustazione, pensato proprio per soddisfare anche i palati più esigenti, e il menu totalmente gluten free, perfetto per deliziare i palati di celiaci e intolleranti. Ultima nota di merito per la carta dei vini che conta circa 120 etichette, con un’attenzione particolare a vini naturali e di nicchia, tutte provenienti dal territorio vinicolo siciliano.

Taverne Trinacria

Per concludere la nostra rassegna sui migliori ristoranti siciliani a Roma vi parliamo infine di Taverne Trinacria, il ristorante in via Scribonio Curione, 42 dove scoprire, attraverso una cucina attenta al dettaglio, l’eccellenza dei prodotti tipici siciliani. Pistacchi di Bronte, caciocavallo ragusano, suino nero dei Nebrodi, pesce fresco, capperi e zafferano sono solo alcune delle materie prime dell’isola che giornalmente vengono impiegate per la realizzazione dei piatti, tutti originali e di qualità. Rapporto qualità/prezzo buono e ottima accoglienza lo rendono poi una perla nel quartiere Tuscolano.

Marcella Scialla