fashion blogger over 50
16 aprile 2018   •   Francesca D’Arienzo

Fashion blogger over 50: quando la moda, come l’amore, non conosce età

READ ME IN enEnglish

«Scopriamo insieme quali sono le fashion blogger over 50 di maggior successo.»

Instagram è ricco di immagini e foto di ragazze strafighe, sempre trendy e super preparate da quando aprono gli occhi la mattina a quando li chiudono la sera. Tutto questo però, non è diventata solo una pratica quotidiana delle giovanissime, ma anche delle over 50. Una scelta che, a dire delle stesse, avviene quando si rendono conto che nella vita hanno già fatto molto per cui, essere una fashion blogger over 50, è un’occasione per potersi sbizzarrire senza prendersi troppo sul serio. Vediamo insieme chi sono e scopriamo le loro storie personali.

Rita Palazzi

59 anni, nata ad Orvieto ma vive a Siena. Da sempre appassionata di moda ha deciso di aprire il suo blog Not only twenty per esprimere il piacere e il gusto di vestirsi anche per le over forty. TRa le fashion blogger over 50 di maggior successo, vuole condividere la sua passione con tutte le donne, quelle che lavorano, che hanno una famiglia e che combattono con le vicissitudini della vita. Il suo blog vuole mettere in evidenza le particolarità che esprimono le donne un po’ in là con gli anni, alle quali non importa tanto della taglia che indossano, ma delle potenzialità della moda in grado di far risaltare la loro bellezza interiore e di farle sentire più sicure di sé in un mondo in cui si è abituati a vedere la perfezione solo in donne giovani e magre.

Nadia La Bella

Fin dall’età di 6 anni era appassionata di moda quando giocava con i vestiti della mamma e creava sempre diversi abbinamenti. Oggi è una fashion blogger over 50, o meglio di 50 anni, e crea outfit particolari. Il suo blog si chiama A smile please e vuole essere un punto di riferimento per tutte le donne che amano la moda. È sempre pronta a dispensare consigli sullo stile e ad informare sui trend del mondo della moda. Definisce la sua età, con ironia ma anche in modo più consapevole, come il miglior vestito che si possa indossare. Il suo motto èModa, libere tutte! perché per lei la moda è sinonimo di libertà, di multiculturalità e di continuo movimento. È qualcosa che si può interpretare ogni giorno in modo diverso, è un luogo dove tutte le donne dovrebbero giocare e piacersi a prescindere dalla taglia, dall’età e dalle imperfezioni.

Francesca Romana Capizzi

Si definisce una fashion blogger non fashion blogger, infatti, il suo blog si chiama Don’t call me fashion blogger. Ha deciso di aprire questo spazio social nel 2008, quando ancora questa pratica era poco diffusa. Con la sua semplicità è riuscita a ritagliarsi una fetta di mercato importante: le donne che, seppure mamme e mogli non hanno voglia di indossare i panni delle casalinghe disperate ma vogliono continuare a sentirsi belle e affascinanti grazie alla moda. Non ama definirsi una fashion blogger, così come recita il nome del suo blog, perché vuole rappresentare la moda reale del mondo reale. Ritiene che le fashion blogger di oggi siano dei semplici manichini sui quali esporre gli abiti che probabilmente non sono nemmeno scelti da loro. Francesca, invece, indossa ciò che le piace e lo condivide con i suoi follower.

Sandra Bacci

Toscana, classe 1966. Fashion blogger over 50 ed editor per caso, insegnante di matematica per scelta. Crede nella potenza del sorriso, come approccio, come arma, come cura, come dono: da qui l’ispirazione del suo blog che si chiama proprio Smiliningchic. Predilige i contrasti ed è molto curiosa, ed è grazie a questo che ha avuto l’ispirazione per un blog nel quale parla di moda, di quella colorata, originale, ironica ed accessibile. Ciò che l’affascina maggiormente è mescolare capi diversi per creare degli outfit sempre unici ad un prezzo adeguato. Il suo blog nasce da una sfida nei confronti della tecnologia e dei pregiudizi, verso ciò che viene considerato bello. Il suo obiettivo è quello di unire l’amore per la moda alla convinzione che il sorriso rappresenti l’arma più potente con la quale affrontare il mondo.

Anna da Re

Quando ha compiuto 50 anni ha deciso di aprire un suo blog per poter parlare di moda, di sé, del suo stile chic, della sua passione per il vintage, le cucine e le saghe. Il blog si chiama Chic after fifthy per signore giovani dentro, come lo definisce lei. È un blog per le donne che hanno più o meno cinquant’anni e che incontrano difficoltà a vestirsi in un modo che piaccia ma che, allo stesso tempo, sia anche comodo, bello, interessante. Il sito è ricco di post e foto in cui Anna si mostra così com’è, proponendo outfit e le idee di una fashion blogger over 50 su come vestirsi per le diverse occasioni.

Francesca D’Arienzo

READ ME IN enEnglish