Estetista Cinica
30 Settembre 2019   •   Alice Antonucci

Il boom di Estetista Cinica: la beauty guru che dice la verità

«Sui social è conosciuta come l’Estetista Cinica ed è la creatrice di una linea di prodotti cosmetici “veri e per donne vere”. In un anno il suo fatturato è triplicato, rendendo la sua start up e il suo modo di fare comunicazione per il web un caso a dir poco unico.»

L’estetista Cinica, alias Cristina Fogazzi, è una beauty guru unica nel suo genere: le sue armi sono l’ironia, la semplicità, e un modo di fare marketing che si basa anzitutto sull’onestà. Lei non promette miracoli ma piuttosto mira a esaltare sinceramente i punti di forza di ciascuna donna, pregi e difetti compresi. L’estetista cinica chiama le sue clienti “fagiane”, e già in questo si capisce il profondo sense of humor e la confidenza spregiudicata che è riuscita a creare con il suo pubblico.

Estetista Cinica Estetista Cinica

La storia di Cristina Fogazzi

Cristina Fogazzi ha iniziato la sua carriera nei centri estetici, e ha capito ben presto che lei non voleva “umiliare” le donne per farle sentire belle, anzi. Dopo aver aperto un proprio centro estetico nel 2011 ha creato un blog e un profilo social (che grazie alle vignette dissacranti di @Spora è diventato ben presto conosciutissim ) e poi ha dato vita a una una start up, che oggi è un promettente shop di prodotti cosmetici con una crescita finanziaria del 300%, e che ha iniziato ad avere anche i suoi corner in giro per l’Italia.

Un successo che, in buona parte ha stupito la stessa Cristina e il suo fidato Ignazio, il quale si è occupato fin dall’inizio di questa avventura gestendo gli ordini e le spedizioni, e che oggi le “Fagiane” conoscono come uno di casa. Così come Otto, il cane di Cristina, che per scherzo lei ha definito il suo finanziatore. Insomma, quello dell’Estetista Cinica è un mondo, e per scoprirlo è necessario seguire lei su Instagram o sulle sue stories.

Cosmetici veri per donne vere: Veralab

Oltre a un tipo di comunicazione che la rende davvero un caso unico, c’è anche da lodare l’efficacia dei prodotti venduti sul suo shop Veralab (che probabilmente anche senza di lei si sarebbero venduti da soli) e una comunicazione che in quest’era di body positivity, è riuscita perfettamente a collimare con i tempi: i prodotti dell’Estetista Cinica non promettono miracoli inverosimili,  e per venderli Cristina non ha utilizzato formule segrete e inarrivabili, né ha spalmato una modella ventenne e senza cellulite nelle sue campagne marketing.

“Sono cosmetici veri per donne vere” e quindi, sfatando miti sulla bellezza con il suo sorriso beffardo e un po’ cinico, Cristina Fogazzi svela sul suo blog con la sua competenza i segreti per sconfiggere cellulite e peli incarniti, ma suggerisce anche che il segreto ultimo per essere belli è davvero quello di piacersi e convivere bene con il proprio corpo, anche con qualche kg in più.

 

Foto credits: @estetistacinica https://estetistacinica.it/

Alice Antonucci