20 Luglio 2016   •   Snap Italy

Voglia di centrifughe? Ecco i migliori juice bar della capitale

Una rassegna di locali romani dove gustare centrifughe, frullati e smoothies. Un modo sano e alternativo di combattere il caldo estivo e riaccendere l’interruttore.

Quando le città si infuocano, sale il bisogno di rinfrescarsi e reidratarsi, puntando tipicamente sul gelato, il frappè o una bevanda fresca. Sottovalutiamo invece un un’alternativa altrettanto dissetante e salutare  dalle proprietà benefiche: il centrifugato! Quanta noia ci dà dover tagliuzzare frutta e verdure, quando potremmo trovarle già pronte in un preparato gustoso, nutriente, vitaminico ed energetico? SnapItaly vi propone una lista di juice bar nella capitale…

Gli storici

Pascucci via di Torre Argentina, 20: caffetteria aperta dal 1937, il regno dei frullati che nella storia non ha mai perso la sua nomina. Specialità eterne sono il Monterosa di latte montato e amarene, e l’Amalfi, mix di banana, limone e amarena.

Papaya piazza dell’Alberone, 23: questo posto, dove si respira ancora l’atmosfera vintage, offre oltre a frullati e macedonie, anche prelibate crepes, granite, frappè e gelati.

Juice&Street Food

Zazie via Quintino Sella, 29: sembra di entrare in un mercato di frutta e verdura quando vediamo il bancone in legno allestito con prodotti genuini. Questo localino oltre a offrire centrifugati, propone degustazioni di formaggio e miele, dessert, insalate, zuppe e vellutate vegan, per una pausa pranzo light e naturale.

Nanù via Varrone 2/c: un gioiellino di 50 mq che ci regala un menù focalizzato su ottimi bagel farciti veggie, fish e classic, cous cous, insalate, piadine, zuppe, yogurt e preziosi estratti di frutta.

Fruitter via Magna Grecia, 37: ambiente grazioso e colorato, specialità trai centrifugati è il vitaminico Zumbalo, mix di carota e arancia, ma se si è alla ricerca di uno spuntino, ottime sono le baguette integrali, gli yogurt e i dolci e le tagliate di frutta. Per una bomba energetica, i frullati possono essere serviti potenziati con miele e cereali.

FruitLab via Gabriello Chiabrera, 151: il coffè bar alternativo, che offre frullati, centrifugati, estratti e macedonie, ma dove si possono gustare anche cibi genuini e aperitivi, infine, il servizio d’asporto. Specialità? Il Bananaberry!

U.juice via Boncompagni, 14/d: piccolo risto arioso, con tavolini dal legno bianco, propone una vasta gamma di frullati, smoothies, milkshake, ma abbonda anche di insalate, panini, vellutate e tanto altro. La specialità è il Lassie, la bevanda indiana con base di yogurt e frutta speziata.

Fa-bìo via Germanico, 43: questo piccolo localino offre una grande e creativa varietà di ingredienti naturali per comporre insalate, golosi sandwiches e ovviamente fantastiche centrifughe. Per una pausa pranzo sarete un po’ stretti, ma ripagati dalla sublime qualità e sapidità dei cibi offerti.

aT Active Natural Eating Piazza di Pietra, 62: questo fantastico locale è l’oasi dello street food, ricco di salati e di dissetanti centrifughe, non solo, offre anche una vasta scelta di Lassie, smoothies e milkshake.

I ristorantini bio

Vitaminas24 via Ascoli Piceno, 40: il ristorante che propone pasti biologici e light per affrontare la giornata in modo salutare, il bar offre fantastici frullati, una superba selezione di centrifughe e succhi tropicali. Ottimo per la spesa da ordinare via file e ritirare nel locale, infine, Moovenda provvederà per il servizio a domicilio.

BcomeBio via Ettore Rolli 34/36: Menù ricco, biologico, tropicale, vegetariano e vegano per eccellenza, anche qui non mancano le centrifughe di stagione da accompagnare ai pasti.

Escosazio via dei Banchi Vecchi, 135: colazioni, pranzi, merende e aperitivi, il vasto menù permette di trascorrere ogni momento della giornata all’insegna del benessere e della genuinità, dalle centrifughe e i succhi, agli yogurt e gli infusi, ma anche panini gourmet, insalate creative, dolcetti e una selezione di vini e birre.

Melissa Migliaccio