vita in vacanza
05 luglio 2018   •   Redazione

Una vita in vacanza… con Sailsquare potete farlo anche voi!

«No, non si tratta di un errore, ma dell’esperienza che sta vivendo Alyzée Joy Montana con la startup italiana Sailsquare. Alyzée, infatti, passa la sua vita in vacanza, raccontando per Sailsquare emozioni ed esperienze dei suoi viaggi in barca a vela.»

È il nuovo lavoro più richiesto e desiderato del momento. È il lavoro che tutti sognano, scorrendo foto di veri e propri paradisi terrestri e di tante città sparse in tutto il mondo. Un sogno che per Alyzée Joy Montana si è tramutato in realtà. Sailsquare, startup italiana che connette gli skipper locali con viaggiatori desiderosi di vivere un’esperienza unica in mare, infatti, ha fatto di Alyzée i propri occhi e la propria voce, chiedendole di raccogliere e raccontare le emozioni vissute in questa vita in vacanza, viaggiando in barca in vela tra le più incredibili bellezze del mondo.

Ebbene sì, Sailsquare paga la fortunatissima Alyzée per immortalare i mari più belli e raccontare le emozioni di una vacanza in barca a vela. Per molti un sogno, ma non per questa ragazza di 26 anni che da un punto di vista “professionale” ricopre il ruolo di Media Crew & Storyteller per Sailsquare, così come comunicato in firma. Il suo lavoro, quindi, è trascorrere la vita in vacanza, partecipando e raccontando i viaggi in barca a vela più belli presenti su Sailsquare. Lo sappiamo, in molti starete pensando che si tratti di un’influencer, ma la realtà è un po’ diversa. Alyzée, in effetti, non vende nessun prodotto ai propri follower, ma racconta un’esperienza che tutti possono vivere.

Fortunata… ma molto in gamba!

A questo punto vi starete chiedendo perché Sailsquare abbia scelto proprio lei. La risposta in realtà è molto semplice: Alyzée è molto brava nel proprio lavoro, abbinando ottime capacità fotografiche, di video-editing e di scrittura, fornendo alla propria azienda una comunicazione fresca, emozionante e piena di vitalità. Se volete avere un piccolo assaggio vi consigliamo di dare uno sguardo ai suoi viaggi a Cuba, rapita dall’incredibile turbinio di emozioni che la gente del posto ha saputo regalarle, oppure in Norvegia, alla scoperta dei vichingi e degli incredibili tramonti visibili solo dai fiordi. E poi le Seychelles, la nostra splendida Isola d’Elba, senza dimenticare le regate su barche d’epoca vissute ne La Voiles D’Antibes.

Ma la vita in vacanza di Alyzée non è che all’inizio, con la prossima estate che sarà trascorsa tra Corsica, Elba, Capraia, Grecia, Baleari e in Sardegna. Un vero e proprio tour de force che ovviamente non spaventa affatto questa fortunata storyteller: «Amo quello che faccio, è davvero il lavoro più bello del mondo. Ma non è una vita fatta di relax: lavoro per davvero, e mentre sono in barca sono sempre impegnata a fare foto, scrivere, girare video e iniziare a editarli. Quando torno in Italia, corro per riuscire a ultimare i materiali che ho creato in tempi brevi, prima della partenza successiva. Ho un contratto, uno stipendio e le ferie (sì lo so, sembra assurdo) come un qualsiasi altro dipendente. Come le spenderò? Semplicemente visitando la mia famiglia in Guadalupe

Redazione