The First Day of My Life
06 luglio 2018   •   Serafina Pallante

The First Day of My Life, il primo film americano di Paolo Genovese!

«È ufficiale: il regista di Perfetti sconosciuti si prepara a fare il suo debutto negli USA con l’adattamento del suo romanzo The First Day of My Life…scopri tutti i dettagli!»

Mentre Perfetti sconosciuti continua ad avere successo in tutto il mondo (dopo il remake in Europa è in sviluppo la versione messicana e cinese), Paolo Genovese si prepara al suo debutto americano: The First Day of My Life sarà infatti la prima pellicola in lingua inglese del regista, tratta dal suo stesso romanzo Il primo giorno della mia vita, edito da Enaudi.

È Variety a dare la notizia, definendo il film «un dramedy ambientato a New York che parla di suicidio e riecheggia il classico di Frank Capra La vita è meravigliosa».

The First Day of My Life

Foto di romacinemafest.it

Sinossi ufficiale:

Emily, ex ginnasta olimpica, Aretha, poliziotta dal carattere forte, e Daniel, piccolo divo della pubblicità, hanno ognuno un motivo preciso per essere disperati. Napoleon, un professionista di successo, no; eppure, fra tutti, è il più determinato a farla finita. Un attimo prima che compiano il gesto irreparabile uno sconosciuto li persuade a stringere un patto: mostrerà loro cosa accadrà quando non ci saranno più, cosa lasciano, cosa si perdono, quale sarà la reazione di amici e parenti. Per una settimana i quattro avranno il privilegio di osservare sé stessi dal di fuori e l’occasione di riscoprire ciò che di più prezioso hanno dentro; affronteranno avventure ai confini della realtà, diventeranno un gruppo unito e vedranno realizzati desideri cui ormai avevano rinunciato, dopodiché saranno riportati indietro. A quel punto dovranno prendere una decisione. E per qualcuno l’ultimo giorno della vita potrebbe trasformarsi nel primo di una vita nuova.

Dopo The Place (qui il nostro incontro con il cast), anche in questo film Genovese si prepara ad esplorare le emozioni umane più oscure e nascoste, ma questa volta «non ci sarà cinismo» ha dichiarato in occasione del Filming Italy Sardinia Festival. «È quasi un manuale di sopravvivenza. Mi serviva scrivere qualcosa di gioioso, anche se il tema è il suicidio. Qualcosa che dia senso alla vita. Penso che sia qualcosa di cui la gente ha bisogno», ha concluso il regista.

The First Day of My Life

Genovese ha passato due mesi a New York lavorando sulla sceneggiatura e sulle location: la pre-produzione del film è quindi già iniziata, e Leone Film Group e Medusa sono in trattative per impostare la produzione come un progetto americano. Nessun annucio è ancora stato fatto riguardo il cast, ma l’intenzione di Genovese è quella di prendere attori americani provenienti dal bacino delle serie tv, magari non ancora noti al grande pubblico italiano.

Per ora questo è tutto…restate con noi per saperne di più!

Serafina Pallante