roma beve
28 Marzo 2019   •   Marcella Scialla

Roma Beve: mixologia e food pairing nella Capitale

«È arrivata per dissetare la Capitale Roma Beve, la nuova rassegna itinerante dedicata alla mixologia che, toccando alcuni dei locali e delle terrazze più cool, animerà le serate romane a colpi di drink e food pairing»

Il mondo della mixologia si fa pop grazie a Roma Beve, la nuova rassegna tematica ideata da Deacomunicazione Eventi e Ciak si cucina che, dopo il grande successo riscosso da Cucinema, tornano ad animare le serate romane a colpi di cocktail e stuzzicanti proposte food in abbinamento. Partendo dal Pigneto, uno dei quartieri capitolini più trendy del momento, Roma Beve intende proporre al pubblico delle vere e proprie esperienze sensoriali shakerando alla perfezione food e drink, avvalendosi delle nuove leve della mixologia romana e dei migliori chef della Capitale.

Local to be “glocal”

Attraversando quattro tipologie di food pairing (street food, tapas, gourmet, pastry), Roma Beve intraprenderà in ogni tappa viaggi gastronomici nazionali e internazionali al fine di accompagnare ed esaltare al meglio ogni drink proposto. Fashion show, vernissage, shooting e proiezioni tematiche arricchiranno inoltre gli appuntamenti di Roma Beve, potenziandoli con un tocco trendy e glamour.

Press dinner Roma Beve

La nuova rassegna tematica è stata presentata alla stampa il 25 marzo, nella location che ospiterà i primi appuntamenti di Roma Beve: Beliveat, il ristorante, cantina e cocktail bar nel cuore del Pigneto (via Braccio da Montone, 7) del giovane chef Aureliano Procacci. La serata evento, arricchita dalla presenza di Jordy Di Leone, fresco vincitore di Cucinema 2018, ha presentato in anteprima food, drink e protagonisti della prima tappa ufficiale della rassegna che avrà luogo il 7 aprile a partire dalle ore 18.00. Le proposte dello chef patron ispirate allo street food americano e messicano saranno accompagnate dai cocktail di Stefano Franzon e del collettivo di barladies ShakHer.

Roma Beve: il menu della prima tappa 

Il menu della prima tappa di Roma Beve sarà composto da 5 proposte food, accompagnate da altrettanti cocktail. Nello specifico, a un costo di 10 euro, sarà possibile degustare 1 drink e 1 una proposta food in abbinamento a scelta tra:

  • Cheeseburger classico con cheddar, salsa arancione, insalata e pomodoro. Drink in abbinamento “El porto russo” a cura di Stefano Franzon: sciroppo di passion fruit, succo di lime, vodka, sciroppo di Ginger e soda
  • Gamberi fritti con salsa cocktail al rafano. Drink in abbinamento “Spring” a cura di Stefano Franzon: Sciroppo di hybiscus e rose selvatiche, succo di lime, Triple sec, Gin e top con panna di mela verde.
  • Pulled pork e insalata di cavolo, carote e panna acida. Drink in abbinamento “Bulleit Port” a cura di Denise Ruscio: Bourbon, limone, zucchero, albume, flot di Porto, rosmarino.
  • Onion rings e salsa al formaggio piccante, spiedini di black angus stagionato marinati con aceto, origano, achiote, zucchero e pepe nero. Drink in abbinamento “Sora Maria” a cura di Roberta Martino: Gin al peperone, Punt e mes, limone, Sora Maria mix (mix wasabi, pimiento, mostarda, soia, worchester, pepe e peperoncino), pomodoro.
  • Fudges. Drink in abbinamento “Dorothy dandridge” a cura di Giorgia Francazzi: Rum, Vermouth bianco, zucchero, lime, bitter al cioccolato e cannella, camicia di Brancamenta.

Foto Copertina: @luigi urbani story telling

Marcella Scialla