L’Apulia
29 novembre 2018   •   Snap Italy

L’Apulia, nel cuore di San Lorenzo la semifinale del Cucinema 2018

«Con un piatto dal gusto straordinario e dal tocco esotico gli Chef Davide Lombardi e Valerio Chiacchierini, di Cento Gourmet, trionfano nella nona tappa del Cucinema 2018, ospitata da L’Apulia.»

Per chi ancora non lo sapesse Cucinema 2018 è l’evento organizzato dalla Deacomunicazione EventiCiak si cucina e Born Studio 03, nel quale i migliori chef e bartender della Capitale si sfidano a colpi prelibatezze e virtuosismi tecnici. Ad ogni piatto viene abbinato un cocktail, elaborato appositamente per l’occasione, il leit motiv della serata sono i film, proposti dall’organizzazione, dai quali i concorrenti prendono spunto, elaborando le loro ricette. Così, dopo la prima semifinale, andata in scena al My Martini, vediamo cosa è successo a L’Apulia, location nel cuore di San Lorenzo che ha ospitato la seconda semifinale.

La serata comincia con un’Amuse Bouche offerta dal resident chef di L’Apulia (non in gara), ristorante di cucina tipica pugliese che ammicca con sapienza alle sperimentazioni, nel quale la proprietaria, Valentina Toppani ci ha accolto facendoci sentire a casa. Quindi partiamo con una burrata fritta su zuppetta di pomodoro, quale modo migliore per cominciare? I sapori semplici e straordinari della burrata, del cestino croccante e della zuppetta di pomodoro si legavano in modo armonioso e perfetto, mettendo la giuria nel giusto mood per cominciare la competizione.

Il Ri-Salento del My Martini

La gara quindi va ad incominciare: lo Chef Giulio Ancaiani del ristorante My Martini prende ispirazione dal film Benvenuti al Sud e propone il suo antipasto, Ri-Salento: baccalà cotto a bassa temperatura, ceci neri, mandarino, rigaglie di pollo fritte e crumble di rucola. Il piatto è bello, profumato e tutti gli ingredienti si combinano perfettamente fra loro in un risultato complessivo davvero eccellente. Le rigaglie di pollo fritte in una panatura al caffè, sarebbero dovute essere servite in un maxi secchiello come al cinema con i pop-corn: eccezionali.

Il piatto è stato abbinato al cocktail di Valeria Pieri di Up Sunset Bar che riferendosi al film Gran Budapest Hotel ha mixato per noi Hotel Valentine, con Oleo saccharmum limone e coriandolo, peychaud’s bitter, vermouth rosso, blanc de blancs Gancia. Elegante, raffinato e profumato come una bella donna, facile beva, a tutte le ore!

Le Mine de L’Apulia

Si prosegue con il primo piatto offerto dal resident Chef de L’Apulia, che si ispira al film Mine Vaganti: Ravioli di grano Arso ripieni di polpo e d i suoi riccioli, burrata e terra di olive. Il piatto non è in gara, ma viene valutato lo stesso, positivamente da tutti, garantendo la presenza dello chef alla sfida del prossimo 5 dicembre al Maritozzo Rosso.

Sudore e Sud’oro di Cento Gourmet

Arriva il momento del secondo piatto, che prende spunto dal film Il sapore del successo, gli Chef Lombardi e Chiacchierini ci preparano SUD_ore del successo: Zuppa di mare Bouillabaisse. Persico, polpo, gamberoni, scampi, vongole, cozze: materia prima straordinaria, grande sapienza nell’accostamento delle 3 salse (erbe, peperoni e aglio) che riescono a dare ciascuna un carattere diverso rendendo ogni boccone diverso dall’altro, un guazzetto di pomodoro e latte di cocco infine lega il tutto in modo incredibile.

Il piatto viene presentato in abbinamento (e completamento) con Sud’oro nuovo drink di Devon Moroni, brand ambassador Molinari e bar manager: Vodka infusa al peperoncino habanero miscelata con acqua di pomodoro piccadilly chiarificata infusa allo zafferano di Navelli DOP, limone , aria di sale Maldon bianco e come da ricetta Worchester, pepe nero e rosa a comporre una crusta di sale affumicato. Garnish con foglia di prezzemolo e completato con una vaporizzazione di olio di peperoncino. Un perfetto esempio di come un cocktail ed una zuppa raffinata possano diventare inseparabili anime gemelle! Chiudiamo la cena con l’ottima proposta del resident Pastry Chef, una sfera di cioccolato ai tre mieli.

Onore e gloria ai vincitori della nona tappa: gli Chef Davide Lombardi e Valerio Chiacchierini di Cento Gourmet trionfano con la loro zuppa SUD_ore del successo insieme al cocktail in abbinamento creato da Devon Moroni, permettendo così a chef e bartender di proseguire nella competizione di Cucinema 2018!

Michele Melaranci