Andare a funghi
20 Novembre 2019   •   Argia Renda

Andare a funghi, ecco tutti i posti perfetti in Italia

«Andare a funghi in Italia è una bella tradizione che si tramanda da padre in figlio. Scopriamo alcune delle zone più belle.»

Quanti di voi hanno voglia di andare a funghi? Qualcuno porebbe pensare che gli appassionati non sono poi così tanti ma invece di piccoli grandi esploratori nel Belpaese ci sono, eccome se ci sono! In effetti ci sono tante zone della nostra bella penisola che vale la pena andare a visitare solo per il gusto di raccogliere quelli che poi diventeranno un piatto prelibato, tipico della cucina di montagna e non solo. Ma attenzione! Non tutti i funghi sono commestibile, quindi cerchiamo di non avvelenarci e prima di partire per l’avventura… documentatevi! Ad ogni modo, qui di seguito, troverete una breve lista con alcuni dei posti dove è più bello andare a funghi.

andare a funghi

Escursioni calabresi

Prima tappa perfetta per tutti gli amanti del Sud Italia, dove, mettiamocelo bene in testa (mi ci metto in mezzo anch’io), non c’è solo mare, ma anche splendide vette che vale la pena esplorare. Non mancano, infatti, magnifici posti di montagna da visitare, semplicemente perfetti per la raccolta dei funghi. Io al momento vi consiglio il Parco Nazionale del Pollino che è anche il più rinomato. Non a caso si tratta di uno dei parchi nazionali più grandi d’Italia, situato a cavallo tra la Calabria e la Basilicata. Il nome lo si deve alla montagna che si alza alle sue spalle, comprendendo le province di Cosenza, Potenza e Matera.

By Potito m. petrone [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Andare a funghi nelle Marche

Per chi si trova nel Centro Italia, invece, ci spostiamo più su, e più precisamente verso il Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi. Situato all’interno del complesso di Santa Lucia è un posto davvero magico, in cui la natura regala scorci veramente da urlo. Del resto parliamo pur sempre di un’area protetta delle Marche davvero molto vasta, dove è possibile visitare anche l’Eremo di Geottafucile. Non è tutto: come curiosità supplementare vi posso dire che il riccio è stato scelto come animale simbolico del parco.

andare a funghi

By Kessiye [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons

Gita in Trentino

Infine, proprio per voi che siete amanti o abitanti del Nord, il mio consiglio vi porta direttamente verso l’Altopiano della Paganella, di certo una delle vette più belle e imponenti del complesso dolomitico, situata in provincia di Trento. Praticamente si tratta della montagna che domina gran parte del capoluogo trentino. La zona maggiormente frequentata nel periodo invernale è quella posta ad ovest, visto che è piena di sentieri e boschi. Non mancano, comunque, anche le piste da sci, vera e propria Mecca per i tanti sportivi che passano per di là.

By Marco Ronchetti [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Argia Renda