Road Trip Italia
11 Maggio 2017   •   Snap Italy

5 Road Trip Italia, il Belpaese in automobile

READ ME IN enEnglish

«Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato.» – Parole di Edgar Allan Poe, scrittore cui un road trip Italia sarebbe sicuramente piaciuto. Vi facciamo vedere perché…

Siamo ormai entrati a pieno nella bella stagione. Passeggiate, picnic, weekend fuori porta e viaggi. Sono queste le idee che sembrano voler onorare il bel tempo. E perché non pensare anche ad un simpatico e divertente Road Trip Italia? Spesso non c’è bisogno di un aereo o di un treno per raggiungere mete mozzafiato, così come non è necessario velocizzare il momento del viaggio stesso. La musica, il vento tra i capelli, il paesaggio dai finestrini, anche questo è utile a rendere un viaggio indimenticabile. Perciò armatevi di entusiasmo, spirito d’avventura, una buona playlist musicale e benzina. Il nostro Road Trip Italia sta per iniziare!

Ecco a voi cinque Road Trip Italia da cui prendere spunto per la vostra prossima vacanza.

COSTIERA AMALFITANA

Primo Road Trip Italia da tenere a mente, è sicuramente quello di soli 60 km sulla strada panoramica considerata la più bella d’Italia. L’Amalfitana percorre il tratto di costiera da Meta a Vietri sul mare. È un percorso costituito da tornanti, curve a gomito a picco sul mare che regalano un panorama mozzafiato. La prima tappa è Positano, un piccolo paese dove le case bianche e la vita notturna allegra la fanno da padrone. Si incontra poi Praiano, dove è bene concedersi un momento di relax in una delle due spiagge presenti, la Praia, esposta al sole durante la mattina, e la Gavitella, soleggiata nel pomeriggio. Ecco poi Amalfi, cittadina famosa per i suoi vicoletti stretti, da percorrere tutti a piedi. Proseguendo il nostro Road Trip, incontriamo Ravello, cittadina silenziosa, dove è il paesaggio a dominare la scena, e Cetara, località celebre per il piatto di spaghetti con la colatura di alici locali. Il viaggio si conclude con Vietri sul Mare, famosa per le sue splendide maioliche.

CINQUE TERRE

Secondo Road Trip Italia da provare almeno una volta nella vita, è quello nella splendida riviera ligure di Levante. Parliamo delle Cinque Terre, un’esplosione di colori e contrasti che ne fa uno dei luoghi più belli al mondo. Partendo da Genova, percorrendo la Litoranea, si incontrano i cinque borghi di Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Paesaggi mozzafiato, tra i colori sgargianti delle abitazioni, il verde acceso dei pendii sui quali i borghi sorgono, e il mare blu intenso su cui si affacciano. Sembra di essere stati catapultati all’interno di un quadro. Durante questo fantastico Road Trip all’insegna dei colori, è tappa d’obbligo quella della famosa passeggiata degli innamorati. Si tratta di una strada scavata nella scogliera a 30 metri dal mare, che collega Manarola a Riomaggiore. Parcheggiare la macchina, prendersi per mano e godersi lo spettacolo che questa passeggiata offre, è forse il modo migliore per celebrare l’amore, per il nostro Paese oltre che per il nostro partner.

TOSCANA

Terzo Road Trip Italia della nostra rassegna, è quello che vede la Toscana come protagonista. Regione invidiataci da tutto il mondo per bellezza, buon cibo e pace, ci vorrebbero mesi per scoprirla in ogni dettaglio. Ma si può pensare ad un itinerario più breve, contenuto e ugualmente sorprendente. Partiamo da Pisa, con la sua bellissima Piazza dei Miracoli, per poi passare per Lucca, con il suo centro storico racchiuso nella cinta muraria. Il viaggio prosegue alla volta di Firenze, per poi attraversare le colline del Chianti. Qui, nascosti tra oliveti e vigneti, troviamo i comuni di Greve, Panzano, Gaiole, Radda e Castellina, dove deliziare il palato con cibo e vino di altissima qualità e rilassare mente e corpo in uno dei tanti agriturismi qui presenti. Per i più avventurieri, il Road Trip continua, alla volta di Siena, dove sarebbe interessante incrociare il periodo del palio, per poi concludere con la bella Arezzo.

BASILICATA

Quarto Road Trip Italia è quello suggerito recentemente anche dal film di Rocco Papaleo, “Basilicata Coast to Coast”. Si tratta di una delle regioni meno conosciute d’Italia, che in realtà nasconde panorami spettacolari. Perciò perché non salire in macchina e muoversi alla volta della Basilicata nascosta? Percorrendola si incontrano spiagge bianche, come quella di Metaponto, borghi scavati nelle rocce, il Parco nazionale del Pollino e la bellissima città di Matera, “perla del Tirreno”. Si tratta della località dai celebri, antichi sassi, il cui fascino è fuori discussione (ne abbiamo parlato qui).

Tra i borghi da visitare abbiamo ad esempio Lauria, di epoca medievale e diviso in due rioni: il Castello e il Borgo. Poi ancora Francavilla in Sinni, cittadina di origini medievali con i resti della Certosa di San Nicola e numerose cappelle. Da qui ci si dirige verso San Costantino Albanese che mantiene vive le tradizioni delle antiche popolazioni di origini albanesi che qui trovarono rifugio intorno al Cinquecento. Abbiamo poi Senise, celebre per la produzione dei peperoni IGP “zafran”. A poca distanza ecco Craco: antico borgo medievale, che dal 1963 a seguito di una frana è diventato un vero e proprio paese fantasma, di grande suggestione.

SARDEGNA DEL SUD

Quinto e ultimo Road Trip Italia da segnalare è quello relativo alla Sardegna del sud. Tutti sono abituati a parlare delle meravigliose e più famose spiagge del Nord. Parliamo della città di Olbia, e di tutte le località mozzafiato della Costa Smeralda. Ma la parte meridionale merita altrettanta attenzione, è più selvaggia e degna di un’escursione tra natura incontaminata e calette nascoste. Il viaggio parte da Villasimius, e prosegue verso Cagliari. La regola è lasciarsi ispirare dalla purezza dei panorami e farsi guidare dal nostro stesso istinto. In ogni caso alcuni punti di riferimento possono essere sicuramente San Teodoro, Budoni, per poi arrivare ad Arbatax. Così come sono da segnare in agenda qualche ora di mare sulla spiagge di Chia, Pula e Sant’Antioco e un ultimo tuffo a Cala Cipolla.

Chiara Rocca

READ ME IN enEnglish