uomo
05 Agosto 2016   •   Verdiana Cavezzan

Uomo, le tendenze dell’estate 2016 per fashion addicted

«La parola chiave di questa estate per l’uomo? Libertà, si la libertà di scegliere cosa e come indossarlo!»

È estate anche per gli uomini ed è giusto dare qualche dritta da seguire anche ai tanti maschietti che ormai sono molto più fashion victim di alcune donne. Questo è un bene perchè anche l’occhio, della donna, vuole la sua parte ma è arrivato il momento di dare qualche consiglio per rendere ancora più perfetto il guardaroba di un uomo per questa stagione.

Una moda libera come abbiamo già accennato in precedenza, una moda che passa dallo sportivo-sartoriale al neo-vintage fino al workwear di lusso; Miuccia Prada sdogana gli shorts da esibire anche in città, Italo Zucchelli direttore creativo di Calvin Klein rimane sul classico jeans da abbinare alla t-shirt bianca mentre Dolce e Gabbana e Gucci guardano all’Oriente e Versace con Bottega Veneta puntano sul Safari. Ma per agevolare il lavoro degli uomini, noi di Snap siamo pronti a mostrarvi le tendenze P/E 2016 maschili così da permettere ai maschietti di sfoggiare gli outfit  più alla moda:

  • Jeans: ormai il capo immancabile nel guardaroba sia delle donne che degli uomini. Capo che affonda le sue radici nel 500. Ci sono state diverse tendenze e stili da indossare per il classico blue-jeans: oggi si è arrivati ad indossarlo nelle sue forme più bizzarre, ricco di buchi e strappi. Uno dei pantaloni del cosiddetto jeans distressed è Dolce e Gabbana.
  • Floreale: ebbene si anche l’uomo ha bisogno di uno sprizzo di allegria e di colori quindi uomini mettete dei fiori e delle colorazioni accese sui pantaloni ma anche su giacche,magliette ecc. Sarete in perfetto stile estivo 2016! Noti brand hanno optato per questa scelta come Dolce e Gabbana e Gucci.
  • Lace addiction: direte ma è possibile che un uomo debba indossare il pizzo!? Sì proprio così, è una delle nuove tendenze apparse sulle passerelle di Gucci, N 21 e MSGM. Si passa dalla canotta per il fisico scolpito fino alla camicia dalle linee femminili con una sorta di spirito provocatorio verso l’omofobia.
  • La Chinoisiere: è tornato il fascino dell’antico  e misterioso Oriente soprattutto della Cina. Grazie a marchi come Valentino, Gucci e Dolce e Gabbana la chinoisiere ha ripreso il sopravvento. Una stampa con rami intrecciati e fioriti, uccellini allegri e variopinti, dragoni dalle grandi fauci; uno stile colorato e vivace che colpisce sia sul bomber che su canotte e pantaloni.
  • Windbreaker: l’impermeabile peso piuma che ha sfilato sulle passerelle di Brioni, Corneliani e Fendi. L’uomo passa da essere sportivo in città fino ad elegante businessman solo con i diversi modelli di questo impermeabile di tendenza.
  • Pantaloni baggy: pantaloni ampi, fluidi che scivolano liberi. Un capo che non deve mancare nel guardaroba di ogni uomo che vuole essere alla moda. Tendenza che ritorna sulle passerelle di Armani, Fendi ed Etro dopo intere stagioni di pantaloni snelli e asciutti.
  • Shorts: a molti di voi non piacerà questa nuova tendenza che occupa un grande numero di capi di Prada e Gucci e cioè il bermuda che si fa ancora più corto diventando un vero e proprio shorts. Shorts con una varietà infinita di colori e stampe, capo principe di un guardaroba vacanziero. Quindi tutti in città a mostrare le gambe grazie agli shorts maschili!
  • Stile Safari: il viaggio esotico come sogno estivo di molte persone ed è proprio da questo che molti stilisti come Brunello Cucinelli o Versace hanno preso ispirazione fino a renderlo una tendenza per questa stagione. Dalle camicie chiare ai pantaloni color cachi, rendendoci più vicini a quel luogo misterioso che è l’Africa nera.
  • Zaino: must have di questa stagione anche per l’uomo, in diversi modelli come quelli di  Bottega Veneta, Fendi e Cerruti 1881. Comoda per qualsiasi tipo di situazione, dal lavoro alla vacanza oppure anche per una semplice trasferta. Ce ne sono per ogni  tipo di personalità.

Adesso tocca a voi mettere in pratica questi consigli. Buon divertimento!

Verdiana Cavezzan