shatush colorato
04 dicembre 2018   •   Francesca D’Arienzo

Shatush colorato: come essere fuori dagli schemi

«Per quest’autunno la parola chiave è colore: scopri alcune idee per uno shatush colorato davvero cool»

Pronte ad un nuovo colpo di testa? Volete essere fuori dagli schemi e farvi notare? Allora lo shatush colorato fa al caso vostro se volete essere originali e mai banali. Diciamo addio alle sfumature dorate e tradizionali perché lo shatush colorato, ispirato all’arcobaleno, è il nuovo trend di quest’autunno/inverno 2018. Non vi resta che scegliere il vostro colore preferito in base alla vostra carnagione ed al colore degli occhi. Ecco alcune idee che vi aiuteranno a decidere qual è il colore che al meglio vi rappresenta.

Shatush colorato blu

Ideale per chi ha i capelli scuri, lo shatush blu è romantico, sicuramente non banale e super cool. Per chi ha i capelli lunghi è perfetto con un’acconciatura mossa naturale che ricorda quasi le onde del mare, in ricordo dell’estate trascorsa. Questa colorazione è una delle più modaiole di quest’inverno e sicuramente non passa inosservata. Il trattamento può essere realizzato anche in due versioni differenti: la prima prevede la colorazione dell’intera chioma di blu per schiarire poi le punte più sull’azzurro. La seconda, invece, lascia la base naturale, preferibilmente scura, per colorare poi le punte di blu scuro.

Shatush colorato rosso

Lo shatush rosso è perfetto per chi vuole essere audace e ribelle. Ideale per le chiome castane che vogliono dare un tocco rock al proprio stile. Su una chioma lunga far partire la colorazione dalle orecchie oppure dalla nuca per una chioma più corta. Esistono anche varianti più tenui, come puntare sul rame per chi ha una carnagione chiara e capelli castani o biondi. O anche lo shatush mogano per chi ha sia i capelli che una carnagione scura.

Shatush colorato rosa

Assolutamente perfetto sulle bionde, lo shatush rosa nasconde un sapore chic e glamour. Per chi ha i capelli scuri e vuole comunque fare lo shatush colorato rosa può dare un tocco più scuro, tendente al fucsia, per avere un effetto più visibile. È sicuramente lo shatush colorato più famoso, grazie alla scelta di Chiara Ferragni di proporlo in occasione del suo addio al nubilato ad Ibiza. Quindi, cosa aspetti?

Shatush colorato verde

Lo shatush verde è intrigante e misterioso, soprattutto sui capelli molto scuri. Richiede diversi passaggi per ottenere il risultato sperato in quanto il capello necessita prima di una fase di decolorazione e successivamente l’applicazione del colore. Potrete anche affidarvi alle tinte semi-permanenti presenti sul mercato per provare l’effetto senza troppe complicazioni.

Shatush colorato viola

Un colore ma innumerevoli sfumature. Lo shatush viola può assumere vite diverse a seconda della base dalla quale si parte. Per chi ama il viola può decidere di partire con un light purple per poi salire sempre più di gradazione. Chioma sempre nuova e graduale: cosa vuoi di più dalla vita? Lo shatush viola dona luce e brillantezza a tutta la chioma e per chi è bionda può tenersi sui toni chiari del lilla.

Shatush colorato grigio

Lo shatush grigio è uno dei maggiori trend di quest’anno. In grado di donare un effetto particolare ed elegante, è ideale soprattutto sulle carnagioni candide e sui capelli scuri. Un risultato inaspettato e davvero chic. Provare per credere.

Francesca D’Arienzo