Fabrizio Frizzi
29 Marzo 2018   •   Argia Renda

Fabrizio Frizzi, in Eredità ci lascia il suo sorriso

«Fabrizio Frizzi è morto il 26 Marzo, all’ospedale Sant’Andrea di Roma dopo una grave malattia durata molti mesi.»

I funerali di Fabrizio Frizzi, spirato a 6o anni, sono stati celebrati oggi nella Chiesa degli Artisti a Roma, in un triste 28 Marzo. Dopo la funzione, una poesia sull’Amicizia di Jorge Luis Borges, letta da Flavio Insinna, con la voce rotta dalla commozione, ha reso omaggio ad un sentimento che accomunava il conduttore non solo a tutti i volti noti presenti, ma anche alle diecimila persone che hanno invaso una transennata e soleggiata Piazza del Popolo.

Presenti tra i tanti: Giancarlo Magalli, Massimo Giletti, Antonella Clerici, Milly Carlucci, Max Biaggi, Paolo Bonolis, Amadeus, Massimo Ranieri, Max Giusti, Marino Bartoletti, Carlo Conti che molto commosso ha commentato: «Era un fratello»; Rosario e Beppe Fiorello, Leonardo Pieraccioni, Simona Ventura e i vertici Rai Monica Maggioni e Mario Orfeo, che nei giorni scorsi lo hanno ricordato anche via social.

Fabrizio Frizzi

GRAZIE#FabrizioFrizzi #Rai1

Opublikowany przez Rai1 26 marca 2018

È morto per un’emorragia celebrale, Fabrizio Frizzi, durante la notte tra il 26 e 27 Marzo; a dare l’annuncio la famiglia, nella persona del fratello Fabio Frizzi e Carlotta Mantovan, sua moglie dal 2014, con cui ha una figlia Stella di cinque anni. Amore, il loro, nato a breve distanza dalla sua separazione con Rita Dalla Chiesa, avvenuta nel 2002 dopo dieci anni insieme.

«La sua immagine televisiva era rispondente al suo modo di essere, era un artigiano della tv.»
Massimo Giletti

Figlio di Fulvio, noto distributore cinematografico, Fabrizio Frizzi, romano, divenne cittadino onorario di Trapani, dopo che nel 2000, donò il suo midollo osseo a Valeria Favorito, una ragazza di Erice, all’epoca solo una bambina.

«ll’epoca il mio midollo risultò compatibile con quello di una bimba le cui condizioni erano preoccupanti. Sei anni dopo, ero ancora al timone della partita del cuore, stava finendo la diretta e già scorrevano i titoli di coda, quando una ragazzina mi corse incontro per abbracciarmi. Capii subito che si trattava di Valeria, la bimba alla quale avevo donato il midollo e che era venuta a salutarmi dicendomi di essere la mia sorellina.»
Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi, è entrato inevitabilmente a far parte della nostra quotidianità, la sua una carriera trentennale è iniziata e finita in Rai, i suoi esordi con la trasmissione per ragazzi: Il barattolo, proseguita poi con Tandem, Pane e Marmellata e Europa Europa, fino ad arrivare alla guida di varietà, talent-show e quiz, tra cui: Miss Italia, I Fatti Vostri, Scommettiamo che?, Soliti Ignoti, Ballando con le Stelle, Tale e quale Show e in ultimo l’Eredità, timone questo, lasciato dal suo amico Carlo Conti, che durante il funerale, lo ha salutato insieme ad Antonella Clerici recitando la Poesia degli Artisti.

La forza di Fabrizio Frizzi era il suo sorriso, lo stesso che lo ha accompagnato anche dopo il malore dovuto ad una lieve ischemia mentre registrava una puntata del suo quiz ad Ottobre; tantissime le manifestazioni di affetto sui social, inondati di messaggi, parole e pensieri per l’amico di tutti; per non parlare dell’affluenza alla camera ardente nella sede Rai di Viale Mazzini, rimasta aperta nel giorno 27 Marzo fino alle 19 per permettere a tutte le persone accorse di fargli visita.

Il 30 Maggio, la Partita del Cuore, da lui più volte condotta, verrà trasmessa in diretta da Genova e sarà dedicata interamente a Fabrizio Frizzi e alla sua voce, restata anche nel cuore dei più piccoli grazie al doppiaggio di Woody, lo sceriffo di Toy Story.

Il presentatore sarà seppellito a Bassano Romano, comune del Viterbese, nella cappella di famiglia, vicino ai suoi genitori; Fabrizio Frizzi torna a casa, accompagnato da un lunghissimo applauso, lo stesso che si è sentito il giorno dei suoi funerali all’uscita della Chiesa del feretro pieno di tulipani gialli omaggio delle sue due donne.

Argia Renda