Entra nel cerchio rai gulp kento
25 Maggio 2020   •   Ilaria Pettenò

Entra nel cerchio: l’hip-hop spiegato ai bambini da Kento

«A scuola di hip-hop con Kento. Su Rai Gulp è andato in onda Entra nel cerchio, lezioni dedicate alla musica rap e alla sua cultura. Il maestro? Kento, storica voce del rap italiano.»

Su RRaiGulp (canale 42 del digitale terrestre) è andato in onda Entra nel Cerchio, lezioni tutte dedicate alla musica rap e alla cultura hip-hop. Non poteva esserci miglior insegnante di Kento, (pseudonimo di Francesco Carlo) una delle voci storiche del rap italiano degli anni 90.

A lui la direzione di cinque puntate, andate in onda dal 18 al 22 maggio, all’interno del programma La Banda dei Fuoriclasse. Il programma è nato dall’esigenza di tenere compagnia tutte le ragazze e i ragazzi delle scuole primarie e secondarie che sono stati costretti a terminare l’anno scolastico nelle proprie case e non nelle aule scolastiche a causa dell’emergenza sanitaria del covid-19.

Distanti ma uniti, gli alunni hanno partecipato insieme al conduttore Mario Acampa ad un progetto didattico composto da lezioni, contributi video, videoconferenze con esperti fornendo per tutti un vero e proprio programma scolastico d’emergenza toccando possibilmente tutte le materie curricolari. #lascuolanonsiferma ed il rapper e scrittore Kento ha saputo raccontare con la sua unica arte oratoria quali sono le basi della musica rap, le rime, le sonorità ed il viaggio della musica rap dagli esordi fino ad arrivare alla più giovane trap.

Proprio come a scuola quindi, tanta teoria e tecnica della materia aggiuntasi agli esercizi pratici di scrittura e a vere e proprie esibizioni. Entra nel cerchio ha dato anche spazio alla storia e alla cultura di questo genere. In ogni puntata sono stati raccontate le discipline alla base della cultura hip-hop: MCingDJingWriting (graffiti) e B-Boying (breakdance).

«Finalmente il rap entra nei canali ufficiali della didattica a distanza – dichiara Kento – e non posso che ringraziare la Rai di questa opportunità. Cercherò di esserne all’altezza e di raccontare al meglio l’Hip-Hop e le sue forme di espressione, fondamentali per capire e raccontare la società dei nostri anni».

Puntata speciale è stata quella svoltasi nella Giornata Nazionale della Legalità celebrata il 23 maggio.

View this post on Instagram

Tante volte mi sono trovato a raccontare e spiegare il rap a bambini e ragazzi, ma mai prima di ora tramite lo schermo televisivo. Entra Nel Cerchio ha avuto un riscontro straordinario, e non era scontato che fosse così. Il merito è delle persone che mi hanno aiutato e accompagnato in questo viaggio straordinario: il mio conduttore preferito Mario Acampa aka Dj Carpa, tutto lo staff di La Banda Dei Fuoriclasse con Federico Taddia per primo, Rai Gulp, RaiPlay, Editrice Il Castoro, Soundreef, AlbHey Longo, Milo, Nextpress. Un ringraziamento speciale ai ragazzi e ragazze che hanno creato insieme a me questa strofa che parla di lotta e futuro: cercherò di essere all'altezza di queste parole, che sono molto più vostre che mie. E restate in zona, perché le sorprese non finiscono qui… . . . #rapitaliano #rap #trap #hiphop #trapitalia #music #rapper #hiphopitaliano #frasirap #rapitalia #musica #frasi #like #italianrap #rapita #tv #televisione #citazioni #serietv #rai #citazionirap #trapitaliano #musicaitaliana #raigulp #rapmusic #frasirapitaliano #raiplay #follow #lascuolanonsiferma #labandadeifuoriclasse

A post shared by Kento (@francescokento) on

Chi è Kento

Da sempre rapper attivista, la musica e le barre di Kento sono fatte di parole militanti. Nel 2009 pubblica il suo primo album da solista Sacco e Vanzetti che si ispira alla memoria dei due attivisti italiani ingiustamente condannati a morte negli Stati Uniti nel 1927. Fa parte dei Kalafro, collettivo di artisti di varie influenze musicali con cui ha pubblicato Resistenza Sonora, album dedicato alla lotta alla ‘ndrangheta nonché “il primo disco prodotto dalla mafia”, perché finanziato con proventi di beni confiscati ai boss.

L’ultima fatica del rapper reggino si intitola Te lo dico in Rap, primo libro italiano per ragazzi dedicato alla musica rap edito da Il Castoro. Attualmente collabora con scuole, carceri minorili e comunità di recupero nella realizzazione di laboratori didattici e per la sensibilizzazione antimafia.

Dove vedere Entra nel cerchio

Tutte le puntate di Entra nel cerchio sono visibili on demand su Rai Play all’interno del programma La Banda dei FuoriClasse disponibili cliccando su questo link.

Ilaria Pettenò