ville palladiane
09 agosto 2018   •   Deborah Scaggion

Ville Palladiane, 5 gioielli da visitare assolutamente quest’estate

Chi di noi non ha mai sognato di essere nobile? Queste 5 Ville Palladiane in Veneto vi permetteranno di vivere il sogno, almeno per un giorno!

Palladio è stato uno degli architetti rinascimentale più importanti dell’architettura italiana. Le sue ville sono oggi il tratto distintivo delle campagne venete e modello copiato in tutto il mondo (anche la Casa Bianca si ispirare a esse!). Il valore delle Ville Palladiane è stato riconosciuto anche dall’Unesco, che ha nominato ben 24 Ville Palladiane come Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Scopriamo insieme quali sono le migliori  5 Ville Palladiane in Veneto cui passare il weekend.

Villa Almerico Capra, detta “La Rotonda

Questa villa è la più famosa delle ville Palladiane ed è uno dei luoghi simbolo di Vicenza. Collocata sulla sommità di un colle alle porte della città, la villa gode di una vista mozzafiato. Questa è l’unica villa a cupola realizzata dal Palladio e gli interni sono riccamente decorati con stucchi e affreschi. La villa si sposa a meraviglia con il paesaggio circostante ed è visitabile sia all’interno che all’esterno.

Villa Angarano

Progettata da Palladio nel XVI secolo, fu completata dall’architetto veneziano Domenico Margutti, che aggiunse alcuni elementi. Dopo 700 anni, oggi le sorelle Bianchi Michiel continuano la tradizionale produzione di vino e di olio d’oliva, frutti della coltivazioni che circonda la villa.  La villa offre anche dei percorsi degustativi e organizza delle serate a tema per rivivere l’emozione della vita in villa.

Villa Pisani, “La Rocca

Se state cercando un luogo in cui ricaricare le forze, Villa Pisani conosciuta “La Rocca Pisana”  il posto che fa per voi. Progettata come villa di campagna, La Rocca Pisana è collocata sulla sommità di una collina ed offre una vista panoramica delle verdi pianure sottostanti, integrandosi a  perfezionare con il paesaggio. La cupola, che richiama quella della più famosa “Rotonda”, fa entrare la luce naturalmente nella villa e la cucina originale è ancora funzionante.

Villa Pojana

Questa villa, dalle linee pulite e semplicissime, prende ispirazione dall’architettura delle terme romane. Anche all’interno le stanze sono decorate con grandi affreschi che si rifanno all’arte romana. Circondata da un ampio parco e da terre coltivate, oggi oltre ad essere visitabile, ospita spesso eventi aperti al pubblico che permettono a tutti di vivere la villa per un giorno.

Villa Saraceno

Tra le prime e più autentiche ville del Palladio, spicca Villa Saraceno: una perla nascosta nelle campagne venete. Circondata da un ampio parco e campi coltivati, offre intorno a se una vista a perdita d’occhio. Ma la vera sorpresa è all’interno: le oltre 15 stanze decorate con affreschi e mobili dell’epoca, possono essere affittate per la notte per fare un tuffo nel passato.

Deborah Scaggion